2

Una sposa “double face”

Si parla di: la sposa

abito-double-face-ok.jpgUna delle ultime tendenze sposa proposta in passerella rompe il tabù dell’abito da sposa unico per un solo meraviglioso giorno. Il fatto è che molte spose, un po’ per spirito di imitazione delle vip, un po’ per mania di protagonismo (e come dar loro torto!) scelgono due look per il giorno del sì, soprattutto se il matrimonio tende a protrarsi fino a notte fonda. Insomma due feste, due abiti!

Addio all’abito da sposa da favola, indossato solo per poche ore per poi essere riposto gelosamente nell’armadio, e benvenuto all’abito “trasformabile” per una sposa “double face”. Ed ecco che un abito lungo e romantico con un semplice gesto si trasforma in un vestito corto e sbarazzino, per scatenarsi sulla pista da ballo, mentre con due semplici bottoni un abito con spallina morbida si trasforma in un sexy vestito da sera a spalle nude. In pochi minuti si sciolgono i capelli, si ritocca il trucco, puntando magari su colori più forti, e si smonta il vestito: la sposa del 2010 è pronta così per vivere un doppio evento!

Ma non è finita qui! Con gli abiti due pezzi, bustier + gonna ad esempio, si ha l’opportunità di sfruttare l’abito, o parte di esso, anche dopo: il corpetto potrà essere abbinato facilmente ad un jeans per una serata easy o scelto come sottogiacca per un tailleur.E voi cosa ne pensate? Siete per l’abito da sposa unico e irriciclabile oppure vi piace l’idea di sfruttare il vestito da sposa anche a matrimonio concluso?Sono curiosa di conoscere la vostra opinione!

2 commenti