Poudre de Perlimpinpin, non lo conoscete? Bhè dovreste!

E’ un marchio di fabbricazione Francese, nello specifico i designer di questa linea per bambini provengono dal sud della Francia. I vestiti da loro proposti, sono tra i più divertenti che io abbia mai trovato sul in giro. Tessuti ricercai, linee divertenti e sempre molto colorati. La modo viene interpretata in maniera scherzosa e soprattutto a misura di bambino.

I bambini vestiti, Poudre de Perlimpinpin, sembrano tanti folletti scappati da un bosco incantato o artisti circensi usciti da un libro di fiabe.

poudre poudres

Le collezioni di questo marchio in Italia le potete trovare solo in due punti vendita uno a Milano e uno a Bologna, mentre oltralpe sono molto più numerosi e ben distribuiti in tutta la nazione dal nord al sud della Francia.

Non ho trovato molto altro in merito, ma quel poco che si trova è bastato ha catturare la mia attenzione. Adoro quest’abbigliamento un po’ kitsch e un po’ alternativo, con il quale è davvero impossibile passare inosservati.

Se ne sapete di più in merito a Poudre de Perlimpinpin , non esitate e raccontatemi cosa ne pensate.

Marlene.

Comments Off

Lunedì la rana comincia l’asilo. Mamma che emozione, non so se sono più emozionata o spaventata, sinceramente credevo fosse più semplice, invece.
Tra le innumerevoli cose che ci hanno raccomandato, l’accento è stato posto sull’abbigliamento dei bambini. Semplice e il più comodo possibile. Niente salopette, abitini sofisticati e jeans complicati da aprire, con cinture o quant’altro.

Bene mi sono detta, la rana a parte un paio di leggins e una tuta rosa che mette in casa, ha solo roba vietata. Pantaloni, che ovviamente, non sa sbottonare da sola e vestitini poco pratici per l’asilo. Urgeva un rifornimento di capi basici. Tute, tute, tute.

Cade a fagiolo, che siamo in tempi di saldi, quindi per rifornire la rana non ho dovuto vendere un rene e sono andata da iDo.

Do di petto, propone un abbigliamento per bambini, attuale, disinvolto e grintoso, con una collezione fortemente orientata alla coordinabilità e capi adatti a tutte le occasioni di svago. Sul sito si legge che : “Le collezioni sono caratterizzate da un eccellente rapporto qualità prezzo e sono progettate per rispondere alle esigenze di un bambino vivace e sempre in movimento”  Praticamente quello che cercavo. Praticamente quello che ho trovato. In più il marchio è tutto italiano, bello, no?!

ido

Infatti, al posto dei soliti coordinati pantalone a felpa che tanto mi fanno tristezza, ho trovato una reinterpretazione del comodo formato bimbo. Completi leggins e maxi pull, super colorati e super trandy. Pantaloni con molla in vita e t-shirt abbinate, con gusto e ricercatezza. Materiali ottimi e credo anche di ottima resa, non appena li avrò messi in lavatrice vi dirò che tenuta hanno. Intanto voi date un occhiata alla nuova collezione 2010/2011, magari c’è qualcosa che vi piace e la trovate anche in saldo.

Un monito speciale poi va riconosciuto al set fotografico, della nuova collezione, veramente fantastico e divertentissimo. Una splendida idea per presentare un prodotto per bambini e dedicato ai bambini. Un catalogo che sprizza gioia e felicità in ogni pagina. Se vi va di sfogliarlo lo trovate  in formato pdf, sul sito.

Ps: per la cronaca il completo bimba che vedete in foto e uno degli acquisti che ho fatto per la Rana.

A presto e buono shopping.

Marlene – Tra Rock e Ninna Nanne

2 commenti

2

Shopping for baby: Catimini

Si parla di: abbigliamento, design

Quando sono Stata in Spagna qualche mese fa, mi sono imbattuta in un store della Catimini.

Rapita, totalmente rapita, dalla collezione di questo brand spagnolo. Super colorata, molto street, poco chic e very pop.

Le collezioni di Catimini, sono una vera e propria esplosione di colori ed allegraria, e poi, non so, hanno quel qualcosa in piu, che le contraddistingue. Sarà la linea spagnola che in italia va davvero tanto, vedi gli infiniti store di brand spagnoli che spopolano da noi, sarà il gusto un po’ carioco che mettono nel disegnarle, ma ha me piacciono tanto e mi piace tutto della Catimini.  Era impossibile non avere tra i souvenir riportati in patria alcuni pezzi della Catimini per la Rana. Che ha decisamente apprezzato, sopratutto in fatto di colori.

catimini

Purtroppo in Italia non ci sono dei veri e propri store di questo marchio ma lo si trova comunque. A Milano ad esempio è nella linea di vendita dei franchising de La casa di Pepa. Fantastici e di cui vi parlerò al più presto. Oppure potreste trovarli in alcuni punti vendita della Coin, in ogni caso sul sito c’è un elenco facilmente consultabile. Io li ho tutti lontanissimi, ma se voi li avete nei paraggi fateci un giro, sono sicura che vi rapiranno.

In quanto a costi non so dirvi come siamo messi qui in Italia, in spagna sono medi e compensano bene il rapporto qualità prezzo.

Allora che ne pensate, vi piacce questa linea?

Marlene.

2 commenti

Un po’ di posti in cui fare acquisti pre-natalizi, ma anche prettamente natalizi, per qui bontemponi che partoni prima con i regali, saggiamente aggiungerei, ma senza spendere un capitale. Magari approfittato di sconti e promo.

sconti

Buona lettura.

PRENATAL: Cerca il folletto e risparmia. E’semplicissimo: se acquisti due capi con il folletto ottieni uno sconto immediato del 20%, se ne acquisti tre del 30% e, se acquisti quattro capi o più, lo sconto è del 40%! Un ottima occasione per rimpinguare il guardaroba invernale.

OKAIDI: Fino al 29 Novembre sconto del 50% su diversi capi, dello shop on-line. Nei punti vendita, invece, acquistando, due prodotti della stessa tagli a e della stessa linea otterrete uno sconto del 30% sul totale dei due. Le offerte on-line sono strepitose dovreste darci un occhiata.

Z-ENFANT: Fino al 28 novembre sconti dal 30% al 50% su tanti capi della nuova collezione autunno inverno 2010/20111. In più acquistando un pantalone e una maglietta, il meno caro lo pagate solo 1 euro. Conveniente no? Io ho saccheggiato il negozio J

BRUMS: cerca i capi con la nuvoletta è otterrai sconti dal 20% al 30%.

DU PAREIL AU MEME: a partire dal 5 dicembre sconti dal 20% al 50% su tanti capi. Ottimo per i regali dei più piccolini  e neanche tanto piccoli.

E con questa mi fermo. Se ne conoscete altre di iniziative e promozioni che vi sembrano convenienti e volete farle conoscere ad altre mamme, commentate sotto e le inserirò nel prossimo post.

Ciao a tutte. Marlene.

TRA ROCK E NINNA NANNE

Comments Off

Le scarpine alla moda giapponese!

Si parla di: abbigliamento

Mi piacciono tanto queste scarpine “Sushi Style”, in vendita su Etsy, un sito che è una fucina di idee realizzate artigianalmente, sono pensate per i nostri bimbetti ( e sono davvero graziose) e possono andare in tandem con quelle di “mammà” ( ci sono anche per noi infatti) !

Caldissime e comode, realizzate a mano, e perfette per i più piccini faranno venire l’acquolina in bocca a chi, come me, mangerebbe sushi ad oltranza! La cosa carina è che si può scegliere, proprio come se si dovessero mangiare, come ordinarle:

- Sake/Salmon (Orange)
- Toro/Fatty Tuna (Red-Orange)
- Maguro/Tuna (red)
- Spicy Maguro/Spicy Tuna (Pink)
- Tamago/Egg Omelet (Yellow-Orange)
- Hirame/Flounder (Pale Pink)
- Hamachi/Yellow Tail (Pink Stripe)
- Ebi/Shrimp (Shrimp guy)

In più si può scegliere se ordinarle uguali o spaiate… dipende dai gusti ;) !!!

Vi verranno consegnate direttamente pronte e succulenti in una vaschetta proprio di quelle originali!

Un regalo per figli di mamme ” sushi addicted” davvero unico con un prezzo non eccessivo: 18 Euro circa più le spese di spedizione per un figurone assicurato!

Comments Off

Shopping for Baby: Papermoon

Si parla di: abbigliamento, attualità

Dopo qualche settimana di latitanza torna la vostra rubrica preferita.

Tempo di Natale. Non so voi ma a me vedere già tutto addobbato in giro, un po’ intristisce, cioè voglio dire, cominciamo a decantare il natale da un mese prima che arrivi e poi quando veramente arriva e dovremmo festeggiare e già tutto bello che finito.

Il bello di questo periodo pre-natalizio però e proprio lo shopping. Per i regali, per noi, per i nanetti che vestiranno a festa per 24 ore, sempre che non si sbrodolino il brodo dei tortelli sulla gonna nuova o sulla camicia bianca, per lo spirito in se. In odor di natale andare per negozi io lo trovo meraviglioso, sempre che non ci sia folla e calca, che quella invece mi innervosisce e mi stizzisce parecchio. La sosta per la cioccolata calda e poi di nuovo in giro per vetrine addobbate e luccicose sotto le lucine che addobbano i viali. Si sto esagerando lo so ma il natale mi rende romantica, anche troppo per certi versi.

Tornando a noi, conoscete PAPERMOON?

Vi avviso subito che come brand è di fascia medio-alta, nel senso che qui parliamo di vera e propria griffe. Io non ho ancora avuto il piacere di acquistare nulla, ma sono letteralmente innamorata della collezione invernale che potete vedere su sito da dove potete scaricare anche il catalogo completo e dè per questo che ve ne voglio parlare.

La produzione e tutta italiana, e l’azienda IDEA s.pa. prima di arrivare sul mercato con PAPERMOON ha prodotto e distribuito capi per Tru Trussardi Junior, Rifle, Harley Davidson e Think Pink, ricoprendo così tutte le necessità dell’abbigliamento ragazzo e bambino, dal casual, al fashion fino allo sportivo.

papermoon

Sul sito potete trovare tutti i punti vendita che ci sono in Italia ma aimè io vicino non ho granchè e purtroppo non esiste uno shop on-line ufficiale.

Che ve ne pare, bella la collezione NewbornChild ? Magari trovate proprio l’abbinamento perfetto per le festività in arrivo.

paper2

Io con una figlia femmina sono diventata matta e stavo con la bava alla bocca, anche perché il vero danno e che molti capi non li facciano anche della mia taglia.

Buon fine settimana a tutti. Marlene.

Tra Rock e Ninna Nanne

Comments Off

Poco più di un anno fa una mamma ha deciso di lanciare il primo negozio on line in Italia per la vendita di abbigliamento ecologico per bambini. L’idea ci è piaciuta molto tanto che abbiamo deciso di collaborare anche con lei per far sì che i nostri lettori potessero godere di uno sconto sull’acquisto di questa linea d’abbigliamento!

Riporto qui di seguito le parole stesse di Saskia, la mamma che ha voluto portare in Italia un’idea che all’estero ha già preso piede da tempo. Saskia ci spiega come le è venuta l’idea e cosa offre il suo negozio:

“Il 15 ottobre 2009 è stato lanciato Ecomiqui, il primo sito e-commerce dedicato alla vendita esclusiva di prodotti ecologici per l’infanzia.
Ecomiqui vuole offrire ai genitori Italiani un’alternativa al classico abbigliamento per bambini: un’alternativa naturale ma allo stesso momento trendy e ad un prezzo competitivo
.
Ecomiqui nasce da un’idea di Saskia Markestein
, Olandese di origine e mamma di un figlio.
“Per puro caso sono venuta in contatto con abbigliamento ecologico e ho iniziato a prendere informazioni sui benefici di vestiti ecologici per i bambini e l’ambiente. Notavo però che l’offerta di prodotti ecologici in Italia sul web era molto scarsa mentre all’estero (Olanda, Germania, UK) esistevano già tanti di questi negozi on-line. Da quel momento è nata l’idea di aprire un sito per la vendita di abbigliamento e accessori ecologici per bambini in Italia.”
Chi sceglie di comprare “eco” sceglie di vestire il proprio figlio con stoffe 100% biologiche
, prive di residui di sostanze chimiche. Sceglie anche di rispettare l’ambiente in quanto non vengono usati pesticidi nella coltivazione del cotone, sostanze che altrimenti finirebbero nel suolo. Sceglie anche di contribuire ad un processo di lavorazione equo ed ecologico, quindi di beneficio per i lavoratori.
Il cotone biologico è puro, naturale e più traspirante per le pelli sensibili dei bambini. I vestiti trattati con sostanze chimiche bloccano l’equilibrio naturale della pelle non facendola respirare e spesso causando eritemi ed eczemi.”

Non vi sembrano dei prodotti fantastici? E c’è di tutto: pantaloni, abitini, scarpine, fasce porta bebè, magliette, pigiami, tutine, cappelli, copertine, body…e tutto quello che vi viene in mente.

Se li volete acquistare, potrete godere anche di uno sconto speciale. Basta inserire il codice “promozioneMDP” nel carrello al momento dell’acquisto ed otterrete subito uno sconto del 10%
Per vedere tutti i prodotti Ecomiqui e per acquistarli, cliccate qui

www.mercatinodeipiccoli.com

Comments Off

homer-simpsonHo una taglia ‘comoda’, che poi comoda non è affatto. O potrei chiamarla taglia conformata, o potrei dire taglia forte, o ancora scherzare come Geppi Cucciari su Donna Moderna, quando dice che noi donne ciccione siamo solo diversamente-magre. Comunque la questione è sempre la stessa: è difficile ridersi addosso.
Eppure tutti se lo aspettano, perchè è mentalità comune che un ciccione debba essere quantomeno simpatico. Anche perchè, in effetti, essere ciccioni e pure antipatici, non è una bella accoppiata, a meno che non si voglia sfruttare questa (im)popolarità per diventare l’alter ego di Homer Simpson.

Eppure mi son stancata di essere sempre ‘quella simpatica’. Per una volta vorrei essere ricordata per la mia bellezza. Che cosa stupida, eh? Eppure, quanto mi piacerebbe origliare dietro una porta, un giorno, sentendo qualcuno che dice: che carina questa ragazza, è deliziosa!
Ma di delizioso, per ora, ci sono solo i quintali di tiramisù che ho ingurgitato in questi anni e che mi hanno resa quella ‘robusta e simpatica‘.

Sono cicciona, e vorrei essere per una volta bella e antipatica. Per una volta mi piacerebbe essere ricordata come una ‘che se la tira‘, come una che è ‘irraggiungibile‘, e non sempre come una circense che fa roteare le palline in aria mentre racconta una barzelletta in cinese in equilibrio su una pedana vibrante. E poi, pensa, un giorno potrei anche essere magra e simpatica. Sarei una Dea. Deve essere una bella sensazione…

In ogni caso, per ora, l’adipe ha colonizzato solo le mie chiappe e non il mio cervello. E quindi mi riservo ancora il gusto di prendermi in giro da sola io per prima, di sdoganare il termine ‘cicciona‘, che fino a qualche mese fa mi faceva sentire inadeguata, e di organizzare dunque una rivoluzione della ciccia, che non è affatto un’esaltazione dell’obesità, ma anzi un invito coraggioso, ma pieno di ottimismo, nel promuovere la vera e unica rivoluzione della vita: il cambiamento.
Per questo è nato Trashic, e per questo ho aggiunto un posto a tavola.

Barbara Mammafelice

6 commenti

1

Un Test dei prodotti Kidorable!

Si parla di: abbigliamento

Il Mercatino dei Piccoli, come già accennato in questo post, è stato contattato dallo shop on line unico in Italia (finalmente anche qui aggiungo!!) a testare i prodotti!

Per la precisione ci sono arrivati un impermeabile e un ombrello misura “nani” da provare nelle giornate di pioggia!

Il test l’ha fatto la mia Miss Tita, bambinetta di pochi anni adorante (non ostante il mio sdegno :-) ) tutto ciò che è rosa! Meglio se Rosa Rosa Rosa tipo quello che appunto vedete in foto!

Cosa dire… : innanzitutto ho trovato la qualità del prodotto davvero alta. Rifiniture e cuciture perfette e materiali davvero di prima scelta! I colori, i disegni, la presentazione… tutto ha contribuito a rendermi convinta di consigliare a tutti i nostri lettori la scelta di questo come un regalo decisamente adatto a figli e “non figli” purché si parli di bambini!!!

Per ciò che riguarda l’entusiasmo di Miss Tita poi… non c’è che dire! La fotografia parla da sola… e si che lei è piuttosto difficilotta quando si parla della scelta dell’abbigliamento!

Lo shop italiano di Kidorable, poi, per far felici i nostri lettori, ci ha dedicato una bella promozione: uno sconto del 10% su tutti i prodotti e le spese di spedizione gratuite per tutti gli acquisti sopra i 99 euro!

Andate a leggere come ottenerlo sulla nostra pagina sconti e promozioni!

Grazie Kidorable e una “pernacchia” alla pioggia!!!

www.mercatinodeipiccoli.com

1 commento

Fra due giorni si festeggia Halloween, una ricorrenza che in Italia prende piede ogni anno di più, anche se non ha ancora la popolarità che ha negli Stati Uniti.
Voglio darvi oggi semplicemente una serie di link utili per questa festa: da come realizzare dei costumi, delle maschere, degli accessori, a come addobbare la casa, la tavola ecc.
Ma mi permetto anche di darvi un’idea se volete andare porta a porta a suonare nelle case per chiedere “dolcetto o scherzetto”. Sì, perchè è questo che diverte i bambini, ma non essendo una festa ancora cosi diffusa in Italia, si rischia che la maggiorparte delle persone non pensi a comprare dei dolci pensando che qualche bambino suonerà alla loro porta. Con il risultato che i bimbi magari ci rimangano anche male.
Ecco come faccio io ogni anno: appendo un foglio nel portone del mio palazzo, o in quello dei nonni, avvisando che il 31 sera passeranno dei bambini mascherati a chiedere dolcetto o scherzetto. A meno che non si tratti di un condominio “ostile” o intollerante verso i bambini, devo dire che di solito i condomini accettano di buon grado questa proposta e  si fanno trovare pronti con un cesto pieno di dolci, caramelle, lecca-lecca e giochini vari :)
In questo modo i bambini si divertono e possono addirittura andare da soli senza dover andare in giro per la città.
E dovreste vedere come tornano soddisfatti con tutti i loro dolci :D

Ed ora un po’ di link che spero possano esservi utili:

Costumi per bambini piccolissimi

Costumi con cappotti da Halloween, da utilizzare anche per tutto l’anno

Accessori per il costume (cappelli, copri-piedi, tutine)

Biscotti di Halloween biologici, fai da te

Borse per i dolcetti, zucche e accessori…tutto con il feltro

Set di “code” per i costumi di Halloween

Borsa dolcetto o scherzetto Unicef

Crea il tuo costume per Halloween (da boia, da diavoletto, da fantasma, da mago, da ragno, da scheletro, da strega, da vampiro, da zucca)

Stampa la maschera da zucca o da pipistrello

Stampa i biglietti di invito per la festa di Halloween

I film di Halloween da vedere: sia per i più piccini che per i più grandi

Pozioni magiche e bottiglie decorate

Come decorare la casa

Come decorare la tavola

Come preparare la zucca di Halloween (video)

E buon Halloween a tutti…grandi e piccini :)

www.mercatinodeipiccoli.com

Comments Off

Periodo Fertile, ha aperto un nuovo mercatino on-line dedicato alle future mamme e alle neo-mamme. Si tratta di uno spazio on-line dove potete autonomamente pubblicare i vostri annunci inerenti la nascita e lo svezzamento.

Che cosa potete pubblicare?
-Abbigliamento bambini
-Abbigliamento pre-maman
-Creazioni e idee regalo
-Giocattoli
-Oggettistica varia
-Puericultura
-Idee regalo

Molte di noi hanno scatoloni pieni di abitini, di giocattoli e di articoli per lo svezzamento e molte altre cercano questi prodotti ad un prezzo ragionevole. Questo mercatino è un punto d’incontro per le esigenze di tutte le mamme ma non solo!
All’interno trovate tante idee regalo dedicate alla nascita e al Battesimo.

Come si inizia?

Innanzitutto leggete le istruzioni per scrivere o rispondere all’annuncio e il regolamento.
Poi potete subito iniziare ad inserire i vostri oggetti, anche corredati da una o più foto. E’ semplice e divertente e conoscerete altre mamme con cui scambiare idee, opinioni, conidividere paure e perplessità.

Grazie a Elena per averci regalato questo nuovo spazio on-line!

Chiara Consiglia

Comments Off

Oggi è venerdì e Shopping for baby, vi propone una cosa diversa. Più che un suggerimento sull’abbigliamento per i più piccoli volevo infatti conoscere il vostro parere su una riflessione che mi è sorta spontanea cercando il tema per questo nuovo post.

Dopo una serie di brand di fascia medio/bassa adatti alla vita tutti i giorni, comodi per andare a scuola, giocare al parco, pratici e resistenti, volevo proporvi qualcosa di più raffinato. Magari adatto ad un occasione speciale, un matrimonio o una serata importante.

Solitamente sono contraria a vestire i bambini in maniera eccessivamente elegante e complicata, ma ci sta che erte volte tocca farlo. Girando per il web, sono cos’ì incappata nella nuova collezione di Patrizia Pepe Bambina e neonata. Ok, le fasce di prezzo sono decisamente alte, la collezione carina e ricercata, ma quello che mi ha stupito sono le foto del catalogo.

Guardatele, voi cosa vedete? Riuscite a vedere, magliette o pantaloni in maniera da decidere se comprarli o meno? Riuscite ad individuare la vestibilità di certi capi?

pp1

IO NO.
Io vedo BAMBINE in atteggiamento lasciavo e apatico, tristi e assenti, che posano davanti all’obbiettivo in maniera asettica e semi sensuale. Io non credo che queste bambine debbano stare qui, in queste foto. Dovrebbero sorridere, giocare, fare la ruota nelle loro gonnelline  preziose, dondolarsi nel cappottino nuovo e saltellare. Invece. Invece imitino un ruolo che non le compete e non rendono affatto glam un linea di abbigliamento, anzi a mio avviso la incupiscono come sono cupi i loro occhi.

pp2

Fortuna che ai neonati non puoi negargli di ridere ed essere felici di stare al mondo, infatti sono solo due le foto con neonata. Non so ma a me ste foto fanno troppo tristezza. Da mamma non condivido a fatto questa campagna pubblicitaria e come questa tutte quelle che utilizzano i bambini come mezzi di seduzione o esca per gli adulti.

MARLENE

TRA ROCK E NINNA NANNE

8 commenti

Originali scarpine per neonati.

Si parla di: abbigliamento

Se come noi “mercatine” anche voi siete amanti delle scarpine da neonato (nel corso delle nostre pubblicazioni ne abbiamo trovate tante e tutte veramente carine) allora apprezzerete sicuramente le idee che nascono dalla mente fantasiosa e dalle abili mani di Heather.

Ce ne sono che riproducono scarpe sportive, sandali, bebè, e quant’altro.

Carineeee… guardate ad esempio i mini pattini da ghiaccio… o gli stivali da cowboy

In realtà non so se potrei farli mai indossare ad un neonato… li trovo un tantino eccessivi… però sono da vedere uno per uno tanto sono originali!!!!!

www.mercatinodeipiccoli.com

Comments Off

Di bavaglini se ne vedono tanti, di tutti i colori, forme e disegni.
Oggi vi segnaliamo questo che ci sembra molto simpatico e originale.
Si tratta di bavaglini con la tasca per raccogliere il cibo che inevitabilmente cade…soprattutto ai bambini più piccoli.
Disponibili in colori vivaci e accattivanti e non nei classici rosa e azzurro pastello, hanno stampati davanti dei simpatici mostriciattoli.
Sulla tasca è addirittura attaccato un dente :)
E un’altra particolarità è che quando il cibo caduto inizia a pesare, la tasca  si abbassa, scoprendo un cuore rosso :)
Lo trovo particolarmente adatto per bambini inappetenti, perchè la mamma, con un po’ di fantasia, può inventarsi delle storie su questi mostri, invogliando il bambino a mangiare di più.
Questo bavaglino in morbida spugna, con stampe di alta qualità, si può acquistare sul sito di Cranky Pants, per 16$

Mercatino dei Piccoli

2 commenti

3

Shopping for Baby: Obaibi

Si parla di: abbigliamento

Altro giro, altra corsa.
LOGO

Questa settimana vi propongo il brand OBAIBI.
Lo conoscente? Io fino al mese scorso, NO. Poi La rana al suo compleanno ha ricevuto in regalo dei pezzi della nuova collezione Autunno-Inverno e ho avuto il piacere di fare questa bella scoperta. Obaibi veste da 0 a 5 anni e i capi sono di una semplicità unica, una linea pulita ma con quel piccolo tocco di glam che li rende diversi.

BABY
Ci sono due linee di abbigliamento quella 0-18 mesi e quella 0-5 anni, ognuna caratterizzata da una propria idea stilistica differente.

OBAIBI è un brand di origine francese, ma che conta diversi punti vendita in italia. Il Sito internet poi è molto bello, ben curato e con un area giochi riservata ai più piccoli, ma che può andare benissimo anche per intrattenere i più grandi alla ricerca di un passatempo.
kid

Nel sito potete trovare anche l’E-Shop e proprio in questo periodo, per l’esattezza fino al 9 ottobre è un corso una campagna Sconti, che vedi tutti i capi Saldati dal 20% al 50%. Un vero affare, anche se di per se i prezzi proposti sono abbastanza bassi.

kid2
Obaibi inoltre è il brand gemello di OKAIDI che veste invece da 2 a 14 anni, ma mi riservo di dedicarci un post la prossima settimana.

Allora che ne pensate vi piacciono i capi OBAIBI?

PROMOZIONI IN CORSO:

Prenatal:Da Prenatal ancora 5 giorni di Sconti, fino alla fine di questa settimana, tutto l’abbigliamento Bimbo sarà Scontato del 20%, non resta che affrettarsi.

Chicco: Fino al 17 ottobre, sull’acquisto di prodotti Chicco, riceverai un buono pari al 20% della tua spesa , utilizzabile dal 18 al 31 ottobre prossimi, conveniente, no?
MARLENE
TRA ROCK E NINNA NANNE

3 commenti

In tempi di crisi è importante poter risparmiare anche nell’abbigliamento, senza però rinunciare alla comodità, alla qualità e all’originalità. Molte mamme si sono già attrezzate per realizzare in casa gli abiti e gli accessori per i loro bambini, sfruttando le loro capacità creative che spaziano dal cucito creativo, all’uncinetto e ai lavori a maglia.

Vi presento qualche idea per poter realizzare vestitini e accessori. (Per visualizzarel cliccate direattamente sul titolo)

CAPPELLINI ALL’UNCINETTO

Cappellini originali, con soggetti diversi: rana, tigre, pulcino, ape, zucca…. Realizzati all’uncinetto da Miha. Ideali per la stagione invernale ormai alle porte, divertenti per la festa di Halloween di fine ottobre!

VESTITI PER BAMBINI
Nel link trovate quattro tutorial fotografici, con schemi e spiegazioni per realizzare dei vestitini, tutine, golfini e maglioncini per i vostri bambini. La creatrice è Stefania!

CERCHIETTI

Per le vostre bambine, questi cerchietti sono davvero deliziosi, li ha realizzati Emanuela

E ora non vi resta che mettervi all’opera! Buon lavoro!!!!!

www.chiaraconsiglia.it

Comments Off

Shopping for baby: Name it

Si parla di: abbigliamento, gravidanza

logo

Il brand di oggi è: Name it.

vario

Io l’ho scoperto per caso, partecipando, sempre per caso, all’inaugurazione di uno store monomarca in quel di Anagni in provincia di Roma.
Lo stile mi ha subito affascinato, le collezioni sono super colorate e molto pratiche. In piu acquistando alcuni capi ho potuto costatare che sono anche particolarmente resistenti. Nello specifico un paio di leggins che avevo comprato alla rana sono passati indenni al periodo del gattonamento che metterebbe a dura prova anche pantaloni di acciaio, per non parlare delle diatribe alle prese con aloni più o meno scuri nella zona ginocchia. Diciamo che io gli aloni sono riuscita a farli andar via solo con tanto tanto olio di gomito e sapone di marsiglia in compenso i leggins hanno tenuto bene ha tutte le torture inflitte.

minigirl

miniboy

Ci sono tre diverse linee di abbigliamento nei negozi Name it: quella Newborn che veste fino a 18 mesi, Mini che veste dai 18 ai 36 mesi e Kid che invece veste i ragazzi fino a 10 anni. Ma non è finita qui, perché c’è anche una fornitissima linea Premaman, in cui oltre a magliette e pantaloli potete trovare giacche e cappotti creati appositamente per affrontare un inverno con il pancione. Sono poche le aziende che pensano anche all’abbigliamento delle future mamme e questa è una di quelle.

mom
Sul sito è presente lo shop on-line, in cui trovate tutti gli articoli che normalmente sono in negozio e per ogni categoria c’è anche un speciale voce “sale” in cui sono raggruppati tutti i prodotti di fine stagione, in saldo a prezzi più che convenienti.

kidgirl

kidboy
Vi faccio una confidenza io acquisto quasi solo ed esclusivamente gli articoli della voce “sale”. Magari li punto quando esce la nuova collezione e poi aspetto la svendita che fortunatamente su internet non è obbligata a rispettare certi periodi.

Per quanto riguarda i prezzi, io personalmente, li trovo buoni, certo come in tutte le marche ci sono cose che costano di più e cose che costano meno. Alcune cose infatti hanno un prezzo che IO trovo eccessivo ma magari per qualcun altro sono buoni. In ogni caso fatevi un giro sul SITO e ditemi cosa ne pensate!!

PS: uscendo fuori del tema del marchio di oggi volevo segnalarvi, a chi non lo sapesse che, da Prenatal per festeggiare il lancio della nuova Prenatal, nuovo logo, nuovo sito e nuova strategia di mercato è in atto uno sconto del 25% su diversi articoli, sia moda bambino e mamma che accessori vari.

MARLENE
TRA ROCK E NINNA NANNE

Comments Off

Piedini mostruosi!

Si parla di: abbigliamento

Se cercate un’idea divertente ed economica per un regalo di compleanno un po’ originale queste pantofole fanno proprio al caso vostro!

Pensate per bimbi dai 2 ai 3 anni faranno sicuramente la loro felicità e aggiungeranno brio al loro abbigliamento casalingo.
Spaventose e coloratissime le ho scovate casualmente in rete cercando altro!
Di sicuro le mamme che le riceveranno avranno meno difficoltà a farle indossare ai loro marmocchi.
La mia, ad esempio, fa sempre un sacco di storie e preferisce scorrazzare in casa sul pavimento in marmo a dir poco ghiacciato soprattutto nel periodo invernale.
Peccato sia già troppo grande per proporgliele! Ma voi, se fate ancora in tempo andate a questo link e ordinate pure!

N.b. Il periodo di carnevale è ancora lontano ma potrebbero tornarvi utili anche in caso decidiate di cucire per loro (voi mamme brave con l’ago e filo) un travestimento Mostruosooo!

Mercatino Dei Piccoli

Comments Off

5

Shopping for baby: Z-enfant

Si parla di: abbigliamento

logo

Comincia qui una mia nuova avventura in collaborazione con Mommy  Pride.
Non so voi ma io ogni tanto beandomi di quei pochi minuti di libertà dal full-time mammesco vago per il web alla ricerca di qualche soluzione  o suggerimento pratico, da applicare nella vita reale, quella lontana dalla grande agorà di internet.
Tra le varie question che mi pongo e che vanno dalla “ricette con le zucchine” al “locale carino“, da “come lavo il frigo” a “cosa mi metto stasera” ce né sempre una che rimane unresolved. Irrisolta, inascoltata e senza soluzione. Come vesto il nano? Anzi nel caso specifico, la nana?
Voglio dire, non è che proprio non so come vestire mia figlia, però mi piacerebbe avere degli spunti per delle idee un po’ più fuori dal coro, o no? Voi che dite? Io dico che le fashion blogger si buttano, ma una che proponesse outfit per bambini, magari segnalando promozioni, sconti o vendite promozionali, no? Forse ci sono ma io non le ho trovate, se voi ne conoscete qualcuna presentatemela.

Intanto io comincio da qui: Brand baby, low cost e soprattutto sconti e promozioni in corso. Tutto quello che solitamente cerco io.

Iniziamo subito. Il brand della settimana è Z-Enfant.

bebe filles

bebe filles

bebe garson

E’ un marchio di origine  francese che veste da 0 a 14 anni. Io ne sono affezionata cliente e quasi il 60% del guardaroba della nana lo rinnovo qui, la qualità dei materiali è ottima e i prezzi sono veramente accessibili a tutti. Lo stile poi è spettacolare, moderno, versatele è underground. Alle varie collezioni che cambiano di stagione in stagione proponendo sempre capi nuovi e alla moda, è abbinata una linea BASIC che permette di realizzare outfit per tutti i giorni ha prezzi bassissimi. Provare per credere.


garson

garson

In questo periodo presso i punti vendita Z-enfant è in corso la promozione “acquista 2 capi e quello meno costoso lo paghi solo 1 euro ”. Conveniente no?
La promozione è valida solo su alcuni capi che però fanno parte della nuova collezione. Io ho acquistato un completo maglia e pantalone a 15.00 e una tuta per lo stesso prezzo.
In piu con una spesa minima di 30.00 euro è possibile avere la Z-card, che registra tutti i propri acquisti e periodicamente permette di usufruire di promozioni personalizzate e sconti fedeltà.
La Z-card però viene rilasciata solo su richiesta del cliente, pertanto non aspettate che ve la propongono, richiedetela voi!

L’unico neo di questo franchising è che è poco diffuso in tutta Italia. Io ho la fortuna di averlo in città, ma voi  potete cercare qui il punto vendita più vicino, altrimenti potete sempre utilizzare lo shop on-line.

Marlene

Tra rock e ninnananne

5 commenti

Il lenzuolo per la carrozzina

Si parla di: abbigliamento

Siete in attesa della  nascita del vostro bimbo che arriverà in pieno inverno? Volete fare un regalo originale e pratico?Perché, allora non date un’occhiata a questa idea?Si tratta di un lenzuolino da mettere all’intero della carrozzina o da utilizzare quando si è in giro con i neonati.

Il lenzuolino in se per se non è di certo una novità ma questo con i piedini è utile e più carino di quelli classici! Permette di lasciare il pargolo nel suo giaciglio sempre coperto e al calduccio non ostante le inevitabili contorsioni che inizierà a compiere non appena avrà imparato a coordinare i movimenti.

L’ho trovato spulciando in rete tra le cose che pensavo potessero essere utili alla nascita.Ed infatti viene inserito in una lista che suggerisce le idee assolutamente irrinunciabili da regalare all’arrivo della cicogna.Realizzato in cotone e poliestere (?) è reversibile e lavabile in lavatrice.Se vi piace lo trovate qui.

lenzuolino.jpg

Mercatino dei Piccoli

Comments Off