L’altra sera ho avuto un paio di amici a cena, e ovviamente mi hanno avvertito all’ultimo del loro arrivo. Una pasta al pesto di certo non poteva bastare: son maschi, che ci vuoi fare!
Ero rientrata da poco con il piccolo Coso dopo una lunga giornata in giro per Milano e non avevo davvero voglia di perdere tempo in cucina, ma l’ospitalità – in casa mia – viene prima di tutto.
Come potevo cucinare, fare il bagnetto a Coso, preparare la pappa, apparecchiare e dare da mangiare ai gatti, nel giro di mezz’ora? Semplice, preparando uno “sfornato”!
Gli sfornati sono quella categoria di cibi – adorati dal Convivente (ha coniato lui questo termine) – che riuniscono tutte le ricette infornate: sformati, flan, sufflé, lasagne, melanzane alla parmigiana, ratatouille arrosto…

A lui non interessa come vengono preparati e non gli interessa nemmeno capire se il soufflé è più complicato di una lasagna: al Convivente basta che il tutto sia cotto in forno e che, una volta sfornato, presenti quella classica crostincina brucciacchiata.
Lo sfornato dell’altra sera è stato un colpo di genio costruito in pochi minuti e con l’uso di ingredienti preconfezionati (come i piselli e la besciamella). Non lo faccio mai, ma il tempo era davvero tiranno l’altra sera. Ho preso le verdure cotte usate per preparare il brodo della pappa di Coso, la ricotta, qualche uovo e via! Un semi flan (non era gonfissimo e somigliava a una frittata) alle verdure. I miei amici ed io ce lo siamo spazzolato in un attimo.
Coso era lavato, profumato e ha mangiato tutto. Poi a nanna!

Ingredienti:500g  di verdure bollite (patate, zucca, finocchi, cavolfiore, zucchine…), 3 porri, 50 g di burro, 40 g di besciamella (già pronta), 100 g di robiola o ricotta, una scatola di piselli (oppure 200g di piselli bolliti), 4 uova, 40 g di parmigiano, sale, pepe e noce moscata.
Preparazione: fate rosolare i porri tagliati a fettine nel burro, aggiungete le verdure e i piselli e lasciate rosolare bene in padella, aggiustando di sale. In una ciotola mischiate i tuorli, la besciamella, un cucchiaino di noce moscata, mentre a parte montate gli albumi a neve. A fuoco spento unite la robiola alla verdure, mescolate. Unite gli albumi al composto di uova e besciamella. Preriscaldate il forno a 180° e rivestite una teglia tonda con la carta forno. Sul fondo della teglia distribuite le verdure e poi ricoprite il tutto con il mix di uova. Una spolverata di parmigiano grattugiato e infornate per 30 minuti.

(Foto di nociveglia)

4 commenti

  1. 1.

    Wow! Adoro le verdure! Lo devo provare. ^^ Ciao un bacione!

  2. 2.

    Bellissima questa ricetta e complimenti per le super capacità… sei riuscita a sfamare anche i gatti!!
    A quando novità del libro?Sono in trepidante attesa!

  3. 3.

    perchà

  4. 4.

    Ciao.Sempre gustose le tue ricette.Anche questo sformato è da provare or ora percè è certamente una vera bontà. BRAVISSIMA-

Mostra messaggi precedenti

E tu cosa ne pensi?