Ok, avete letto il titolo e avete subito immaginato di guadagnare con qualche boccone quei cinque, seicento grammi che da tempo cercavate di mandare giù?
Non è proprio così, o meglio: se fate i bravi ogni tanto qualche golosità potete – dovete – concedervela.
E poi non sono io a dirlo, ma Mr. Gordon Ramsay, il cui nuovissimo show in onda in Inghilterra, su Channel 4, è – ha detta dello chef pluristellato – “l’unico corso di cucina di cui avete bisogno”.
Me l’ha fatto scoprire il Convivente, che ogni tanto si ricorda quali siano le mie passioni (ovvero, chef maschi e cucina, in quest’ordine), e ho passato la serata attaccata al computer a studiare ricette, comprare il nuovo libro, vedere i filmati
La prima ricetta che ho provato è stata il “Pork chops with peppers” ed è stato un successone.
Facilissima da preparare, buona che non vi dico, saporita, e economica. Che volete di più?
Io – il Convivente mi perdonerà – Gordon!

Ingredienti: 2 cotolette di maiale, spesse almeno mezzo centimetro, olio di oliva, 2 spicchi d’aglio spellati e schiacciati, timo, 3 cucchiai di burro, 1 cipolla rossa, 2 peperoni rossi tagliati a striscioline, 1 cucchiaino di zucchero di canna, 3 cucchiaini di aceto di vino rosso, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, un mazzetto di basilico fresco tritato.
Preparazione: iniziate con i peperoni: scaldate un po’ d’olio in una pentola antiaderente, aggiungete la cipolla tagliata a fette e i peperoni. Salate, pepate, aggiungete lo zucchero e lasciate cuocere per 4-5 minuti, finché la cipolla non si sarà ammorbidita e colorata. Mi raccomando, tenete sempre la fiamma medio-alta, in modo da soffriggere le verdure e non lessarle. Aggiungete l’aceto, fate sobbollire per un minuto, abbassate la fiamma, aggiungete un po’ di olio e fate cuocere per altrei 2-3 minuti. Aggiungete il basilico tritato e continuate a cuocere per altri 30 secondi. Spegnete e lasciate riposare le verdure in una ciotola. Preparate il maiale: incidete il grasso in modo che la bistecca non si arricci in cottura, salate e pepate bene, scaldate una padella, versatevi un filo d’olio, aggiungete le bistecche, l’aglio e il timo e lasciate cuocere per 2-3 minuti per lato. Aggiungete il burro e continuate la cottura, bagnando continuamente le bistecche con il condimento. spegnete la fiamma e lasciate riposare per alcuni minuti. Infine componete il piatto mettendo sulla base i peperoni e sopra le bistecchine.

3 commenti

Un biscotto al giorno leva il medico di torno, secondo Martha Stewart.
Lo so, sono monotematica, o meglio mono-foodguru, ultimamente: ho avuto il periodo Nigella (Lawson), poi la fase Jamie (Oliver), la mania per Gordon (Ramsay) e ora sono nel mio periodo Martha (Stewart).
Perché? Semplice: quando un’appassionata di cucina incontra un geek (il Convivente) le è molto più facile imbattersi nelle novità gastro-tecnologiche (credo di aver appena coniato un neologismo, credo). Tra le ultime (ultime, si fa per dire) ovviamente ci sono iPhone, iPad e tutte le applicazioni inventate appositamente per questi due strumenti. Applicazioni di ogni genere e tantissime legate alla gastronomia.
Arrivo al dunque. Martha Stewart ha un sito bellissimo e tra le varie rubriche c’è il “Cookie of the day“, il biscotto del giorno: quotidianamente trovate la ricetta di un biscotto e sono tutti squisiti.
Per seguire la rubrica ci sono vari modi:
- Andare sul sito.
- Iscriversi alla newsletter specifica per ricevere una mail al giorno.
- Se avete un iPhone o un iPad vi potete scaricare la splendida applicazione “Makes Cookies”

Se invece non conosceste l’inglese, ma voleste tante ricette di biscotti vi basterà rimanere sul sito di Donna Moderna e cercare nel nostro “cerca ricette“, ne troverete più di 100!


Continua dopo il click...

3 commenti