2

Budino di cioccolato e polenta

Categorie: Cioccolato & Co.

Siete pronti per un weekend tutto coccole e cioccolato?
Be’ a meno che, come metà d’Italia e della mia famiglia, non siate alle prese con la brutta influenza che sta girando.
I miei anticorpi credo mi siano stati donati da un supereroe senza che me ne sia accorta: non sono una che si ammala facilmente, ma riuscire a superare indenne dieci giorni di figlio, compagno, padre, madre e amici malati non è mica da tutti!
Ho vinto e mi premierò con un bel budino al cioccolato. In realtà, lo faccio per il Convivente che è un’amante del genere. Speriamo gli piaccia questa versione con farina di mais!
Provateci anche voi e buon fine settimana.

Ingredienti per 6 persone: 500 ml latte, 170 ml di panna, 150 g di cioccolato fondente, 80 g di zucchero, 70 g di farina di mais, 2 uova, 1 stecca di cannella.
Preparazione: in un pentolino portate a ebollizione il latte con 100 ml di panna e la stecca di cannella. In una casseruola versate il cioccolato grattugiato grossolanamente, unite la farina di mais e lo zucchero. Versatevi sopra il latte bollente, mescolate bene e mettete nuovamente il tutto nel pentolino: portate a ebollizione e, da quel momento, fate cuocere, sempre mescolando, per circa 20 minuti. Sbattete un uovo intero e un tuorlo in un ciotola, uniteli il composto di polenta e cioccolato e infine aggiungete la panna avanzata: fate cuocere per altri tre minuti circa e poi togliete dal fuoco e versate in stampini monoporzione. Fate freddare in frigorifero per almeno 3 ore.

(Foto: The Clovenhoof Society)

2 commenti

Che ne dite se oggi facciamo merenda con il budino?
No, non quelli confezionati, prepariamolo.
Ovvio che mi auguro stiate leggendo questo post di mattina e non all’ora della merenda dato che per poter preparare un buon budino non ci vuole molto, ma il tempo di attesa in frigo è d’obbligo (almeno quattro ore).
I miei budini però saranno un po’ diversi dal solito e non mi riferisco al gusto, ma alla forma dato che una mia cara amica ha deciso di fare una bomboniera sui generis regalando a tutti dei buddini.
I buddini non sono dei semplici stampini da budino, ma un vero e proprio oggetto di design creato dalla Nobody&Co., famosi anche per la Bibliochaise (una delle mie poltrone preferite e che prima o poi avrò. Vero, Amore?). E i buddini non sono solo buffi, ma funzionano davvero.
Si possono usare per varie preparazioni, oltre che per il classico bud(d)ino, l’importante è che non li mettiate in forno. Per riempirli inseriteli capovolti in un bicchiere e il gioco è fatto.
La ricetta che vi propongo è quella del budino al cioccolato bianco, ma voi potete farli davvero in ogni modo (basterà cambiare cioccolato) e in ogni forma: personalmente adoro quelli un po’ lavorati, magari in rame, che donano al budino un non so ché di antico.
Buon divertimento.


Budini per 4 persone: 100 g di burro, 50 g di farina, 1/2 litro di latte, 100 g di zucchero, 150 g di cioccolato bianco.
Preparazione: versate in un pentolino il latte e fatelo scaldare. Grattugiate il cioccolato e mettetelo in un altro pentolino con il burro a tocchetti e lo zucchero e fatelo sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolto unitevi la farina e mischiate bene per evitare che si formino dei grumi. Trasferite il tutto in una ciotola e versatevi sopra il latte caldo, mischiate bene e poi riversate tutto nel pentolino facendo cuocere a fuoco basso fino a quando si sarà addensato. Lasciate sobbollire per 5 minuti e poi versate il composto nei budini che avrete bagnato velocemente con l’acqua. Lasciate intiepidire, poi metteteli in frigo per almeno quattro ore prima di servire.

3 commenti