collected recipeL’altro giorno un’amica mi ha chiesto: come fai a ricordarti quali sono le ricette migliori nei tuoi libri e a ritrovarle quando ti servono? Come faccio: bella domanda! Non faccio, almeno per ora.
Ho quattro scaffali pieni di libri e sono tutti messi a caso: ogni volta che compro un libro nuovo mi riprometto di metterli in ordine, ma non lo faccio mai. Riviste, manuali, romanzi culinari, raccolte di ricette comprate in allegato ai quotidiani, opuscoli: tutto accumulato in anni di ricette e ricerche ma, in effetti, non ho mai catalogato nulla.
Sogno un bel raccoglitore, delle bustine di plastica ed io che seleziono ricette e le metto in ordine così:

- Prima sfoglio accuratamente ogni rivista.

- Strappo le ricette più adatte al mio modo di cucinare (se mio padre vedesse che non le strappo perfettamente con l’aiuto di un taglierino mi ripudierebbe all’istante!)

- Accumulo tutte le ricette da una parte.

- Le ricontrollo per vedere se mi piacciono davvero oppure sono state solo le foto ad attirare la mia attenzione.

- Seleziono per genere: antipasti, primi piatti, salse, secondi piatti, contorni, uova, dolci (al cucchiaio, torte, crostate, frutta), cocktail, liquori, tisane e frullati, ricette adatte al brunch (la mia passione e quindi categoria a parte).

- Inserisco le ricette nelle buste di plastica e le infilo nel raccoglitore in ordine di categoria.

- Tengo solo le riviste straniere, più difficili da ritrovare e diverse dalle nostre per impaginazione e temi trattati.

- Butto via i mensili italiani una volta selezionate le ricette.

    Poi passo ai libri:

    - Leggo tutte le ricette (al mio fianco un pacco di post-it e uno Spritz).

    - Attacco sulle pagine con le ricette migliori i foglietti appiccicosi, usandoli come segnalibro.

    - Mi creo una lista sul computer delle ricette (dividendo anche queste secondo le categorie di cui sopra) suddivisa per titolo del libro, pagina ed edizione.

      Se pensate davvero che io sia così brava è solo perché non mi conoscete. È ancora tutto lì, sui miei scaffali incasinati. Ogni tanto il Convivente brontola, ma poi guarda il suo studio e capisce che è meglio star zitto!

      Non è che qualcuna di voi negli anni ha collaudato un metodo veloce per risolvere il problema?

      (Foto di WIlly Volk)

       

      3 commenti

      1. 1.

        [...] raccoglitore.Sì, lo ammetto, la raccolta delle ricette è una mia fissazione. Ne ho parlato già qui, qui e qui. Il mio problema nasce dall’infinita quantità di ricette che mi passano ogni [...]

      2. 2.

        Io ho fatto il lavoro sulle rivista che descrivi quando ho dovuto liberare la cameretta per il pupo! Restano però le numerosissime ricette che trovo su internet praticamente ogni giorno… per quelle avevo pensato di organizzare il un file quelle testate personalmente e approvate e poi farle stampare tipo da Ilmiolibro o simile… ma sono in alto mare con questo lavoro….

      3. 3.

        [...] perfetto per tenerli tutti  insieme. Ordinate. Tempo fa avevo posto il mio dilemma nel post “Come ordinare le ricette?“, ma ancora sono qui che rimugino e cerco una soluzione. Ho tantissime Moleskine, ma tra i [...]

      Mostra messaggi precedenti

      E tu cosa ne pensi?