Da Milano a Palermo le vetrine de La Rinascente si trasformano in “gallerie” che ospitano le creazioni di nove artisti contemporanei provenienti da quattro continenti diversi.

Guarda la gallery e scegli la tua vetrina preferita…

Commenta

I robot KitchenAid sono il sogno di chiunque apprezzi design e prestazioni al top in cucina: vuoi vincerne uno rosso fiammante? Partecipa al concorso di CasaFacile, basta compilare entro il 7 gennaio 2011 il coupon che trovi in edicola con il numero 12.
Clicca qui per scoprire tutti i dettagli

Commenta

Molte lettrici di CasaFacile stanno già facendo shopping per la tavola natalizia… e non stiamo parlando degli ingredienti per il pranzo o il cenone, ma degli elementi base per allestire un’apparecchiatura speciale.
Hai già pensato a come preparerai la tavola di Natale? Aspettiamo le tue idee e le tue foto sulla fanpage di CasaFacile.

Il designer di eventi Angelo Garini propone cinque regole base…

1. TAVOLA RICCA E ACCOGLIENTE
Utilizzare tutto ciò che fa parte della storia della famiglia e della casa per rendere la tavola ricca e accogliente. Le porcellane, i cristalli e gli argenti vecchi e nuovi si mescolano, creando un vero e proprio racconto figurato che parli del padrone di casa e delle sue passioni.

2. UN TESSUTO PARTICOLARE PER RIVESTIRE LA TAVOLA
Utilizzare un tessuto particolare per vestire fino a terra il tavolo e su questo disporre una tovaglia di pizzo antico, un sari multicolore in seta, uno scialle con una lunga frangia o anche un drappo di stoffa in colore e materiale contrastante.

3. I FIORI PER UNO STILE TRADIZIONALE MA ALLEGRO
Realizzare una decorazione che si sviluppi per tutta la lunghezza del tavolo, alternando vasi e contenitori di diverso genere. Abete e agrifoglio saranno la base sulla quale intervenire con le fioriture. L’inverno è uno dei momenti più favorevoli per la varietà di fiori che offre. Utilizzare tulipani, giaginti e bacche di Ilex per uno stile tradizionale ma assolutamente allegro.

4. IL SEGNAPOSTO COME ELEMENTO DECORATIVO
Pensare ad un segnaposto che sia in stile con tutto il resto dell’allestimento: dovrà essere un piccolo ricordo di quel momento che gli ospiti porteranno via con loro. Legare il segnaposto al tovagliolo in modo che si trasformi in un dettaglio decorativo.

5. LUCE BASSA E ATMOSFERA CALDA
Usare solo la luce delle candele, di un solo colore, in accordo con il tema scelto, preferendo i moccoli da disporre in bicchieri molati e coppe d’argento. La luce dal basso rende tutto più bello e caldo.

Commenta

Dal 1983 Ovito viene imballato con materiali naturali ed ecocompatibili quali le confezioni in polpa di legno riciclata e riciclabile. Più recentemente è stato introdotto un nuovo materiale alternativo alla plastica, il PLA (ricavato dall’amido di mais e non dal petrolio, quindi completamente biodegradabile). Un’attenzione ecologica che viene estesa anche agli allevamenti (che impiegano solo mangimi vegetali e non ogm, i rifiuti vengono trasformati in concime organico).
Ma c’è di più: nell’area CREA&CUCINA di www.ovitoclub.it troverete tante idee per riutilizzare in modo creativo gli imballi di cartone e i gusci delle uova…

Ecco qui un esempio “natalizio”.
 

 

 

 

Come realizzare gli eco-fiori luminosi

Vi occorrono 4 confezioni da 10 di uova (conservatele ad ogni acquisto), colori a tempera, forbici, luci per l’albero di Natale.

Tagliate uno ad uno i cornetti centrali della confezione e ritagliatene la base di ciascuno formando le sagome dei petali e piegatele leggermente.
Con un punteruolo o un cacciavite (meglio ancora se avete una perforatrice per fogli) fate dei fori sui petali come decorazione, potete farli in fila, sfalsati o lungo il bordo dei petali. Se volete farne dei faretti potute utilizzare le piccole lampadine per l’albero di Natale.

Chi vuole aggiungere un tocco personale può effettuare dei decori in nero sui fiori, usando un pennarello a punta fine o delle tempere acriliche. Perfetti per illuminare i giorni di festa oppure da appendere alla parete con dei gancetti che trovate in ferramenta.

 

 

4 commenti