il blog delle sfilate
La moda in diretta

1

La presentazione di Celyn B

Si parla di: Sfilate in diretta

Punk baroque party

Immaginate un palazzo del 1600 con sale affrescate e arredi barocchi.

Subito vi verranno alla mente immagini di sontuosi balli e di dame elegantemente abbigliate..

E invece no! A Palazzo Visconti, nel cuore di Milano, personaggi in stile post-punk e nu rave, musica elettronica e atmosfere psichedeliche per il party di presentazione della collezione Celyn B by Elisabetta Franchi.

Un contrasto suggestivo tra lo stile barocco di una location storica e il gusto d’avanguardia degli ospiti e della collezione.

La fashion nightlife all’insegna della trasgressione.

Alan Della Noce _ 5fittingrooms

www.5fittingrooms.com

1 commento

Grande successo per l’evento di inaugurazione del flagship store Rodo in Corso Matteotti a Milano.

Durante il primo giorno della Fashion Week grande afflusso di personaggi della moda, della musica e dello spettacolo per il cocktail del marchio fiorentino nel Quadrilatero della Moda. Noi di 5fittingrooms non potevamo mancare!

Ad animare la fashion nightlife oltre a Paola Maugeri, deejay della serata, anche Vittoria Puccini e le sorelle Parodi.

Ma le grandi protagoniste dell’evento erano loro, le creazioni di Rodo, scintillanti e un po’ eccentriche, nello stile “red carpet” della maison fiorentina famosa nel mondo.

Alan Della Noce _ 5fittingrooms

www.5fittingrooms.com

2 commenti

Sono sempre bellissime, al punto che in passerella non sembrano donne reali. Ma, poi, le vedi con un becco d’oca in testa e ti rendi conto che anche loro sono umane. Che hanno dei capelli veri, di quelli che per stare in piega devi fermarli con lacca fissante e phon caldo, così caldo da essere costrette a tenere per ore intere una velina sulla testa,  quasi a proteggere quel ciuffo che altrimenti si sarebbe ustionato. E poi, ascoltano  musica dai loro ipod mentre rispondono alla stylist che le sta vestendo, perchè sanno fare due cose contemporaneamente, come tutte le altre donne. E litigano con il parrucchiere, perché non si piacciono così, anche se la passerella pretende proprio quella acconciatura. Così, se ne ricordano, sbuffano e tacciono. Saranno anche modelle, ma sono donne. Donne vere con capelli veri.

Laura Pernicano

THE VOGUE ADVISOR

2 commenti

Un gioco di tessuti è lo show che va in scena da Simonetta Ravizza, la leggerezza delle pelli sfilettate si sposa con materiali come il panno o il neoprene.  Il colore nero predomina e stupisce il grande pubblico, accostandosi al blu in un gioco di contrasti. Gli accessori e i bijoux  diventano protagonisti, croci e bracciali a trecce sottolineano il carattere grintoso e libero della donna che sceglie Simonetta Ravizza.

Chiara Vailati

1 commento

Povera Demi Lovato, la sua gonna è finita in un tritadocumenti e si è dovuta presentare così all’aeroporto di Los Angeles…

…o si è fatta prestare un gonnellino hawaiano dalla famiglia Addams?! Non lo so, il risultato è comunque orribile: CONDANNATA!

Per le festività la parola d’ordine è brillare! Che sia argento, oro o un cartello al neon con scritto “look at me”, l’importante è non passare inosservate! Taylor Swift è splendida nel vestito di Reem Acra

e Jordin Sparks non è da meno nel suo abito di Kevan Hall

…ASSOLTE!

Short di jeans sbiaditi, body di velluto: Shenae Grames, protagonista del telefilm 90210, sembra uscita direttamente dagli anni ’80! Con quel fisico può permettersi di tutto, anche un paio di tronchetti, che tagliano le gambe…

…nel complesso però non convince: IN LIBERTA’ VIGILATA!

Stefania Dimasi – stefaniarocks

2 commenti

Sarah Jessica Parker, protagonista di Sex and the city per un decennio, è sempre stata un’icona di stile, sfoggiando look mozzafiato in ogni occasione…fino alla scorsa settimana, quando ha calcato il red carpet assomigliando ad un gigantesco panettone

Sono l’unica che pensa che vestita così potrebbe giusto interpretare la strega di Biancaneve?! Secondo me sotto l’ampia gonna nascondeva un paio di imbucati alla festa: CONDANNATA!

Must have dell’inverno, che ci accompagnano già dalla scorsa estate, sono le maxi skirts: gonne lunghe per un look casual o rockeggiante, boho o etnico a seconda degli accessori, un acquisto su cui puntare durante gli imminenti saldi! Dianna Agron, star di Glee, telefilm che ha fatto impazzire l’America e sta conquistando anche l’Italia, l’ha abbinata ad una classica camicia bianca

…bellissima, ma a mio parere avrebbe potuto osare di più: IN LIBERTA’ VIGILATA!

Kelly Clarkson, vincitrice della prima storica edizione di American Idol, è conosciuta per la sua voce meravigliosa, per i suoi brani in classifica e per il suo peso yo-yo! Passa da una taglia 42 ad una over 50 con la stessa frequenza con cui Liz Taylor cambia marito! Ed anche nei periodi in cui si concede più muffin del solito riesce ad essere favolosa! Tranne sul palco degli American Music Awards 2011, dove si è presentata indossando un abito che non la valorizzava particolarmente e che ha suscitato in me la domanda “ha forse mangiato Jessica Rabbit per cena?!”

…pronta per essere appesa sull’albero di Natale! Sorry Kelly: CONDANNATA!

“Blu e nero il cafone va al cimitero”! Lo so, non è certo un modo professionale per commentare un look, ma se la rubrica “assolti e condannati” è stata affidata a me, non è di certo la serietà che stavano cercando! Nonostante siano pochi i fan di questo accostamento, a me non dispiace e promuovo a pieni voti il look di Mollie King

gonna in pelle (di gran moda quest’anno), corpetto sado-style (portato alla ribalta dalla trasgressiva Rihanna) e un blazer oversize, perfetta: ASSOLTA!

Stefania Dimasi – stefaniarocks

3 commenti

Streetstyle da Sportmax

Alla sfilata Sportmax Dania si è scatenata in uno streetstyle… particolare!

Commenta

Bulgari presenta la collezione Mediterranean Eden in un giardino segreto, un piccolo scorcio di Mediterraneo all’interno della boutique di via Monte Napoleone. La collezione, ricca di particolari, di colori, di contrasti e di abbinamenti cromatici ogni volta diversi, sono esposti come preziose conchiglie su una spiaggia del Mediterraneo, tra sassi, piante e pietre rare.

Un vero e proprio paradiso: gemme levigate e irregolari, montate a formare collier, lunghe catene o collane multifili sapientemente contrapposte a pietre dal taglio più convenzionale. Un’inconfondibile attenzione al dettaglio e un pavé di diamanti che attraversa tutta la collezione, quasi come un prezioso sentiero tra gli arbusti che rende la Mediterranean Eden un vero e proprio paradiso terrestre.

Elisabetta Balsamo

Commenta


Switch to our mobile site