L’ospite più sgradito in cucina? Lo spreco. Ti piacerebbe realizzare le tue gustose ricette senza accumulare rifiuti e dover scartare buona parte degli ingredienti? Le novità di Tescoma ti danno una mano per ottimizzare i tuoi sforzi riducendo l’impatto sull’ambiente.

 

Carta forno riutilizzabile
idee ecologiche in cucina da Tescoma
Realizzata con un particolare materiale antiaderente, è un ottimo sostituto della tradizionale carta forno monouso. Può essere utilizzata da entrambi i lati, non è necessario ungerla, è lavabile in lavastoviglie e quando non serve può essere piegata o arrotolata intorno al matterello.

 

Contenitori con indicatore di data
idee ecologiche in cucina da Tescoma
Ideali per contenere farine, riso, pasta di piccolo formato o cereali, questi contenitori trasparenti permettono di individuare immediatamente l’alimento all’interno e il coperchio è dotato di indicatore di data per controllare la scadenza degli ingredienti (e utilizzarli prima!).

 

Misuratori a prova di tazze, tbsp e tsp
idee ecologiche in cucina da Tescoma
Molte ricette anglosassoni hanno come unità di misura tazze (cup), cucchiai (tablespoon, tbsp) o cucchiaini (teaspoon, tsp): per non sbagliare e misurare con precisione e velocità gli ingredienti ecco una serie di comodi misuratori per liquidi, farine e alimenti sfusi in genere. Il set da 4 misurini a cucchiaio dosano correttamente da 5 a 15 ml, ideali per spezie e per l’olio in regimi di dieta.

 

Dischi decorativi per torte
idee ecologiche in cucina da Tescoma
Sono in plastica (e quindi lavabili e riutilizzabili) i sei dischi decorativi per torte adatti ad ogni occasione e festività: basta appoggiarli sulla torta e spolverare con lo zucchero a velo, sulla superficie della torta si creerà il decoro scelto.

 

4 commenti

“Dai sfogo alla tua creatività progettando imballaggi innovativi e mai visti!”. Detto fatto. I designer partecipanti a Crazy Pack hanno dimostrato il loro impegno, anche se i premi non erano in denaro ma prodotti ambientalmente sostenibili e realizzati con materiale riciclato.

Crazy Pack è un concorso per la progettazione di imballaggi alternativi e funzionali rispetto ai tradizionali oggi presenti sul mercato organizzato da MATREC, Comieco, Cial, Coreve e Novamont (azienda italiana produttrice di settore bioplastiche ricavate da materie prime rinnovabili di origine agricola – Mater-Bi).

 

Ecco alcune idee dei vincitori…

XBACCO (Giovanni Fabbri, 1° classificato assoluto)

eco-imballaggi concorso Crazy Pack

Xbacco è il packaging che nasce come un imballaggio per il trasporto di bottiglie e si trasforma in una cantinetta componibile. Questo imballaggio è realizzato in alluminio (anima della struttura) e Mater-Bi (“chiave di volta” e pratico poggiabottiglia). Il suo motto è “waste less, taste more”.

 

 

 

BaGruccia (Francesca Macrì, 2° classificato assoluto pari merito)

eco-imballaggi concorso Crazy Pack

BAGruccia è contemporaneamente gruccia e packaging. Economica e monomaterica, può essere realizzata con una fustella da un foglio di cartone o MaterBi®.

 

 

 

Cucno (Antonella Montagner, 2° classificato assoluto pari merito)

eco-imballaggi concorso Crazy Pack

Aver voglia di mangiare uno yogurt in vasetto appena comprato e ovunque ci si trovi; cucno risponde a questa esigenza. Integrato nella confezione del coperchio dello yogurt, cucno è un cucchiaino pieghevole in MaterBi® che si costruisce tramite pieghe ispirate alla tecnica degli origami.

 

 

 

Sparklin’bottle (Marco Bietresato, 2° classificato assoluto pari merito)

eco-imballaggi concorso Crazy Pack

È un recipiente ecologico ed innovativo di cui si può ridurre progressivamente il volume con un semplice gesto. In questo modo si evita che il prodotto al suo interno rimanga a contatto con l’aria, deteriorandosi. Può essere realizzato come bottiglia o vasetto in diversi materiali ecocompatibili.

 

1 commento

Ecco in anteprima alcune delle novità Guzzini che saranno disponibili tra ottobre e novembre 2010 (clicca sulle immagini per ingrandirle).

 

Carlo Colombo ha firmato la prima batteria completa di pentole Guzzini con rivestimento ceramico svizzero (perfetto per cucinare con pochi condimenti, semplice da pulire, resistente ai graffi e lavabile in lavastoviglie) PFOA free (senza acido perfluoroctanico, una sostanza ritenuta inquinante per l’ambiente), tutta Made in Italy. Il corpo della pentola è in alluminio a spessore variabile, i manici sono ergonomici e sono realizzati in materiale plastico bicolore, disponibile nelle varianti rosso e arancio. I coperchi sono in vetro, con il pomello in materiale plastico color crema che lo rende abbinabile a entrambi i colori dei manici delle pentole.

Pentole Guzzini by Carlo Colombo

Il set di coltelli per formaggi firmati da Denis Santachiara è perfetto in cucina per il taglio ma anche in tavola per servire: completamente in acciaio, di grandi dimensioni, questi coltelli sono disponibili in tre versioni, per formaggi a
pasta morbida dotato di due lame a formare una forchetta a due punte, per formaggi a pasta dura e uno a pasta semidura.

Set coltelli Guzzini by Denis Santachiara

Una sfida tecnica: una posata con acciaio passante fino a tre quarti del manico, rivestita di due materiali plastici, uno pieno e l’altro trasparente colorato che finisce con una goccia trasparente. Ecco “Gocce” il nuovo set di posate disegnato da Angeletti Ruzza, un gioco di trasparenze con una solida base in acciaio inox 18/10 dallo spessore di 2,5 mm.

Posate Guzzini by Angeletti Ruzza

Commenta

1

Rinascente, tutta un’altra casa

Si parla di: Anteprime

Rinascente - nuovo sesto piano

È stato inaugurato oggi a Milano il nuovo sesto piano di Rinascente: 2000 metri quadrati dedicati alla casa (che si aggiungono a quelli del Design supermarket, nel piano interrato) firmati da Cibic & Partners.

Le scale mobili accompagnano a una grande piazza dalla quale si accede agli spazi dedicati alla tavola, alla cucina, al letto, al bagno e all’home decor.

Lo shopping si trasforma in un’esperienza che si avvicina alla visita della casa arredata con gusto impeccabile dell’amica più trendy.

 

(clicca sulle immagini qui sotto per ingrandirle)

 

Tovaglioli a strappo... ma di cotoneUn viaggio tra i coloriBlack & white

Tartan stylePosate in passerellaAnteprime di Natale

Rinascente - nuovo sesto pianoVoglia di picnicShopping tra i cristalli

 

1 commento