Le ricerche condotte in Italia sui rapporti tra genitori e figli evidenziano quanto ogni bambino rispecchi, nel suo comportamento e nelle sue scelte, il modello famigliare a cui appartiene.

In particolare, i nuovi modelli emergenti pongono il bambino al centro della vita famigliare, protagonista delle dinamiche relazionali e, quindi, più esposto, sia in senso positivo ma anche negativo, alle pressioni affettive e ai bisogni emotivi, spesso compensatori dei genitori.

L’adesione al modello testimonia la capacità adattiva e di apprendimento del bambino ma rappresenta anche la generosa risposta affettiva alla richiesta genitoriale: “Ti ameremo a patto che tu sia come noi”.


Continua dopo il click...

9

Viva l’imparare a memoria!

Si parla di: attualità, istruzione

Viva l’imparare a memoria e la ripetizione, scrivono due psicologi sulla rivista “Science”… E’ quanto emerge da una nuova ricerca americana sull’utilizzo del metodo mnemonico.

Non dimentichiamo che è assolutamente fondamentale l’esercizio della memoria.


Continua dopo il click...

0

1

Lettera da un’amica

Si parla di: maternità

Care Amiche,

l’esperienza di questo blog passa attraverso il confronto e la condivisione.

Un’amica mi ha inviato questa toccante e commovente lettera.

Quante esperienze così vivide e toccanti abitano l’animo umano; è importante trovare il tempo, il coraggio, la volontà di un’introspezione che si amplifica molto spesso attraverso il più naturale e primordiale istinto, la maternità.


Continua dopo il click...

1

Care Amiche,

come rispondere a questa ricerca sudcoreana… Noi lo sapevamo da tempo,  lo avevamo anticipato con gli auguri di Natale

Il lamento del maschio influenzato

Un gruppo di ricercatori certifica l’esistenza della “man flu”, i cui sintomi vengono denunciati con una certa esagerazione e vissuti con un atteggiamento drammatico.


Continua dopo il click...

1

Come trattare le “lolite”?

Si parla di: attualità, seduzione

Care Amiche,

nell’ultimo articolo parlavamo di seduzione. Su questo tema siamo state tutte colpite dalle immagini mostrate da Vogue Francia. Più che su questo avvenimento, vorrei però soffermarmi sulla figura materna per quelle ragazze che vengono definite “lolite“.


Continua dopo il click...

0

5

Cos’è la seduzione?

Si parla di: seduzione

Care Amiche,

vorrei parlare con voi di un argomento che suscita sempre un’emozione, un’euforia, uno stordimento… non solo al femminile…

Cos’è per voi la seduzione?

Partendo dall’origine etimologica del termine, proviamo a descriverla.


Continua dopo il click...

5

2

Insieme per Santo Domingo

Si parla di: attualità

Care Amiche,

perchè questo nuovo inizio non sia solo un giorno di calendario, una nuova agenda da compilare, abbiamo pensato ad un’iniziativa concreta colma di amore, condivisione, speranza, progettualità. Uno sguardo di serenità verso il futuro.

Con l’aiuto di molti siamo riusciti a realizzare un piccolo sogno, due fulcri di FMB a Santo Domingo, Cruz de Guerra e Los Mameyes.

Fondazione Movimento Bambino ha un unico scopo: aiutare a crescere le bambine ed i bambini più sfortunati. Offrire un presente che permetta di costruire un futuro anche a loro.
Ad oggi abbiamo aperto la porta a 300 tra piccoli ed adolescenti, molti di loro arrivano da Haiti. Tutti non avevano nulla.
Rispondiamo ai loro bisogni materiali più elementari, ma non basta. Noi dobbiamo e vogliamo dare ai nostri piccoli amici anche quelle basi di istruzione e quella piccola serenità che consentiranno loro di costruirsi un domani.
Ma ancora troppi stanno cercando una casa, non abbiamo più letti a sufficienza. Abbiamo un terreno che ci consentirà di costruire un nuovo edificio; dobbiamo farlo subito.
Le spese aumentano… ma non possiamo fermarci. Non adesso che la nostra casa ha conquistato la loro fiducia. Non siamo disposti a chiudere la porta. Non siamo capaci. Non vogliamo.

Abbiamo bisogno anche del vostro aiuto, concreto: un semplice SMS al numero (da cellulari TIM, WIND, VODAFONE, TRE e da telefoni fissi abilitati TELECOM):

45507

Ad ogni SMS corrisponderà una donazione di 2 euro.

L’iniziativa partirà lunedì 10 gennaio (primo anniversario del terremoto che ha sconvolto Haiti) e si concluderà il 15 gennaio 2011.

Grazie ad un piccolo impegno da parte di ognuno, potremo trasformare la disperazione in un presente vivibile ed un futuro possibile. Per loro, per noi.

Grazie!

2

Care Amiche,

nell’aprire l’anno, vorrei parlare con voi della ricerca della felicità; vorrei farlo parlando proprio di noi donne… E’ per me importante affrontare, come altre esperte (giornaliste, parlamentari, educatrici, psicologhe, scrittrici) hanno già fatto, la questione delle donne che vogliono diventare madri “da sole”, senza la presenza, accanto a loro, di un partner.


Continua dopo il click...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

5


Switch to our mobile site