Oh, possum

Si parla di: uomini

oh-possum.jpg   Per una serie di fatti e misfatti accaduti recentemente, ho sperimentato che il maritastro-tipo, oltre ad assumere le fattezze e il comportamento del cocker, con le orecchie basse e l’occhio lacrimevole a ogni respiro dell’ex moglie o della prole, si immedesima con grande abilità anche in un altro personaggio. L’opossum. In particolare l’opossum descritto in quel capolavoro della cinematografia che è L’Era Glaciale. (Uno o Due, il Tre non mi è piaciuto tanto). Detto opossum, di fronte alla minaccia, si finge morto. E detto maritastro, di fronte alla minaccia di dover gestire un conflitto familiare, pum, si sdraia sul parquet, chiude gli occhioni ancora un po’ cockereschi perché il morphing non è un’operazione velocissima, e si finge morto. Della serie: non c’ero, e se c’ero dormivo. Ora, nonostante il mio provebiale amore per gli animali, dichiarerei aperta la caccia agli opossum del genere bipede. Una piccola mitragliata a sale grosso, così, tanto per dare un po’ di sapore a quella sua vita troppo dolce. Come vorrei farlo. Oh, possum? 

138 commenti

  1. 1.

    l’uomo fa danni, il mezzo sollecita, spesso agevola. Rischio di diventare qualunquista, ma sono stata spettatrice di non poche torbidagne, mio malgrado. Mi piacerebbe molto ciabattare con voi anche di là, seguirò il consiglio di mogliastra e mi inventerò un modo per passare inosservata ai più, e per essere trovata solo dalle trovatell-astre.

  2. 2.

    Quoto Gram in toto!

  3. 3.

    comunque, mogliastra, ti autorizzo a rivelare la mia vera identità su facebook a chi di noi te la chiedesse e invito tutte le signore di questo blog a chiedertela (l’identità 8-) ) cosicchè si possa ciabattare anche di là! A me fa molto piacere.

  4. 4.

    perchè più danni? Più danni per chi? Come può uno strumento che agevola la comunicazione e condivisione tra persone lontane ma vicine per comuni interessi, o perchè hanno condiviso un pezzo di strada insieme nel passato, o perchè pur conoscendosi benissimo vivono uno in venezuela e l’altro in Italia, insomma, come può fare danni? L’uomo fa danni, non il mezzo… :-D

  5. 5.

    Sabry: usalo ma non farti usare. Anch’io ho ceduto dopo mesi di recalcitranza, ma come La Mogliastra, così mi trova solo chi voglio io.

  6. 6.

    Jaq, non sono su fb. in effetti sono combattuta, soprattutto adesso che muoio dalla voglia di conoscere molte di voi, ma, ecco, sono andata pontificando per mesi che fb sta producendo più danni che altro, ho boicottato il compagnastro, ho consolato amiche da situazioni al confine con la realtà, e adesso se mi iscrivo mi fanno una pernacchia corale!!!!!!!come faccio???? e non si può, bisogna essere coerenti….uff….

  7. 7.

    Sabry sei su fb?
    Vedi il commento del fidanzatastro alla frase romantica!
    :-)

  8. 8.

    @Mailcielo….ecco, questa storia mi ha fatto cominciare bene il sabato. Perchè se non qui, se non ora, se non a me, da qualche parte ha funzionato, da qualche parte i sentimenti quelli veri vanno a manetta, e allora crederci, così, perchè è giusto crederci, non è utopia….

  9. 9.

    @Jaq: romanticona!!! Un bacione :)

  10. 10.

    Si, purtroppo non riesci ad impormi, mai. L’ho sempre appoggiato, fin dal principio, credevo fosse giusto così e che le cose sarebbero migliorate e cambiate col tempo, speravo che il mio disagio non fosse trasparente ai suoi occhi e le battutine, le cattiverie a me rivolte arrivassero anche alle sue orecchie. Sono di natura accomodante ed odio discutere, ma adesso che ho più tempo e penso (forse anche troppo), capisco che ho sbagliato, ho lasciato correre troppe volte.

Mostra messaggi precedenti

E tu cosa ne pensi?