il blog delle sfilate
La moda in diretta

Dopo due giorni intensi, eccomi tornata alla mia vita normale.

Questa esperienza grazie a Donna Moderna è stata una delle più belle in assoluto, conoscere quasi tutte le fashion blogger è stato davvero magnifico soprattutto perchè riuscivo liberamente a parlare di ciò che amo di più…la moda.

Descrivere questa esperienza attraverso un post è davvero difficile, ma cercherò di farlo nel migliore dei modi!

Sono arrivata in redazione alle ore 11.30 di sabato 27.02.2010, l’accoglienza delle redattrici mi ha lasciato a bocca aperta, perchè immagino quanto siano impegnate specialmente in questo periodo, ma grazie a loro riuscire a mettermi a mio agio non è stato per niente difficile, mi sono sentita come a casa, era tutto perfetto ci hanno ditributo i pass per alcune presentazioni e sfilate e poi abbiamo conosciuto Paola, una redattrice che ci ha seguito nello street style di Giorgio Armani.

da sinistra Nicole Borgarelli, Irene Colzi, Stefania rocks, Giovanna e  Giorgia

Come dimenticare quel pomeriggio? Io le altre fashion blogger accompagnate da Paola ci siamo recate all’entrata della sfilata di Giorgio Armani alla ricerca di qualcosa di particolare da catturare con le nostre macchine fotorafiche e devo dire che non è stato per niente difficile. Uomini, donne, ragazze e ragazzi erano pronti a sfoggiare un look davvero invidiabile.

noi e Paola Toia davanti l’entrata della sfilata di Giorgio Armani

Non ho mai visto nulla de genere cercavo di fotografare ogni minimo dettaglio, erano tutti estremamente perfetti, colori sgargianti e accessori davvero superlativi.

Street Style – alle porte della sfilata Giorgio Armani

Ma la mia attenzione fu presto focalizzata su lei, Anna Wintour sempre impeccabile e entremamente seria, l’unica che passava diretta tra la folla senza un cenno di sorriso, dedicando pochi dei suoi preziosi minuti al noto marchio della moda italiana.

Anna Wintour- direttore VOGUE

Ritornata in redazione stanca ma estremamente appagata, ho potuto scambiare opinioni e commenti sulla giornata con le altre blogger, ma il tempo era davvero poco e io Irene e Stefania dopo una breve chiacchierata ci siamo dovute recare in due showroom Furla e Stuart Weitzman.

Non ero mai stata in uno showroom prima di allora e ne sono rimasta pienamente colpita, tutto era perfetto le ragazze all’interno di sono rese molto disponibili a descriverci in ogni dettaglio la collezione. Ed è proprio qui che si conclude il mio primo giorno nella fashion week, molto stanca ma pronta a rivivere un altra emozione.

A presto!

Nicoletta Reggio thescentofobsession

 

 

E tu cosa ne pensi?


Switch to our mobile site