Nell’era della digitalizzazione poteva astenersi la bomboniera? Certo che no!

Tutti cercano la ricetta originale per una bomboniera che riporti con sè caratteristiche talvolta contrastanti: tradizione, ricordo, utilità…

ecco che la soluzione è sotto gli occhi di tutti: la chiavetta USB personalizzata.

Il regalo sarà apprezzatissimo dalla maggior parte degli ospiti e se proprio pensiamo che le nonne non apprezzeranno, nulla vieta di pensare qualcosa di diverso per loro!

Ci sono modelli di chiavi USB che possono abbracciare i gusti di tutti: originali, classici, tradizionalisti….insomma tutti!

E’ ovvio che la chiavetta andrà personalizzata con il logo del matrimonio, con il monogramma degli sposi oppure semplicemente con nomi e data.

Se poi volete affidarvi ad un bravo fotografo sarà possibile “caricare” sulle chiavette le immagini della cerimonia, che resteranno indelebile ricordo del vostro matrimonio.

Perciò possiamo dire: grazie tecnologia!

Commenta

Oggi si parla del cruccio di tutte le spose: le bomboniere!

Al momento ogni elemento della famiglia dice la sua e quasi sempre le idee originali degli sposi si scontrano con quelle più tradizionali dei genitori.

Ma che cosa scegliere senza finire sul banale e senza eccedere nell’originale?

La risposta è ovviamente variabile a seconda del matrimonio e quindi vi vado ad elencare un po’ di caratteristiche della bomboniera giusta e che ritengo fondamentali:

1. Deve ricordare gli sposi e il loro matrimonio

2. Deve conservarsi anche dopo tanti anni (occhio quindi ad alimenti o altro…devono avere almeno un qualcosa che si conservi)

3. Deve potersi inserire con discrezione in qualsiasi casa (quindi occhio agli ingombri e allo stile nel caso di oggetti)

4. Se si tratta di un oggetto funzionale deve evitare di avere personalizzazioni evidenti (anche se discrete iniziali sono le benvenute)

Ma veniamo alle idee e alle tendenze….

Ancora in auge, dopo tanti anni, la bottiglia di vino. Questa idea mi piace anche se è necessario rispettare alcune regole che ritengo fondamentali per mantenere un certo stile:

- il vino deve avere un legame con il territorio deglio sposi o del matrimonio

- sarebbe preferibile un vino da invecchiamento che possa essere conservato per decenni nelle cantine degli ospiti

- l’etichetta, se personalizzata, deve essere fatta da un professionista (lo so che ormai tutti si cimentano nella grafica ma vi assicuro che la differenza si vede!). Ricordate sempre la retro etichetta per spiegare l’origine del vino, le qualità ed eventuali suggerimenti su conservazione e utilizzo.

Il regalo profumato è un altro must del momento, si ricollega alla memoria più duratura che abbiamo, cioè quella olfattiva, e diventa una bomboniera perfetta quando la si abbina ad un allestimento olfattivo durante le nozze. Praticamente gli ospiti percepiranno per tutto il giorno una fragranza che poi si porteranno a casa con la bomboniera e ogni volta che sentiranno lo stesso profumo si ricorderanno degli sposi… obiettivo bomboniera perfettamente riuscito! Trovate alcuni esempi sul mio sito D Day Gift.

Sulla stessa onda della bomboniera olfattiva ritroviamo la sempre amata candela. Amo anch’io questa idea tanto da averla scelta anche per il mio matrimonio. Tuttavia vi ricordo le 4 regole d’oro che vi ho sopra esposto quindi ricordate che anche se l’ospite utilizzerà la candela è fondamentale che si conservi qualcosa, ad esempio il vasetto ove è contenuta (v. D DAY CANDLES)

Un’altra idea che ho trovato essere originale, chic e soprattutto apprezzatissima dagli ospiti dei matrimoni sono le pashmine… ovviamente di alta qualità. In questo caso mi è piaciuta molto l’idea di mettere una discreta etichetta con la composizione del tessuto da un lato e dall’altro iniziali degli sposi e data del matrimonio. Ecco i packaging che avevamo studiato:

A presto con nuove idee!

Commenta

Avreste mai pensato di inserire la vostra grande passione per il sushi nel vostro matrimonio?

Da oggi si può…

Ecco una sposa che ha fatto della sua passione per l’oriente il fil rouge per le sue nozze.

Risultato dell’operazione firmata D Day Wedding: sposa felice e ospiti stupefatti!

Per info

info@ddaywedding.com

Commenta

Care spose sempre a caccia di idee originali per il vostro matrimonio,

oggi vi presento il lavoro di due amiche, Eddy e Paola, che hanno fatto della loro passione un meraviglioso lavoro: con un po’ di stoffa, tanta fantasia ma soprattutto un grande gusto trasformano un sogno in realtà.

Nelle loro mani anche la tavola più semplice si trasforma e diventa magia….

Guardate questo allestimento

Non è stupendo???

Se volete saperne di più scrivete a info@ddaywedding.com

2 commenti

Questa mattina mentre facevo una piccola ricerca sul web sono incappata in un sito dedicato alle decorazioni per ogni tipo di festa…in particolare per il matrimonio.

Dopo qualche rapida occhiata ho pensato di condividere insieme ai miei lettori questo piacevolissimo sito web:

THE PARTY DRESS

Troverete parecchie idee originali per le partecipazioni, per le bomboniere e per i dettagli decorativi in genere!

Ecco la mia preferita:

Si tratta dell’invito e dei dettagli decorativi della festa per le damigelle organizzata dalla sposa… trés chic!

Buon divertimento…

Commenta

Cari lettori,

questa mattina ho realizzato che è trascorso troppo tempo dal mio ultimo post sul matrimonio, poi ho ragionato un po’ e mi sono detta: in questi giorni non esiste un minuto libero, ogni attimo lo dedico alle mie spose e alle loro numerose esigenze, non ho più uno spazio per me, non c’è più posto, esistono solo programmi da fare, decorazioni da realizzare e fornitori da organizzare.

In queste settimane non riesco a scrivervi…

Questa è la vita di una wedding planner che in questa stagione festeggerà il suo evento numero 100!

Quando ho deciso qualche tempo fa di contare gli eventi organizzati ho aperto il mio data base e ho passato una per una le cartelline dei miei sposi… quanti ricordi belli!

Per ogni coppia mi sono ricordata qualcosa di speciale.

Un’immagine: quella ad esempio di Gloria e Mattias di fronte alla lettera della madre dello sposo.

Una musica: “One” degli U2 durante il mio primo taglio di torta fatto da Marcella e Andrea (quando mi sono messa a piangere da sola in uno sgabuzzino per sfogare la mia gioia)

Un profumo: quello del matrimonio di Domenica e Francesco, che hanno utilizzato le fragranze come filo conduttore della giornata


Continua dopo il click...

Commenta

Domenica 20 febbraio si è svolta presso la Villa Pestalozza di Miasino (Lago d’Orta) la manifestazione “Benvenuti in Villa”: un workshop dedicato agli sposi, durante il quale, in pieno relax, i partecipanti hanno potuto incontrare molti professionisti del matrimonio.

Nelle splendide sale della Villa i futuri sposi si sono goduti un pomeriggio in pieno relax, addolcito dalle squisitezze di Ramella Banqueting di Biella.

Nella sala impero sono state allestite due mise en place in collaborazione con L’Angolo del fiore di Biella e D Day: le due tavole hanno mostrato agli ospiti l’effetto scenico di uno stile molto attuale e di uno stile un po’ più classico.

Ecco il tavolo Tiffany:

Ecco il tavolo classico

Nel fumoir D Day ha presentato wedding box

Nella sala della musica il Maestro Albertini ha allietato i momenti di incontro tra espositori e sposi

Gli splendidi abiti di Granditalia hanno fatto da cornice nei saloni della Villa

Gli allestmenti luminosi sono invece stati curati dal team di allestitori teatrali di D Day.

Ringraziamo Enrico Mocci Fotografo per le splendide fotografie.

Al prossimo evento…

Commenta

Il classico taglio a mani giunte della torta di nozze, accompagnato dal canonico brindisi, è uno dei momenti più attesi del matrimonio.

Ecco spiegato quindi il proliferare di wedding cake designer, in grado di progettare vere e proprie opere d’arte, originali, colorate e assolutamente personalizzabili nella forma e nel gusto.

Cake Couture, che ha da poco inaugurato il suo primo atelier nel centro di Milano, progetta torte di nozze esclusive in pendant con l’abito della sposa.

La pasticcera Angela Mazzucco, sul suo sito Non Solo Torte propone una versione super trendy del dolce nuziale: le torte in monoporzione da regalare agli ospiti come golosa bomboniera.

E anche in questo caso sono gli sposi VIP a dire l’ultima parola in fatto di originalità e stravaganza: la torta di nozze di Ela Weber, ad esempio, era una valigia scoppiata, mentre quella di Tom Cruise e Katie Holmes, decisamente più romantica, sparava petali di rosa.

Ma un’attenzione tutta particolare viene data anche all’ambientazione, perché il taglio della torta sia vissuto e ricordato come un momento speciale, unico, irripetibile. Molti wedding planner propongono, infatti, scenografici tagli a bordo piscina, illuminati dal bagliore di fuochi d’artificio, oppure romantici baldacchini di tulle sotto le luci soffuse delle candele. Perché mai come nei matrimoni anche l’occhio vuole la sua parte.

Commenta

 

shopping-therapy.jpg

In crisi per i regali ai testimoni di nozze? La nuova tendenza è quella di fare regali immateriali. Addio alla bomboniera formato gigante, all’orologio d’epoca o al quadro d’autore: se volete davvero stupire i vostri testimoni regalategli un bel weekend benessere oppure una cena in un ristorante esclusivo.

Il sito Elation.it propone infatti una serie di idee regalo davvero diverse ed originali, per tutte le tasche. Dal giro a bordo di una Ferrari, ad un giornata in Spa, al lancio con il paracadute, ce n’è davvero per accontentare tutti, dal testimone dello sposo fissato con lo sport estremo alla tua amica-testimone che darebbe la vita per una giornata in totale relax.

E non è finita qui. L’ultima novità riguarda  l’addio al nubilato: è possibile acquistare infatti una sessione di shopping therapy per sé e le proprie amiche. Un’intera giornata da trascorrere con un personal shopper, trucco, pedicure e manicure e per finire cena in un esclusivo ristorante. Il tutto per la modica cifra di 4.800 euro. Certo, un po’ caro come addio al nubilato, ma una giornata da perfette shopping-addicted con le amiche del cuore… non ha prezzo.

2 commenti