Intro

Oggi vi racconto un episodio della mia vita che non ha NULLA A CHE  VEDERE con i soggetti delle immagini. All’inizio le troverete fuori  contesto ma poi….poi si che capirete perché sono pubblicate in questo  post!!

……Perciò iniziamo….

Ieri sera mi chiama un’amica che all’ultimo secondo mi invita a vedere  l’anteprima di un filmone di quelli in stile hoollywoodiano. I due  attori sono star mica da poco: sexy e labbrutissima lei, fascinoso e  picaresco lui.

Ovvio che accetto, tanto più che Miss Tita ha appena deciso di sollevarmi  dall’incarico di “protettrice dei sogni” scegliendo la casa dei nonni  per passare il ninna-time.

Arriviamo trafelate proprio mentre un pubblico di teenager grondanti lacrime e sorrisi applaude il protagonista principale e ci impegniamo in una faticosa ressa per occupare i nostri posti nell’unica fila che non sia tenuta sotto controllo da stanghe bionde in tailleur con ricetrasmittente alla mano pronte a ringhiare scandendo la parola:

RI SER VA TO!

Dopo  un glaciale “KRAZIEU MILLLLE” di Miss Bambolona il cui secondo nome è senza dubbio Miss Simpatia la proiezione può finalmente avere inizio…con soli 35 minuti di ritardo! Ricchi, belli, famosi e anche ritardatari.. come nella migliore tradizione!

Il film scorre più o meno senza scossoni, in fondo non è male se si cerca una serata con un basso livello neurologico. Io comunque non sono un granché concentrata… in ordine rispondo a 5 email di lavoro, 3 o 4 di affari personali e un paio di messaggi in chat…

Ma quando finalmente alzo gli occhi ho una folgorazione!

Scena del film:

I due protagonisti seduti in treno verso l’Italia, sono tenuti sotto controllo da due agenti della polizia in borghese. Uno dei due agenti facendo finta di essere un turista tira fuori una fotocamera e… zaaaaaac….. scatta una foto ai due belli per inviarla… UDITE UDITE… direttamente via email al computer del capo poliziotto a Londra… WOW…. mi dico…. Anche io ce l’hooooooo!!! Sono “faighissima” come questi qui!!!

Non so proprio se sia la M590 che Kodak mi ha inviato per fare un test perché, a dire il vero, solo a Dicembre ha presentato 4 modelli con questa caratteristica. Come quale??? Quella di poter inviare in maniera diretta e semplice le immagini! Non si fanno mica guardare dietro questi qui sa! Sono seri davvero!

Compatta, moderna, leggerissima, con uno schermo di dimensioni notevoli, risoluzione eccezionale ed una serie di caratteristiche tecniche di tutto rispetto la piccolissima fotocamera ha un prezzo contenuto e soprattutto è comodissima e sempre pronta a venire con voi.

Io, abituata ad andare in giro con un mattone (l’adorata  reflex) accoppiato sempre con 2 ottiche giganti, aver preso in mano  questa “piccoletta” sembra quasi un sogno.

E in più la funzione Share che, con un solo bottone, vi permette  di inviare direttamente le vostri immagini dalla fotocamera ad un  indirizzo email, a Facebook, a Flickr e alla Gallery Kodak.

Per chi come me che, a volte, lascia lo spazio della comunicazione  più alle immagini che alle parole è uno strumento davvero da non  sottovalutare!

Così, ed ecco che chiudo, oggi l’ho presa in pugno e ho scattato queste foto  per mostrarvi i risultati della M590.

Niente male davvero!

Federica

Comments are closed.