Mia madre adora le meringhe e, tutte le volte che le propongo di fare un dolce, lei mi dice: sono difficili le meringhe?
No, non sono particolarmente difficile, ma a me ogni volta che ci provo succede qualcosa: troppo secche, troppo umide, troppo grosse, senza forma…
Quest’estate mi è capitato spesso di guardare su Alice Tv il nuovo programma di Csaba Dalla Zorza e lei ha una vera fissazione per la pavlova, un dolce a base di meringa.
Ogni volta che ne prepara una le rimane sempre un po’ di albume montato in più per fare qualche meringhetta da caffè.
Così ho voluto tentare, un’ultima volta, la prova meringa e, ha detta di mia madre (perché in tutto ciò io non sono un’amante delle meringhe), sono venute benissimo!
Ingredienti: 3 albumi, lo stesso peso degli albumi di zucchero a velo e lo stesso peso degli albumi di zucchero semolato.
Preparazione: accendete il forno a 110°, montate gli albumi a neve aggiungendo gli zuccheri (uniti insieme) piano piano e lasciandone un po’ da parte. Una volta che gli albumi avranno raggiunto una consistenza soda unite lo zucchero rimanente, mischiando il tutto con l’aiuto di una spatola, ma facendo attenzione a non smontarli. Inserite l’impasto lucido e bianco in una sac à poche e fate dei ciuffetti su una teglia rivestita con la carta forno. Fate cuocere per almeno un’ora e mezza in forno, fino a quando le meringhe non saranno belle asciutte.

11 commenti