Ehi, ma ve li ho mai fatti li straccetti?
Sì, lo so, non avete mai cenato da me, ma a furia di scrivere ricette e leggere i vostri commenti mi sembra un po’ di avervi qui. E comunque la stessa domanda – “Te li ho mai fatti li straccetti?” – l’ho fatta qualche mese fa, dopo anni di convivenza, al Convivente stesso. Beh, lui ha risposto proprio come potreste rispondere voi: “No, cosa sono?”
Non vi sottovaluto, anzi sono certa che molte di voi sanno perfettamente di cosa sto parlando, ma essendo una specialità prettamente romana…
Ad ogni modo, gli straccetti di carne sono una delle preparazioni che preferisco: primo perché sono velocissimi da cuocere e secondo perché potete farli un po’ come vi pare.
La morte loro, come direbbero a Roma, è con rucola (anzi rughetta) e parmigiano, ma nessuno vi impedirà di prepararli con i funghi, i peperoni, un po’ di tartufo o più semplicemente con una spruzzata di aceto balsamico.

Ingredienti (per 4 persone): 700 grammi di straccetti (al supermercato scegliete le fettine sottilissime di vitello o carpaccio di manzo, mentre al macellaio potete chiaramente dire che avete intenzione di preparare degli straccetti e lui saprà, e se non sapesse cambiate macelleria), uno spicchio d’aglio, 300 grammi di rucola, 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, 100 g di parmigiano ridotto in scaglie.
Preparazione: tagliare le fettine di manzo a strisce (se non l’aveste già fatto), versate l’olio in un ‘ampia padella e poi buttateci dentro lo spicchio d’aglio in camicia. Lasciate rosolare ben l’aglio e poi levatelo. Buttate in padella gli straccetti ben distribuiti in modo che non si accavallino e lasciate cuocere un paio di minuti. Salate, pepate e saltate velocemente la carne per farla cuocere su tutti i lati. Giusto 30 secondi ancora e poi – hop!- ricoprite gli straccetti con la rughetta e saltate bene per un altro paio di minuti affinché appassisca. Spegnete la fiamma, cospargete il tutto con le scaglie di parmigiano e servite immediatamente.

15 commenti

  1. 1.

    io li faccio raffreddare e poi ci aggiungo le scaglie di parmigiano e la rucola.Condisco con olio aceto balsamico e sale……Secondo me rendono di più xchè la rucola nn appassisce…

  2. 2.

    A Nemi vicino a Roma ho magiato gli straccetti con i carciofi….squisiti!!!!

  3. 3.

    amo molto la cucina romana e sento che questa ricetta fa per me…..

  4. 4.

    ma le striscioline di carne non vanno passate anche nella farina prima di cuocere? Serve per fargli fare una sorta di cremina… comunque molto buone!

  5. 5.

    VELOCE E BUONISSIMI ! PROVARE X CREDERE !!!!!!!!!!!!!

  6. 6.

    se ci metti anche della provola affumicata,è ancora più buona

  7. 7.

    ….io aggiungerei un giro di aceto balsamico e dei pomodorini Pachino a spicchi!!!!!

  8. 8.

    …le striscioline di carne dopo averle fatte saltare nell’olio aromatizzato all’aglio, salate e pepate, spegnete il fuoco quando sono ancora rosate e versate dell’aceto balsamico e parmigiano a scaglie.!! troppo buoni

  9. 9.

    Mia cognata me l’ha fatta una sera a cena, da quella volta la faccio spesso anche io.
    Qua si trovano anche nelle macellerie già conditi con olio, sale, pepe, rucola e parmigiano solo da cuocere………

  10. 10.

    Io non sono un’amante della carne, perchè non so mai come preparla, ma questa idea è fantastica, credo proprio che la proverò al più presto

Mostra messaggi precedenti

E tu cosa ne pensi?