Vestiti da sposa dolcissimi!

Si parla di: torta di nozze

Il vestito da sposa? Quante volte guardando delle spose avete pensato che somigliassero a delle meringhe grandi e vaporose?

Torta di nozze

 

Le dolci e melassose meringhe, tutte da sgranocchiare,  che meraviglia! Basta fare una breve ricerca per notare che la passione per la dolce gonna non è solo della sottoscritta. Sono tante le spose che scelgono il loro vestito come soggetto principale: la wedding cake a forma di vestito da sposa, dei biscotti a forma di vestito fino alla più teatrale gonna torta.

 

Se poi l’egocentrismo la fa da padrone, perché non prendere esempio dalla sposina che non contenta di essere la prima donna della giornata ha pensato bene di realizzare la wedding cake a sua immagine e somiglianza. Wow!

Commenta

2

Una sposa “double face”

Si parla di: la sposa

abito-double-face-ok.jpgUna delle ultime tendenze sposa proposta in passerella rompe il tabù dell’abito da sposa unico per un solo meraviglioso giorno. Il fatto è che molte spose, un po’ per spirito di imitazione delle vip, un po’ per mania di protagonismo (e come dar loro torto!) scelgono due look per il giorno del sì, soprattutto se il matrimonio tende a protrarsi fino a notte fonda. Insomma due feste, due abiti!

Addio all’abito da sposa da favola, indossato solo per poche ore per poi essere riposto gelosamente nell’armadio, e benvenuto all’abito “trasformabile” per una sposa “double face”. Ed ecco che un abito lungo e romantico con un semplice gesto si trasforma in un vestito corto e sbarazzino, per scatenarsi sulla pista da ballo, mentre con due semplici bottoni un abito con spallina morbida si trasforma in un sexy vestito da sera a spalle nude. In pochi minuti si sciolgono i capelli, si ritocca il trucco, puntando magari su colori più forti, e si smonta il vestito: la sposa del 2010 è pronta così per vivere un doppio evento!

Ma non è finita qui! Con gli abiti due pezzi, bustier + gonna ad esempio, si ha l’opportunità di sfruttare l’abito, o parte di esso, anche dopo: il corpetto potrà essere abbinato facilmente ad un jeans per una serata easy o scelto come sottogiacca per un tailleur.E voi cosa ne pensate? Siete per l’abito da sposa unico e irriciclabile oppure vi piace l’idea di sfruttare il vestito da sposa anche a matrimonio concluso?Sono curiosa di conoscere la vostra opinione!

2 commenti

1

Rockabilly wedding

Si parla di: curiosità, la festa

Ciao sposine e non, perdonate la lunga pausa ma ho avuto un bel da fare tra matrimoni da organizzare (ve lo avevo detto che il matrimonio d’inverno è gettonatissimo ultimamente?) e consigli da dispensare!

Ora però sono tornata e comincio subito con una proposta che spero vi piaccia! Avete mai sentito parlare di rockabilly wedding? Si tratta di un matrimonio in stile anni ’50, dai capelli al trucco, fino all’abbigliamento ispirato al mondo delle pin-up. Ovviamente la moda del matrimonio anni ’50 sta impazzando negli USA (quanto sono avanti questi americani) e non è difficile scovare in rete filmati e immagini tratti da matrimoni che ricordano molto le atmosfere di musical storici come Grease, ad esempio. Abiti da sposa in stile ballo delle debuttanti con vaporose gonne bianche o tinte pastello, acconciature con onde morbide arricchite da vezzosi cappellini e sexy velette un po’ femme fatale.

E per il trucco? Eyeliner ad evidenziare il taglio degli occhi e labbra rosso fuoco. Per lui irrinunciabile il papillon, in colori sgargianti o fantasia, abbinato a completi giacca pantalone dal taglio vintage.

E rockabilly wedding non significa solo look in stile anni ’50 ma anche allestimenti e dettagli: per l’auto del matrimonio scegliete un maggiolone o una cadillac, nei colori più sgargianti. Per gli allestimenti osate pure con i palloncini… Insomma, vi ho convinte?

1 commento