5

Nevica: cioccolata calda al telefono (-5)

Categorie: Senza categoria

Milano. Nevica. Tanto.

Tra poco dovrei essere a casa, tra lecioccolata calda braccia del Convivente, al quale ho espressamente ordinato una tazza di cioccolata calda.
“E come si fa?”
“È facile amore, dai ti prego che arriverò congelata!”
“Ci provo, tu dimmi.”
“Allora: prendi il cacao in polvere che trovi nello scaffale in basso vicino al frigorifero. È una confezione gialla e blu con scritto “Cacao amaro”, non puoi sbagliarti. Poi nello scaffale sopra la macchinetta del caffè trovi una tazzona con un beccuccio, dentro noterai che ci sono disegnate le tacche per calcolare i millilitri, ecco lì ci versi il latte che è nel frigo. Devi metterene circa 150 ml. Infine, dove hai trovato il cacao, dovresti prendere anche l’amido di mais.”
“E che è?”
“Una cosa, tu non preoccuparti. È una polverina che serve a rendere più densa la cioccolata.

“Ma è commestibile?”
“Certo! A questo punto prendi il pentolino, quello che uso per il tè, e versaci dentro 6 cucchiaini di cacao, 2 di amido e 3 di zucchero. Mischia bene le polverine e aggiungi il latte. Gira sempre con il cucchiaio di legno mentre versi il latte altrimenti ti vengono i grumi.
“Come si fa con il Nesquick?”

Continua dopo il click...

5 commenti