Forse qualcuna di voi avrà già letto sui quotidiani la notizia del video che ritrae l’attrice Gwyneth Paltrow alle prese con un pollo arrosto e un’insalata mista. Beh, nel caso non l’aveste vista sto parlando di questo:

E’ bellissima, elegante, magra e, come se non bastasse, vuole farci credere che quel pollo è buonissimo. Ma per favore…gp.jpg
A parte gli scherzi (dettati dall’invidia per la grazia con la quale l’attrice taglia l’osso centrale di quel pollo freddo e spennato), il video è l’ultimo post del sito Goop creato dalla stessa Paltrow per offrire alle naviganti consigli utili per vivere meglio. Per riceverli basta iscriversi alla newsletter del sito. Nuovi spunti per rinnovare il vostro stile (che budget avete a disposizione?), idee per il vostro prossimo viaggio (non vi aspettate destinazioni low-cost), consigli per sperimentare in cucina (sempre che per voi pollo arrosto e insalata si possano considerare un esperimento) e, infine, suggerimenti per “migliorare” la vostra relazione di coppia (a meno che non siate già sposate con uno come Chris Martin).

Dopo la visione del video, mi sono girate per la testa diverse domande.

1. Ma un grembiulino, anche di Dolce e Gabbana, la Paltrow non se lo mette quando cucina?

2. Quanto ci mette realmente quel pollo a cuocersi? Sette minuti mi sembrano un po’ pochi.

3. A cosa servirà shakerare le patate dopo averle cotte?

4. Dove ha imparato a tagliare così bene le verdure?

5. Come le è venuto in mente di mettere lo sciroppo d’acero nella salsa per l’insalata?

Vabbè, mi fermo qui. Vi lascio con la ricetta (che ho tradotto per voi) del Super Easy Chicken di  Gwyneth Paltrow, volevo dare anche io una mano a chi volesse nutrirsi come una star.

Pollo arrosto con patate (per 4 persone)

  • 1,8 Kg di pollo intero, pulito e asciutto
  • 1 limone, tagliato a metà
  • 6 spicchi d’aglio puliti
  • Un mazzetto di rosmarino, uno di timo e qualche foglia di salvia
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extra vergine d’oliva
  • 12 piccole patate pelate

Riscaldate il forno a 250°C. Rimuovete l’osso centrale del pollo con un paio di forbici da cucina (serve a dimezzare i tempi di cottura) oppure chiedete al macellaio di tagliarvelo a metà. Mettete il pollo in una teglia e pressatelo con le mani per schiacciarlo un po’; spruzzatevi sopra il succo del limone e lasciate le due metà strizzate nella teglia. Aggiungete gli spicchi d’aglio, mettendone alcuni sotto al pollo, dove metterete anche il mix di odori. Salate, pepate e cospargete il tutto con abbondante olio (circa 3 cucchiai!). Nel frattempo fate bollire le patate in acqua salata per 8 minuti. Scolatele e rimettetele nella pentola, coprite con un coperchio e agitatele bene. Versate poi le patate nella teglia insieme al pollo e oliate ancora un po’. Coprite il tutto con un foglio di alluminio e cuocete in forno per circa 20 minuti. Rimuovete l’alluminio e irrorate il pollo con il sugo che si è formato sul fondo. Lasciate arrostire in forno altri 20 minuti, scoperto, e sfornate quando la pelle del pollo si sarà scurita.

Insalata mista con salsa

Non vi traduco la ricetta dell’insalata dal momento che si tratta di un classico misto di verdure fresche che potrete realizzare a vostro piacimento. Il bello arriva con la ricetta della misteriosa salsa con sciroppo d’acero.

  • 1 scalogno piccolo, sbucciato e affettato sottilmente
  • 1 cucchiaino di senape di Digione
  • 1 1/2 cucchiaino di sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai di aceto di champagne
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • Sale grosso
  • Pepe nero

In una ciotola, unite lo scalogno, la senape, l’aceto e lo sciroppo d’acero. Con una frusta da cucina sbattete tutti gli ingredienti delicatamente e aggiustate con il sale e il pepe.

E tu cosa ne pensi?