Non c’è matrimonio che si rispetti senza il più tradizionale degli augurii : il lancio del riso. Negli anni se ne sono viste di tutti i colori, purtroppo infatti troppi invitati burloni cercano il proprio momento di gloria con il lancio del riso…creando panico negli sposi e tensione tra chi vorrebbe mantenere un certo stile in tutti i passaggi del matrimonio.

Il mio consiglio agli sposi è quello di provvedere voi stessi alla fornitura di riso: in questo modo deciderete voi le quantità ed eviterete di immortalare nelle foto tristi packaging di riso industriale.

Il modo più diffuso di presentare il riso è diventato senza dubbio il cono in carta. Semplice, economico e pratico.

Per chi desidera che il momento del riso sia ancor più speciale ecco che sono sbocciate nuove soluzioni:

i nastri e la carta in tinta con gli allestimenti

i nomi stampati

i bordi fustellati

Chi invece desidera qualcosa di più prezioso può optare per delle pochette in tessuto o di organza

Quando invece è il riso ad essere protagonista…ecco che diventa colorato!

L’ultima proposta è invece il riso profumato…davvero chic!

Commenta