Sorbetto e prosecco: il Fruit Fizz di Nigella.

Categorie: Senza categoria

SorbetCercate un’idea veloce per preparare un dessert leggero e fresco adatto a concludere degnamente una cena primaverile/estiva tra amici? Vi basterà portare in tavola un sorbetto. È vero che ormai se ne trovano di tutti i tipi al supermercato e se ne può fare una bella scorta per essere sempre pronti: li trovate nel banco frigo, vicino ai gelati e persino vicino alla cassa, ma non c’è niente di meglio di un dessert preparato in casa e con ingredienti freschi. Se avete una gelatiera potete preparare da zero il vostro sorbetto preferito (al tè verde, al lampone, alla fragola), ma esistono anche ricette per prepararlo a mano oppure provate con un semplice “sgroppino” al limone. Personalmente quando ho bisogno di suggestioni culinarie golose e salva-tempo, corro a recuperare nella mia libreria uno dei volumi della mitica Nigella Lawson.
Fruit Fizz” è proprio il nome di una delle ricette più facili che si trovano in “Nigella Feast“, il libro della burrosa chef e conduttrice inglese al quale è ispirata anche la serie omonima andata in onda poco tempo fa su Gambero Rosso Channel.
Il Fruit Fizz è una delle mie preferite dato che unisce al gelato di frutta quel tocco alcolico che a fine pasto non guasta mai.
Ingredienti: una vaschetta di sorbetto artigianale nei gusti che preferite (limone, mango, fragola, mora…), una bottiglia di Prosecco o vino bianco frizzante e la buccia grattugiata di un limone.
Preparazione: versate in ogni flute un paio di palline di sorbetto, un gusto per calice e poi riempite ogni bicchiere con il vino o Prosecco facendo attenzione che la schiuma non fuoriesca dal flute. Quando la schiuma si sarà ridotte riempite nuovamente il bicchiere e spargete sopra ogni sorbetto un po’ di scorza di limone.

(Foto di joyosity)

Commenta