Qualche giorno fa ho visto The Help, un bellissimo film che vi consiglio. Non parlo mai di cinema da queste parti, a meno che non si tratti di qualche film a sfondo culinario, tipo Julie&Julia. The Help non è un film sul cibo, ma il cibo ne è parte integrante perché racconta un mondo, quello dell’America del Sud negli anni ’60.
La storia è ambientata a Jackson, Mississippi, e la regista Tate Taylor (nativa di quella città) per il suo film ha voluto che il cibo venisse realmente cucinato da gente del sud, non dai soliti foodstylist.
Grazie a Martha Hall Foose, autrice di libri di cucina, tutti i piatti realizzati hanno rispettato le ricette originali. E vi assicuro che il pollo fritto cucinato dal Minny Jackson, una delle cameriere di colore protagoniste della storia, faceva venire l’acquolina in bocca solo a vederlo sullo schermo.
Continua dopo il click...

Commenta