Il 18 gennaio la vostra Mogliastra di fiducia vi aspetta alla libreria milanese Centofiori per una presentazione, questa volta allargata, del suo libro “Di matrigna ce n’è una sola”.
L’invito, in quanto allargato, è rivolto a chiunque abbia dai 13 ai 113 anni, di qualunque sesso e situazione anagrafica, e che giaccia nella deprecabile condizione di non aver ancora letto il suddetto libro.
Oltre a “Di matrigna ce n’è una sola”, in libreria saranno disponibili gli introvabili “Mogliastre” e “Uova di matrigna” (anche nella mirabolante versione audiolibro).

Martedì 18 gennaio, ore 18.30, libreria Centofiori, piazzale Dateo, 5 – Milano

177 commenti

Sigla: deng deng deng deng deng-deng, derededèng!
Non sapete cosa regalare a Natale? Niente paura, care lettrici di questo blog. Le intrepide mogliastre hanno la soluzione giusta per ognuna di voi.

Deng deng deng deng deng-deng, derededèng!
Regalo numero uno: a soli euro 8,5o, siore e siori, ecco per voi l’introvabile libroUova di matrigna” di Orsella Nehman, ed. Excogita. Anche nella mirabolante versione audiolibro, ed. GoodMood. Si ordina solo on-line, e forse farete anche un po’ di fatica a riceverlo, ma averlo finalmente tra le mani dopo immani traversie sarà di grande soddisfazione, e ne uscirete fortificate. (Consiglio l’affidabile IBS)

Deng deng deng deng deng-deng, derededèng!
Attenzione, non è finita. Regalo numero due, siore e siori: a soli euro 11, ecco per voi: “Mogliastre, manuale semiserio per seconde mogli e matrigne” Autore: Rossella Calabrò, Editore ExCogita. Introvabile come il precedente, ma, come il precedente, ordinabile on-line.

Deng deng deng deng deng-deng, derededèng!
E ora, graaaaande, grandissima novità. Tenetevi forte: a soli euro 16, e fresco di stampa: “Di matrigna ce n’è una sola”. Autore: Rossella Calabrò (sempre lei, sì). Editore: Sonzogno. Questa volta comodamente acquistabile in qualsiasi libreria d’Italia, reale o virtuale. Un libro dedicato a tutte le donne, matrigne o non matrigne, e soprattutto alle adolescenti.

Venghino venghino, siore e siori, che un libro è cibo per la mente, e chi ingrassa sono solo i neuroni.
Sigla: deng deng deng deng deng-deng, derededèng!

Ah: gli introvabili Uova di Matrigna e Mogliastre, chi abita a Milano può trovarli comodamente alla libreria-caffè Il Bistrò del Tempo Ritrovato, in via Foppa, 4. Ne uscirà meno fortificata, ma con l’espressione decisamente più distesa.
Chi poi volesse i libri autografati dall’autrice, si presenti il 13 dicembre alle 19 al suddetto Bistrò, dove ci sarà l’autrice con la penna in mano, insieme a un’orda di matrigne abbevazzate.

(Ehm, non sapete quanto imbarazzo mi è costato scrivere questo post. Del resto, la pubblicità è uno sporco mestiere, ma qualcuno deve pur farlo).

127 commenti

Mogliastre insonni, è la vostra occasione: martedì 19 ottobre all’una e mezza di notte accendete la tivù e sintonizzatevi sulla trasmissione GAP (Rai Tre). Ci sarà Paola Galantino, la mia bellissima e bravissima e matrignissima delegata romana del Club delle Matrigne che parlerà di noi.
Qualcosa da dire sull’orario? Be’, l’ora delle streghe è dopo la mezzanotte, no?

In ogni caso poi pubblicherò il link per vedere la trasmissione in streaming a un orario non da streghe ma da fate.

188 commenti

mogliastre-in-fiera.jpg

Se andate al Salone del Libro di Torino trovate il libro “Mogliastre”, insieme a “Uova di matrigna”. Padiglione 1, stand C79 Excogita.

Se poi magari vedete un fuocherello, potrebbe essere l’inizio di un rogo per bruciare i librastri che parlano di noi stregastre. ;-)

 

19 commenti

donne-di-pancia-blog.jpgMie mogliastre, siccome mi sa che siamo tutte donne che ragionano più con la pancia che con la testa, festeggiamo questa nostra bellissima caratteristica il 13 febbraio, proprio il giorno prima del famigerato san Valentino -così ci togliamo il pensiero- e troviamoci tutte a Milano per ballare con le danzatrici del ventre di Jamila Zaki. Ci sarà un aperitivo, un breve spettacolo di Jamila in cui potremmo essere coinvolte, (da cui l’aperitivo a non indifferente tasso alcolico) e la presentazione del libro Mogliastre. Alle 19, in via Bergognone, 24. 

P.S. Invece, i nostri soliti Aperitivi delle Matrigne si terranno lunedì 1 febbraio. 

 

OOOOOPS: ATTENZIONE, FORSE QUESTO EVENTO DANZANTE DEL 13 FEBBRAIO E’ SOSPESO. VI INFORMO AL PIU’ PRESTO. SCUSATE. :-( ((

6 commenti

Più libri, più liberi: Fiera della Piccola e Media Editoria, Roma, Palazzo Congressi EUR, dal 5 all’8 dicembre. Il libri Mogliastre e Uova di Matrigna, entrambi editi da ExCogita, saranno disponibili nella Bibliolibreria.  

3 commenti

colpo-di-scena.jpgNel 2007 ho scritto il mio primo libro, Uova di Matrigna. Un pamphlet ironico, ma a tratti cattivello, sulla vita di una mogliastra. Una delle mie due figliastre, a cui l’avevo fatto leggere ancora prima di pubblicarlo, non l’aveva gradito un granché. (Cosa che mi ha confessato mesi e mesi dopo, ma l’avevo capito benissimo dalla faccia).

Ora, a distanza di tre anni e passa, colpo di scena: la stessa figliastra ha scelto un brano di Uova di Matrigna per un esercizio al suo corso di teatro. Lo sta imparando a memoria, (a memoria, sì) mentre io gongolo come un tacchino o come uno dei sette nani, per poi recitarlo, come monologo, davanti ai suoi compagni di corso.

Mi ha detto che, ora che è più grande, ha capito tutte le paturnie, i disagi, i pianti e le gelosie di cui raccontavo nel libro. Ora, ha aggiunto, come donna ti capisco un po’ di più. Prima ero troppo figlia per capirti. Alleluja, già che siamo in periodo pre-natalizio.

Ovviamente la cosa mi ha fatto un piacere immenso, e mi dà un filo di speranza sulla possibilità che noi mogliastre riusciamo a comunicare anche con chi, mogliastra, non lo è. Certo, se non si guadagnano i gradi sul campo, non si riuscirà mai a provare fino in fondo la serie di orrori che proviamo noi, però, insomma, come si dice, uno su mille ce la fa.

E poi, volete mettere, la soddisfazione di sentirla recitare per tutta la casa le mie parolastre crudelastre?

 

(Dipinto di Magritte)

21 commenti

ritratto-di-mostro-in-un-interno.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un noto settimanale mi aveva fatto un’intervista sul Club delle Matrigne e sui miei libri, Uova di Matrigna e Mogliastre. Poi mi ha chiesto di venire a casa mia per fare delle foto a me e alle figliastre. Ci ho pensato su e ho risposto che, sinceramente, finché si trattava di fotografare me, nessun problema, sono grande e vaccinata (no, vaccinata poco, che sono contraria). Ma coinvolgere le ragazze in questa cosa, facendole apparire nella loro figliastraggine su una rivista così popolare, mi sembrava mercificare il nostro rapporto. E quindi ho detto no. No alla foto di gruppo, mica all’intervista. Invece, senza la foto della matrigna nel suo habitat naturale, e senza sbattere il mostro e i suoi mostrini in prima pagina, niente, il pezzo non era più interessante, e hanno rinunciato. Capisco la scelta editoriale, ma capisco anche che mi sa che ho fatto bene a dire di no. 

13 commenti

hacker.jpgDa quando ho annunciato che Mogliastre, manuale semiserio per seconde mogli e matrigne era in stampa, un hacker turco si è impossessato del sito del mio editore e, peggio dell’esorcista, l’ha trasformato in una pagina nera e minacciosa.

Attualmente, dopo le mie vibrate proteste con l’editore, il sito è tornato quasi normale. Quasi, perché ora è, inspiegabilmente, un sito bassissimo e grassissimo. Considerando che lì sul sito basso e grasso c’è la copertina di Uova di Matrigna, con le mie gambe sulla foto, ecco, vedermele come quelle di un troll non è che mi faccia proprio piacere.

Queste, le cattive notizie.

Le buone: le mie delegate torinesi sono fantastiche, professionali ed entusiaste. Oltre a Iria Grandinetti, alias Dona Flor, che conoscete già, vi presento Francesca Francone. Anche lei bellissima matrigna, e con una storia di matrignato, udite udite, molto felice.

Ora torno a controllare il sito basso e grasso. Nel frattempo, conoscendo gli hacker turchi e le loro innegabili commistioni con le ex, vi do un altro indirizzo a cui rivolgervi per, eventualmente, ordinare sia Uova di Matrigna (con le gambe originali) sia Mogliastre: info@iclassicidelcaffe.it.

Nel frattempo, qualche treccia di aglio contro hacker ed ex, male non fa.

21 commenti

cucu.jpgMie mogliastre,  eccomi qua,  ai Classici del Caffè, nella video-recensione del libro Mogliastre. 

Sì, lo so, il libro l’ho scritto io, e la recensione la faccio sempre  io. Ma, come si dice,  chi fa da sé fa per tre.

Un po’ come nelle  famiglie  allargate, che si è sempre  in tre, tale e quale alla trinità: io tu e mammà.

 

 

 

 (Regia di Luca Allodi, art direction di Deborah Messina)

10 commenti