C’è stata la moda dei Caraibi, poi quella di Parigi, della Thailandia, di Las Vegas, ora gli italiani che cercano per il loro matrimonio una meta insolita ma raggiungibile hanno un nuovo sogno: la Costa Azzurra!

In particolare per chi risiede a Torino e Milano la nuova destinazione sembra essere veramente il contesto ideale per nozze originali, insolite ma adatte anche a budget non necessariamente stellari.

Le città più gettonate sono Cannes con i suoi alberghi da sogno e le spiagge modaiole,

Nizza con le sue cattedrali, i divertenti locali notturni e la mitica Promenade des Anglais

e sicuramente l’amatissima Antibes e il suo esclusivo Cap, le caratteristiche vecchie mura e le vie antiche del centro che portano verso le belle spiagge.

Altra meta gettonatissima resta la Plage de Notre Dame sull’isola di Porquerolles, dove acque cristalline e sabbia bianchissima possono diventare la cornice ideale per un matrimonio da sogno in riva al mare.

A voi la scelta, ce n’è per tutti i gusti!!!

E qui trovate il mio riferimento: FRENCH RIVIERA WEDDING

A presto!

Elisabetta

1 commento

Ciao a tutte sposine! In tempo di crisi economica (che a dire la verità ci ha anche stufato) come non parlare di budget. Sopratutto per coloro che stanno iniziando ora a programmare il loro matrimonio, è arrivato il momento di fare due conti. E diciamo che le prospettive non sono proprio delle più rosee: si parla di una spesa media di 30.000 euro per un matrimonio con la M maiuscola. Ma da una recente indagine è emersa un’alternativa che potrebbe rivelarsi decisamente allettante sotto molti aspetti: farlo all’estero cosa meno!

Insomma una matrimonio romantico in riva al mare, su un isola dei tropici, circondati da pochi intimi costa meno di un ricevimento di 250 invitati a casa propria. Sto parlando di matrimoni all’estero con annesso viaggio di nozze. Roba da ricchi? Proprio no.

Sembra apparentemente una contraddizione in termini ma invece, mettendo a confronto le spese medie sostenute per organizzare un matrimonio in Italia con quelle per organizzare un matrimonio all’estero, il Sì oltre confine è nettamente più conveniente.

Calcolatrice alla mano, un matrimonio in Italia può costare fino a 30.000 euro:
- il costo medio di un pranzo di nozze va dagli 80 euro fino ai 200 euro a persona per una spesa complessiva di circa 8.000-10.000 euro; chiesa, eventuali nulla osta e autorizzazioni, coro, offerta al sacerdote e addobbo floreale: 2.000 euro;
- altri 2.000 euro per l’abito da sposa ma si può arrivare tranquillamente ai 5.000;
- dai 1500 ai 2000 euro si spendono invece per il servizio fotografico;
- un viaggio di nozze di due settimane va dai 5.000 ai 6.000 euro di media, ma si possono superare ampiamente i 10.000 euro a coppia. Ed eccoci arrivati ai famigerati 30.000.

Quanto costa invece sposarsi all’estero? Bastano circa 2.500 euro per una settimana in un’isola dei Caraibi con cerimonia sulla spiaggia, cena per gli sposi e torta nuziale. Se poi si vogliono coinvolgere genitori e testimoni regalando loro anche un soggiorno di una settimana, la spesa non supera in media i 15.000 euro. In più gli sposi non devono preoccuparsi di nulla: organizzano tutto, dal viaggio, ai documenti, al soggiorno, le agenzie di viaggio, e sono molte, specializzate proprio in matrimoni all’estero.

Come mete, le più gettonate restano le isole tropicali, Caraibi, Seychelles e Thailandia, ma per il prossimo anno sono proposte anche destinazioni alternative come il Sudafrica e il Mozambico, per sposarsi nella savana al tramonto, o la Svizzera, per dirsi sì in un chiesa di ghiaccio nei pressi di Zurigo. Senza considerare il taglio drastico degli invitati al matrimonio: è un vantaggio che non ha prezzo! Che dite? Vale la pena farci un pensierino.

19 commenti