nyc-guide.jpgIl mitico ristorante nato sull’Isola Tiberina e guidato per anni dalla “Sora Lella” (soprannome di Elena Fabrizi, sorella di Aldo Fabrizi) attrice e cuoca romana, sbarca a New York.
Da Via Di Ponte Quattro Capi 16 a Roma a 300 Spring St.: “ci sono voluti cinquant’anni – così recita la recensione del New York Timesalla Sora Lella per mettere il naso fuori dall’Italia. I nipoti di Elena, Mauro e Simone Trabalza insieme al socio Fabio Maltese hanno aperto a West Soho. Aiutati in questa impresa da Gian Luca Giovanetti e Pierluigi Palazzo, gestori di Gnocco Perbacco nell’East Village: due italiani emigrati con il solo scopo  di importare in America l’autentica cucina italiana. Nel caso della Sora Lella questo significa una cucina romanesca al 100%, tra paccheri all’amatriciana, puntarelle con salsa d’acciughe e carciofi (alla giudia o stufati con aglio e mentuccia)”.
I ristornati italiani a New York non sono certo una novità e con la Sora Lella gli americani avranno un posto in più per mangiare alla romana rimanendo dall’altra parte dell’oceano. Per capire una scena simile, invece, dovranno “masticare” almeno un po’ di italiano.

 

E tu cosa ne pensi?