il blog delle sfilate
La moda in diretta

5

Tutti pazzi per la frutta

Si parla di: Sfilate P/E 2011

E’ ufficiale: la stampa più cool dell’estate 2011 è senza dubbio tutti frutti. La stagione calda è arrivata assieme alla voglia di esibire capi e accessori frizzanti e colorati.Per esaudire le nostre voglie, gli stilisti ci propongono abiti e accessori dalle fantasie fruttate e colorate: ciliegie, fragole e agrumi. Dai gioielli alle borse, dai vestitini ai costumi… credo che nessuna fashionista possa resistere a questa gustosissima tendenza! Il motivo è stato lanciato da grandi stilisti come Stella McCartney, Miu Miu e Prada, e le case di produzione low cost come H&M e Zara hanno riproposto la fantasia realizzando capi dai costi certamente più accessibili, ma non per questo meno appetitosi!

Ecco una selezione di quello che ho trovato sul web:


Vanessa Ventura

vanessashandmade.blogspot.com

5 commenti

Secondo lui Anna Wintour lo chiama “Darling”, tesoro, ma gli altri possono chiamarlo Claude.

E’ uno street styler di Düsseldorf dallo stile particolare. Il suo blog si chiama Modedorf e da poco si è trasformato in un vero e proprio portale dove non si trovano più solo le tradizionali foto di street style, ma anche curiosità sulla moda e sull’arte.

Nei suoi scatti esplora lo stile degli abitanti di Düsseldorf, andando oltre “le donne coperte di pelliccia e gli uomini con il colletto rialzato, perché la moda vera è quella della strada”.

“Le top model e i redattori di moda non sono nella mia idea di rappresentazione veritiera e corretta dello stile di strada, si vestono bene solo per la Settimana della Moda, per questo ho deliberatamente scelto di seguire lo stile della mia città“.

Come vi sembra?

Foto di street style presa da Modedorf

Commenta

Ciliegia e menta sono solo due elementi da cui trae ispirazione la capsule collection firmata Fabi, che anticipa i temi della prossima stagione A/I 2011.  Frutti, ma non solo, diventano la musa per le nuove invitanti creazioni del brand. Camoscio in divertente tonalità ciliegia riveste tronchetti open-toe da abbinare con la pochette impreziosita da Swarovski che prendono anche posto in cascata su punta e tallone di polacchini dal twist rock color menta quasi a ricordare la moonwalking di Michael Jackson. A seguire, il tema richelieu propone  eleganti allacciate iperfemminili dalla sensuale nuance talco per un look easy-chic che esalta la prima abbronzatura. In vendita a breve negli store selezionati potremmo ammirare e provare questi ed altri modelli della golosa capsule che richiama la prossima collezione invernale per temi e colori.

Sabrina Tassini- Patchwork à Porter

2 commenti

Non sempre servono con tacchi vertiginosi per essere eleganti, si può esserlo anche con un bel paio di sandali flat.

In questa estate che si preannuncia ricca di colori e fantasia, a confermare questa tendenza ci pensa Faby con le sue creazioni frizzanti e ricercate.

Sandali flat ornati da perline e applicazioni gioiello sono gli indiscussi protagonisti della stagione in arrivo. Dai toni caldi del giallo e dell’arancio, fino a quelli più tenui del cipria e del turchese, le calzature diventano dei veri propri must da mixare con gusto e allegria.

Chiara Vailati  -thedressrules-

Commenta

Negli ultimi anni i materiali tecnici stanno spopolando nel fashion system, plasmando forme di accessori estivi per una stagione sempre più funny-urban. Molti brand si stanno perciò adeguando a questa nuova direttiva. Dopo le borse in pvc, Furla propone la gomma per divertenti e sbarazzini open-toe, ultraflat, déccolleté peep-toe per la capsule collection “Jucca”, impreziosita da fiocchi e fiori declinati nei colori della natura: dal giallo limone al blu, dal liquerizia al fragola, dal frutto della passione al mango. Tutto profuma e ricorda la natura primaverile scomodata anche in passerella dalle Maison di tutto il mondo. Inoltre, negli spiritosi interni, troviamo motivi floreali che riprendono la collezione di borse “Moma”. Perfette per il giorno, le handbag sono leggere, pratiche, capienti e rivestite da grandi fiori tropicali stampati in vinile con inserti in pelle. Spiaggia e città non sono mai state così intercambiabili come nella filosofia Furla che vede questa linea ideale per qualsiasi daily journey.

Sabrina Tassini- Patchwork à Porter

2 commenti

Short, camicette e maxi dress: questi sono solo tre degli accessori indispensabili per affrontare al top la nostra estate 2011. Quali sono i capi che non possono assolutamente mancare nel nostro armadio e da portare necessariamente in valigia? Nelle sfilate della moda  milanese, qualche anticipazione c’è stata e ci è sembrato abbastanza evidente il fatto che nella S/S 2011 sarebbe prevalso il colore: dunque liberiamo la nostra fantasia e facciamo arrivare nel nostro armadio un’esplosione di colori, cominciando dalle fantasie floreali per avere un look dolce e romantico. Non si può non avere una clutch in arancione, e gli stilisti ne offrono di misure e costi per tutte le tasche, da Marc Jacobs a Zara. La vita alta è stata reinventata, assieme ai pantaloni a zampa di elefante che ricordano un raffinato e femminile look anni ’70 sempre molto gradito, da portare preferibilmente con sandali dalla zeppa alta. Non abbiate paura di osare… con gli altissimi plateau, anche il tacco più vertiginoso riesce ad essere comodo! Da non dimenticare sandali gladiator allacciati alla caviglia con borchie e frange, amatissimi dalle nostre fashion blogger che in fatto di moda hanno sempre una marcia in più. Una maxi bag per infilarci telo mare, infradito e un paio di Ray-ban Wayfarer completano tutto ciò che ci occorre per essere sempre al top in questa tanto attesa estate 2011.

Vanessa Ventura

vanessa-handmadebijouxco.blogspot.com

47 commenti

Kelsey by Canadiens

Si parla di: Fashion blogger

In occasione degli Internazionali di Tennis, Canadiens lancia una nuova polo 100%  Made in Italy, dal taglio sportivo e moderno.

Una maglia leggera in jersey strech disponibile nei colori blu, celeste e rosa,  adatta alle donne che desiderano un perfetto connubio tra praticità e femminilità.

Chiara Vailati  -Thedressrules-

125 commenti

Bastano pochi secondi, un’inquadratura dall’alto ed è già catturata la mia attenzione. Un paesaggio lussureggiante con palme, aiuole e pini marittimi fa da sfondo alla sfilata Chanel Prèt-à-porter Crociera 2011/2012 che quest’anno si è tenuta presso il prestigioso Hotel du Cap-Eden-Roc ad Antibes.

Una passerella, fiancheggiata da ampi ombrelloni bianchi, smorza le tonalità di verde e attraversa la natura, mentre tavolini e sedie in ferro ospitano il pubblico che osserva la sfilata, come se fosse una normale passeggiata di ragazze dell’alta società su un qualsiasi molo esclusivo della Costa Azzurra. La scenografia è chiusa dal mare che prosegue all’infinito sino a raggiungere l’orizzonte. Ed è proprio dal mare che sembra uscire all’improvviso la prima modella. Stretta in un tailleur giallo sorbetto avanza sicura e fiera dall’abito che indossa, non un semplice abito ma un modo di essere. Passano pochi istanti e la lunga passerella è già piena di modelle: sfilano tutte in fila, movimenti a scatti e sinuosi che ben si armonizzano tra loro.

Durante la sfilata si assiste ad un cambiamento di colori passando dal giallo al lilla, dal color crema con inserti argentati al più elegante e classico nero-bianco. In passerella troviamo gonne lunghe al ginocchio sopra stivali molto alti, pantaloni larghi e comodi sotto camicie a righe bordeaux. Non mancano i cappelli in paglia e gli occhiali over size, portati sul naso oppure sopra i capelli, mentre borse rigide trapuntate che ricordano beauty si alternano a borse più grandi e morbide. Gli abiti presentano tagli netti e decisi, che in modo morbido accarezzano e accompagnano le forme del corpo femminile e i loro movimenti. Gli accessori, quali spille, bracciali, collane, cinture e bottoni, impreziosiscono i già preziosi tessuti, rendendo il noto marchio ancora più nobile, ancora più ambito e irraggiungibile!

Non si ha il tempo di gustare ogni singolo drappeggio, il movimento delle gonne e il ciondolare delle borse, che già la passerella è invasa da tutte le modelle: raffinate, eleganti, pratiche, sicure di sé e sensuali. La sfilata è giunta al termine, ma il ricordo e le emozioni vissute rimarranno nei nostri ricordi per lungo tempo. La luce degli abiti, i tessuti cangianti, i teli da mare trascinati come stole preziose hanno fatto da padrone alla sfilata sulla quale si spengono i riflettori.

Di Federico Panarello

Blog: MY CUP OF COFFEE

1 commento


Switch to our mobile site