il blog delle sfilate
La moda in diretta

Street Style da Gucci

Si parla di: Fashion blogger

Eccoci a parlare del primo grande evento nelle nuove location di questo inizio di Fashion Week: in Porta Venezia, allo splendido Sheraton Diana Majestic, si è svolta la sfilata di Gucci.

Grande affluenza per l’evento: presenti sia alcuni fra i blogger più conosciuti, sia grandi nomi del fashion mondiale.
Vi propongo, quindi, i look che più mi hanno colpita (non necessariamente in positivo!) e sono sicura che riconoscerete qualcuno fra questi scatti.

29 commenti

1

Street style da Parigi

Si parla di: Sfilate P/E 2012

Le sfilate di Parigi si sono appena concluse e noi le riviviamo grazie alle bellissime foto catturate per strada da Lawrence Oluyede.

Da The Sartorialist all’immancabile Kate Moss, che ha sfilato per Louis Vuitton, ma non mancano anche semplici fashionisti e professionisti del settore, che alle sfilate danno il meglio di sè, adottando look eccentrici che non passano inosservati!

1 commento

La blogger reporter Dania Moderna incontra coccodrilli, orangotango, serpenti e… siamo alla sfilata di Roberto Cavalli. Ci salutano anche Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo.

Scopri tutti i video della nostra blogger Dania Moderna alle sfilate!

Commenta

Borchie e buon viaggio!

Si parla di: Fashion blogger

Il mood rock impazza in ogni angolo della strada per la Milano fashion week, e il tocco “borchiato” non smette di fare capolino sugli accessori visti fuori dalla sfilata 1a Classe Alviero Martini e Byblos.

Partiamo dalle ballerine Kandee, color melanzana, ricoperte di borchiette dorate appuntite tanto che, detto tra noi, la caviglia della nostra fashionista presentava qualche graffio per aver camminato troppo in fretta, ahimè dimenticandosi di indossare “arme di difesa” come definite da molti spettatori. E se qualcuno sceglie le scarpe come strumento di distruzione di massa altri vagliano l’ipotesi della handbag no brand in eco pelle tutta da personalizzare. Sì, perchè personalizzare gli accessori è ormai diventato  il new black!

Passiamo poi al reparto “lost and found” o meglio, il tema del viaggio. Fuori dalla sfilata Massimo Rebecchi, si intravede una cartolina con busta: la pochette Yves Saint Laurent in vernice nera con scritta a contrasto in rilievo. Con tanto di timbro postale e indirizzo rigorosamente new yorchese la clutch rapisce l’attenzione pur trattandosi di un outfit semplice composto da tubino e total black. Ecco come il dettaglio fa la differenza!

A domani con la prossima puntata!

Sabrina Tassini – Patchwork à Porter

Commenta

1

Streetstyle da Dolce & Gabbana

Si parla di: Dania Moderna

La nostra inviata, Dania Moderna, ha tentato di imbucarsi senza fortuna alla sfilata di Dolce & Gabbana. Ma c’è qualcosa di più divertente della sfilata…

1 commento

Ed ecco la seconda puntata della rubrica daily details live dalla Milano Fashion Week.

Cominciamo con le pumps super glitterate dalla combinazione black-gold e dall’effetto shining, vero must di questo inverno. Luccichio, paillettes e fiocco sulla spunta, le Cervela sono perfette per una serata glam e per un’occasione speciale quale lo street style fuori dalla sfilata Ermanno Scervino. Come non dimenticare i fantastici (ma ahimè veramente alti) plateau dorati.

E spunta, colorata, di carattere, la vintage skirt a balze stampata in diretta dall’ Africa, o quasi. ”Un souvenir di un’amica” dice la ragazza che indossa con fierezza questo capo unico.  Colori must have: fucsia e arancio, presenti in larghissima quantità anche nelle collezioni in anteprima assoluta P/E 2012 viste nelle passerelle di questa settimana della moda. Spunto da non perdere!

Terzo ed ultimo dettaglio fashion della giornata è il mocassino blu navy con logo Moschino in metallo dorato. Il particolare che fa la differenza!

Sabrina Tassini – Patchwork à Porter

Commenta

Parlare di scarpe vi sembrerà quasi banale, sicuramente dopo aver letto il titolo già vi immaginate di trovare fotografie di calzature tacco tredici, ballerine borchiate e stivali dalla punta aperta. Invece questa volta verrete stupite, perchè i soggetti in questione non sono bellissime donne dalle gambe chilometriche, nè ragazzine che giocano a fare le signore. I piedi ritratti in queste immagini appartengono a uomini. Chi l’ha detto che la moda è solo per le donne?? Questi ragazzi dimostrano che per avere uno stile personale non bisogna per forza appartenere al gentilsesso. Anzi sembra proprio che il coraggio di osare non gli manchi.

E ci rendiamo conto che anche gli uomini ormai non si accontentano più della classica scarpa nera, del mocassino o della stringata, ma hanno voglia di esprimere tutta la loro creatività, a partire dai piedi. Le alte zeppe colorate sono anche utili oltre che estetiche! Infatti risolvono i problemi di tutti quegli uomini che non raggiungo altezze degne di giocatori di basket e che per una volta vogliono guardare tutti dall’alto.

Bisogna ora capire se per arrivare così in alto sono pronti a pagarne le spese, tra cui probabilmente quella di assumere un’andatura da far invidia a Frankenstein e gli occhi dubbiosi di donne impaurite nel ritrovarsi a frequentare boys che indossano scarpe più decorate delle loro.

Commenta

Ho preferito non indagare se la signora incontrata nei pressi del Duomo fosse una sfegatata tifosa juventina

…questa fantasia mi fa venire una crisi epilettica al primo sguardo: CONDANNATA!

Yves Saint Laurent docet: non c’è nulla di più elegante e raffinato di una classica camicia bianca

Una gonna lunga che ricorda vagamente “La notte stellata” di Van Gogh attribuisce un tocco hippie alla mise di questa bellissima ragazza immortalata nei pressi della sfilata di Rocco Barocco: ASSOLTA!

Nonostante pensi che i vestiti da sera debbano essere indossati… di sera, non riuscivo a distogliere lo sguardo dall’elegantissima ragazza arrivata alla sfilata di Gucci

Lungo abito in chiffon, sguardo imbarazzato ed un allure d’altri tempi: ASSOLTA!

E’ chiaro, il cane segue fedelmente la sua padrona perché già pregusta il pranzo!

I polpacci della signora, imprigionati in un paio di stivali un po’ fetish, la fanno sembrare un insaccato: CONDANNATA!

Stefania Dimasi

6 commenti


Switch to our mobile site