fagiolini-corallo.JPGLa prima volta che l’ho fatto a casa del Convivente andò tutto male. E pensare che ho cucinato dei semplicissimi fagiolini corallo (foto di Nick Saltmarsh). Li conoscete? Credo siano una ricetta romana.

Risultato: i fagiolini, come seppi solo più avanti, non sono il suo piatto preferito e, oltretutto, non avendo comprato il pane (non lo mangiavo quasi mai) non ha neanche potuto fare la scarpetta; e pensare che l’unica cosa che gli piacque fu proprio il sughetto. Non è finita: i fagiolini non riuscii a mangiarli neanche io per quanto erano duri, eppure mi erano sempre venuti bene. Cosa accadde non lo so: fato, karma, destino avverso…
Direi che si trattò solo di ansia da prestazione.
Continua dopo il click...

1 commento

3

Castagnaccio. Un bacio e un abbraccio.

Categorie: Senza categoria

castagnaccio.JPGUno dei momenti più piacevoli della convivenza è la visione di vecchi film insieme, accoccolati sul divano, magari coperti da una bella trapunta. Quando eravamo fidanzati stavamo ore al telefono a parlare dei nostri film preferiti, ma poterli vedere insieme è molto meglio.
Lui è davvero insistente quando si tratta di vederne uno dei suoi e a volte mi arrendo (soprattutto se la settimana prima gli ho fatto vedere per l’ennesima volta “Dirty Dancing”). L’altra sera mi ha fatto vedere “Baci e abbracci”, un vecchio film di Paolo Virzì.
Vedrai che ti piacerà. È adatto a te”, mi ha detto prima di schiacciare play.
Generalmente nel suo linguaggio “adatto a te” è un modo per dirmi: una lagna, piangerai tutto il tempo e non ci sono colpi di scena.

Continua dopo il click...

3 commenti