Leggo questa notizia da ANSA stamattina:

Proposta di riapertura delle scuole a fine settembre

La proposta di un rinvio dell’inizio dell’anno scolastico a ottobre arrivata da alcuni parlamentari (ndr: senatore PDL Costa) è accolta con interesse dal ministro dell’Istruzione. ministro Gelmini

“E’ una proposta sulla quale si può discutere, io sono molto aperta su questo tema perché effettivamente il nostro Paese vive di turismo e oggi le vacanze per le famiglie non sono più concentrate a luglio e agosto” ha detto a Sky Tg24 Mariastella Gelmini.

A settembre – ha aggiunto – si possono avere migliori opportunità sul piano economico. Per certi versi uno slittamento dell’inizio dell’anno scolastico potrebbe aiutare le famiglie a organizzare meglio il periodo delle vacanze e dare anche un aiuto al turismo. Vedremo come deciderà il Parlamento”.

Il disegno di legge presentato in Parlamento è stato accompagnato dalle considerazioni: “provoca l’anticipata chiusura della stagione estiva anche rispetto al ciclo meteorologico. Questo determina per le regioni a vocazione balneare un conseguente accorciamento della stagione turistica, con cadute occupazionali e reddituali”.

Ma i genitori cosa ne pensano?

Ho letto un commento, che ho trovato molto interessante, di Paola Liberace autrice di “Contro gli asili nido” : “Sarebbe bello se le scuole iniziassero a Ottobre. Sarebbe altrettanto bello se tutti i genitori potessero essere in vacanza con i figli per 3 mesi”….

Siete d’accordo?Sarebbe un provvedimento secondo voi applicabile nell’organizzazione familiare?

Maria Cimarelli

Working Mothers Italy

 

Foto di Ansa

11 commenti

  1. 1.

    Come ho anche espresso sul sito WMI in questa discussione http://www.workingmothersitaly.com/forum/topics/aperture-delle-scuole-dopo-il

    Seguendo un flusso logico ci sono aspetti che mi hanno lasciata interdetta:
    1) un ministro neomamma dice che il periodo di congedo obbligatorio di maternità è un privilegio.
    questo ci fa pensare a tutte che sia un modo per indirizzare l’opinione pubblica verso mamme sempre piu’ “sul pezzo” professionale al di la’ delle leggi esistenti…. giusto?
    e’ quello che ci siamo dette nella discussione Rientro al lavoro dopo la maternità

    2) lo stesso ministro neomamma “avalla” la proposta di legge di prolungare le vacanze estive fino a ottobre….
    cio’ comporterebbe una riorganizzazione familiare e professionale per seguire i figli nel periodo ulteriore non coperto dalla scuola.

    Conclusione:quale dovrebbe essere l’intento o il messaggio alle famiglie?

    Ci sono delle incongruenze di fondo…
    Come è possibile non riuscire a mandare segnali (sbagliati o giusti che siano per ciascuna di noi) quantomeno coerenti ai cittadini ?

    Non sto commentando le decisioni o le posizioni… ma la confusione che emerge da azioni che invece dovrebbero essere concertate e mirate a raggiungere un obiettivo.
    maria

  2. 2.

    Al posto di andare avanti qua si torna indietro

  3. 3.

    Sarei d’accordo solo se la scuola continuasse fino al 30 giugno.

  4. 4.

    @leonardo
    per lo stesso motivo allora noi del nord dovremmo riprendere le lezioni dopo Pasqua visto che la neve in montagna ci permettere di sciare…

  5. 5.

    Sono un proff di chimica insegno in una scuola della Puglia, qui serve far iniziare la scuola a ottobre nn solo per il turismo, ma anche per il caldo torrido che cè qui in Puglia e i ragazzi ne soffrono molto, parlando del turismo vedo ragazzi che rientrano dalle vacanze estive non il 10 settembre ma verso il 25 settembre questo comporta un ritardo dei programmi da fare .

  6. 6.

    …tutto per risparmiare anche quei giorni di settembre sullo stipendio dei precari.
    E’ una vergogna! Al posto di aumentare i giorni scolastici li riducono, così da ridurre la scuola ad un mero servizio di baby sitting.
    Perché non facciamo i corsi di laurea annuali e i dottorati di due mesi? …a pari costo, s’intende!

  7. 7.

    ho l’impressione che questo governo voglia far tornare le donne casalinghe, che bei passi indietro………

  8. 8.

    della questione scuola e vacanze prolungateho parlato anche io nel mio blog oggi, la penso come te, mi sa

  9. 9.

    Io insegno. In Lombardia. E i famosi 200 giorni di scuola come li facciamo? Ci togliamo i 15 giorni a Natale così il turismo invernale va in tilt? E noi insegnanti cosa ci grattiamo a settembre? e le famiglie dove li mettono i bambini a settembre ( quelli che non vanno in vacanza, ovvio)?

  10. 10.

    non il 2010… qualcuno ha risposto in questo senso: la lunghezza del programma e dei corsi non dovrebbe essere toccata.
    Ma di cio’ non si ha certezza..

Mostra messaggi precedenti