tramezzini 1Confesso: a volte non ho voglia di cucina.
Confesso: a volte ho così fame che non ho tempo e voglia di cucinare.
Capiterà anche a voi e per questo voglio consigliarvi una salsa per tramezzini che ho fatto in dieci secondi e che ha deliziato il mio pomeriggio di lavoro.
Prima di tutto il consiglio fondamentale: cercate di avere sempre degli avanzi. Molte volte ci si lamenta perché al supermercato le confezioni sono troppo grosse e così siamo costrette (sia se viviamo sole sia se siamo in coppia) a cucinare per tante persone pur non volendo. Beh, invece di lamentarci proviamo a trarne vantaggio tenendo qualcosa da parte per il giorno dopo. E poi è inutile lamentarsi: prima o poi per molte di noi, chi vuole, arriverà il momento di lamentarsi perché il frigo è vuoto e nella notte i figli l’hanno assalito. Allora sì che vi lamenterete!
tramezzini 2Tornando a questo periodo di convivenza o singletudine imparate ad usare l’eccesso il giorno dopo per evitare di cucinare tutti i giorni oppure anche solo per avere sempre a portata di mano uno spuntino.
Passo all’esempio di oggi: ieri avevo comprato del pollo fatto al girarrosto, poi avevo lessato dei fagiolini surgelati, semplicissimi e stop. Questo era stato il mio pranzo, ma avendo comprato un pollo intero e avendo lessato un pacco di fagiolini oggi mi sono ritrovata dei meravigliosi avanzi freddi.
Tre mosse: avanzi freddi, frullatore, aggiunta di maionese e salsa Worchester.
Buttate tutto nel robot da cucina, dosate la maionese a occhio e otterrete, come me, una splendida salsa verdina di fagiolini e pollo, ideale per farcire i tramezzini.

La mia merenda è stata una vera goduria.

6 commenti