larepubblicadellematrigne.jpg

Mogliastre, esco temporaneamente dall’ibernazione tecnica per dirvi che oggi su La Repubblica c’è una pagina intera dedicata a noi, al blog, al club.

E dai e dai, ce la faremo.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/12/22/il-club-delle-seconde-mogli-non-chiamateci.html

 

9 commenti

  1. 1.

    Eccheccaspita, Lucy, hai ragione.

  2. 2.

    Ex moglie: il prefisso ex sta a significare “fu”, quindi potremmo dire “fu moglie”, che significa che lo è stata, ma che ora non lo è più. E’ così facile da capire, al limite della banalità. E allora perché, caspita (esclamazione edulcorata), non lo capiscono?

  3. 3.

    Gli ex ???? Beh io sono vedova, lui però “l’ex” ce l’ha !!! Eccome se ce l’ha !!! Pensa niente divorzio … e perchè…. guarda non te lo dico perchè fà vergogna anche a me di parlarne. Questo fa parte naturalmente di quella parte di vita che non è una passeggiata.

  4. 4.

    Pazienza, comprensione e tanto amore: sono d’accordissimo. Maaaaa, con gli ex?

  5. 5.

    Pazienza…. comprensione, ma soprattutto tanto tanto amore. Per noi i figli (due maschi io e due femmine lui) sono i nostri figli e punto e per i nostri figli noi siamo la loro famiglia. Forse i guai li passano i nostri nipoti quando si trovano ad avere a che fare con 3 nonne, però abbiamo superato anche questo ! Certo non è sempre stata una passeggiata, però amore e rispetto ci hanno aiutato.

  6. 6.

    Lucy, anch’io spesso mi chiudo in una stanza e fingo di lavorare. Devo aver fatto una faccia davvero da matrigna cattiva perché la figliastra piccola, pur di non disturbarmi, mi manda sms dal soggiorno. Cosa talmente carina che ovviamente mi stana e così la stanza chiusa si riapre al volo. Forse io sono solo tonta e gli adolescenti diabolici ;-)

  7. 7.

    E a proposito di magie: sono scappata da una stanza piena di figli e con figliastra, fingo di lavorare nella speranza che mi lascino in pace. Li sento, non hanno abboccato, si stanno avvicinando … mi toccano fiabe, pigiami, coperte da rimboccare. Insomma, perché nelle fiabe le matrigne riescono addirittura a fare sondaggi d’opinione allo specchio mentre io fatico a trovare anche solo il tempo per guardarmi?

  8. 8.

    Ciao Carolina. Complimenti per i venticinque anni di famiglia allargata e felice. Ci dici quali sono state,
    per te, le parole magiche per farla funzionare?

  9. 9.

    ma perchè quel nome bruttissimo….. perchè “mogliastre” … matrigne poi !!!! una volta forse: Io da 25 anni sono la “compagna di papà” e lui è il “compagno della mamma” per il resto siamo una grande famiglia allargata e felice

Mostra messaggi precedenti

E tu cosa ne pensi?