Buongiorno mamme!!!!

Eccovi tutte le informazioni utili a partecipare il prossimo week end a Bimbinfiera a Milano, giunta ormai alla 31esima edizione.

Quando: 6-7 ottobre 2012

Dove: Milano, parco delle Esposizioni di Novegro

Informazioni: L’ingresso è gratuito per i bambini fino ai 10 anni. Il biglietto intero costa 10 euro ma si può fruire dei buoni sconto pubblicati sulle riviste “Io e il mio bambino”, “Donna & Mamma”, “Insieme” e “Dolce Attesa” e sul sito www.quimamme.it. Programma e informazioni sul Salone su www.bimbinfiera.it.

Appuntamenti

Stand Chicco: troverete un’ostetrica e il team di esperti dell’Osservatorio Chicco , che vi daranno  informazioni utili a soddisfare al meglio le esigenze del bambino. Inoltre nell’area “Chicco De Longhi & Me” il cuoco De Longhi fornirà dimostrazioni e consigli per creare pappe gustose, sane e naturali

Spazio lettura: Protagonista assoluto di questo spazio sarà Geronimo Stilton che presenterà sul palco il nuovo “stratopico” libro “L’ottavo viaggio nel regno della fantasia” con uno spettacolo esclusivo il sabato e la domenica.

Spettacolo delle Meraviglie. Il Mago Fagiolino intratterrà i piccoli ospiti con le sue gigantesche bolle di sapone e i divertenti appuntamenti con la baby dance. I burattini Arlecchino, Pantalone, Fagiolino, Brighella, Meneghino e Gioppino viaggeranno con la magia attraverso terre incantate abitate da re, principesse e cavalieri dove regnano l’allegria, il divertimento e lo stupore.

Racconti animati. Lo Gnomo Birgale racconterà tutti i segreti della nocciolata di Rigoni di Asiago.

Disegni e cartoons. Un disegnatore della Disney intratterrà i più piccoli raffigurando uno dei personaggi più amati e popolari di sempre: Topolino, in compagnia de Le Naturelle Kids.

Giochi e attività. Trattori, gonfiabili, canoe dei pirati, battesimo della sella e tanti animali della fattoria attenderanno i bambini proprio come in un paese dei balocchi.

Stand Happybimbo: troverete  “Rebuslandia MAM”, lo speciale gioco a premi con la formula “instant win” che si basa su quindici giochi enigmistici per mettere alla prova le capacità e le abilità linguistiche di mamme e papà. Obiettivo: scoprire tutte le parole che compongono la frase nascosta e aggiudicarsi uno dei molti premi della linea MAM in palio: succhietto ortodontico Original, biberon First Bottle, spazzolino educativo First Brush, portasucchietto Clip & Cover, tazza Learn To Drink.

Nursery HUGGIES, attrezzata per il cambio del bebè.

La SALA ALLATTAMENTO NUK, con comodi divani e pratici scalda biberon.

Il BABY PARKING CHICCO, per consentire di visitare la fiera in tutta serenità, per rilassare e coccolare il bebè.

Il BABY RISTORO HIPP, dove le famiglie potranno pranzare assieme ai loro bimbi gustando i prodotti offerti.

E per non perdersi nei quattro padiglioni di BIMBINFIERA MyKidz, azienda che propone vendite online a prezzi scontati fino all’80% dei migliori marchi di abbigliamento, puericultura, giocattoli e altri prodotti per mamme, bambini e ragazzi, regalerà a tutti i bambini uno speciale braccialetto identificativo così se il bambino dovesse perdersi, qualsiasi adulto riuscirà subito a identificarlo e a riportarlo ai genitori.

Chiaraconsiglia

Comments Off

Dal 2 al 9 settembre 2012 Agriturismo.it organizza “La settimana dei bambini”: fino a 10 anni il soggiorno non si paga.

Una settimana in agriturismo dedicata ai bambini, è l’iniziativa organizzata da Agriturismo.it, la guida all’agriturismo di qualità in Italia. L’evento si svolge dal 2 al 9 settembre in 50 agriturismi sparsi in tutta Italia e selezionati fra quelli particolarmente adatti ad accogliere i più piccoli. I bambini potranno soggiornare gratuitamente in agriturismo e partecipare alle attività organizzate appositamente per loro.
L’iniziativa nasce dal desiderio di offrire alle famiglie con bambini la possibilità di trascorrere del tempo di qualità, facendo esperienze che arricchiscono tutti i componenti del nucleo familiare a condizioni economiche agevolate. Grazie al contatto diretto con la natura e ai cibi sani, sempre più famiglie italiane scelgono l’agriturismo per le proprie vacanze.
Corsi di equitazione, fattoria didattica, laboratori per imparare a fare il pane o produrre il formaggio sono solo alcune delle attività previste dalle aziende agrituristiche per “La Settimana dei bambini”.

Per partecipare basta andare su www.agriturismo.it/settimanadeibambini e prenotare in uno degli agriturismi che aderiscono all’iniziativa.
Agriturismo.it è il portale leader più visitato in Italia per la vacanza in agriturismo, con oltre 6 milioni di visite nel 2011 dall’Italia e dall’estero. Disponibile anche in inglese e in tedesco, il sito si distingue per l’elevata qualità del servizio offerto e permette di individuare con facilità il luogo ideale per le proprie vacanze, fra oltre 2500 agriturismi attentamente selezionati dallo staff.

ChiaraConsiglia

Comments Off

A maggio, una nuova divertente iniziativa firmata Kikolle Lab (www.kikollelab.com): ogni mercoledì, il laboratorio Mani in arte! si è arricchito della collaborazione con il nuovissimo sito KAT, Kids Art Tourism (www.kidsarttourism.com), un portale bilingue pensato per le famiglie di tutto il mondo che desiderano visitare le più belle città d’arte del nostro Belpaese con i propri bambini.

Come?

Il laboratorio Mani in Arte! (aperto ai bimbi dai 4 ai 7 anni) porterà i suoi piccoli grandi artisti a conoscere e apprezzare le opere e i monumenti di Milano attraverso attività creative liberamente ispirate al metodo di Bruno Munari: carta, pennelli e materiali di ogni genere diventeranno così per i bimbi un momento speciale, in cui dare libero sfogo alla fantasia, trasportati dal fascino dell’arte dei Grandi. Il tutto anche grazie alle splendide idee e ai suggerimenti di KAT che ogni mercoledì, regalerà ai partecipanti una pratica miniguida da usare nel week end per esplorare insieme a mamma e papà i monumenti o i musei “conosciuti” al Kikolle Lab. Qui, in poche pagine, si troveranno notizie utili, informazioni sulle opere e in più tanti suggerimenti per poter rifare il laboratorio a casa!

Non mancheranno sconti e sorprese in accordo con gli enti e musei che di volta in volta aderiranno all’iniziativa.

Per avere un’idea più precisa, ecco i prossimi appuntamenti di  maggio:

Mercoledì 23 maggio, ore 16.45
Nuvole a Brera
In quanti modi gli artisti rappresentano le nuvole? Osserveremo le riproduzioni di alcuni quadri esposti nella Pinacoteca di Brera: cos’è cambiato nel corso dei secoli? E noi come potremmo rappresentarle? Creeremo un nostro personale cielo di nuvole, sperimentando diverse tecniche.

Mercoledì 30 maggio, ore 16.45
Concetti spaziali
Lucio Fontana è quello che faceva i buchi! Ma perché li faceva? E cos’altro ha creato nella sua vita da artista? Lo scopriremo insieme osservando alcune opere esposte al Museo del Novecento e in altri spazi milanesi… proveremo anche noi a sfidare lo spazio!

Workshop – Sabato 19 Maggio, dalle 10 alle 12 – Consigliato per bimbi dai 2 ai 6 anni
Trasformiamo gli oggetti!

Come sono fatti gli oggetti che ci circondano? A cosa servono? Potremmo trasformarli in qualcos’altro? Prendendo spunto dall’opera di artisti e designers del Novecento, divertiamoci a dare una nuova vita a semplici oggetti quotidiani incollando, modificando, ritagliando… chissà cosa inventeremo!
Si invitano i partecipanti a portare da casa uno o più oggetti vecchi da utilizzare per il laboratorio.

Chiara Consiglia

Comments Off

mamme in corsa
Oggi una segnalazione un poco diversa dai nostri post sul design per bambini, oggi ci dedichiamo alle mamme fashion , alle mamme tecnologiche, alle mamme sportive, a quelle che già sono mamme e a quelle con le pance…
Il 13 maggio a villa borghese in occasione della festa della mamma a roma si svolgerà “Mamme in Corsa“, più che una corsa una passeggiata glamour all’insegna del divertimento per passare una piacevole giornata in famiglia organizzata da PinkRoma.it il webmagazine in rosa della capitale.
Chi si iscriverà potra scegliere a quale categoria partecipare tra le seguenti (io amo la categoria mamma tacco12 ^__^):

  • Mamma Tacco12
  • Mamma in Ballerine
  • Mamma Veloce
  • Mamma con la Pancia BABYTV
  • Mamma Pink & Trendy
  • Mamma & Nonna
  • Tweet Mamma
  • Web Mamma

pinkbag
Tutte le mamme partecipanti e iscritte riceveranno una Pink Bag.

zero1_bulgariNeverfull Louis VuittonVal Di Fiemme

Le più meritevoli che si saranno distinte durante la passeggiata di ogni categoria riceveranno un invito ad Party Esclusivo sponsorizzato da Ford italia e dei riconoscimenti speciali tra cui SERVIZIO FOTOGRAFICO PER FAMIGLIA e BAMBINI del valore di 500€ + BIRTHDAY CLIP su BabyTV FOX SKY, un ANELLO BULGARI B.ZERO1 in oro 18 carati con ceramica bianca, un SOGGIORNO HOTEL di una SETTIMANA in VAL di FIEMME per tutta la FAMIGLIA, una Borsa NEVER FULL by LOUIS VUITTON, un APPLE New iPAD WIFI+4g 16GB, un APPLE iPHONE 4S 16G ed altro ancora… – ed ecco il motivo per cui vi segnaliamo questa iniziativa ;) .

Le categorie Web Mamma e Tweet Mamma permettono la partecipazione anche a chi non è di Roma e a Roma non potrà venire quel giorno,infatti a questo link trovi le modalità se sei una mamma blogger o se sei una  fan di twitter.
Il link per tutte le mamme che invece vogliono iscriversi e parteciperanno alla passeggiata è questo.

Cosa aspettate ancora?

Ci vediamo a Villa Borghese il 13 maggio alle 10:30 e buona passeggiata!

www.mercatinodeipiccoli.com

Comments Off

Crescere bambini creativi

Dalla cucina alla tecnologia, dalle lingue alla musica i bambini oggi sono sempre più curiosi e creativi.

Milano, Palazzo delle Stelline, 12 maggio 2012

Cosa significa crescere bambini creativi e soprattutto come è possibile in una società dove tutto è a portata di mano fin dalla primissima infanzia? Qual è il ruolo della tecnologia nello sviluppo creativo del bambino? Come è possibile distinguere l’educazione maschile da quella femminile, senza cadere in stereotipi e pregiudizi?

A queste domande, e a molte altre, sono chiamati a rispondere gli esperti che, sotto la guida attenta di Valeria Covini, direttore di Insieme e Cristina De Grandis, direttore di Io e il mio bambino, Donna&Mamma e Dolce Attesa, incontreranno mamme e papà in occasione della 3^ edizione di «KIDS Generazione 0-10», organizzata e promossa da Sfera, il network dedicato all’infanzia di RCS MediaGroup, leader in Italia nell’informazione alle mamme, in programma sabato 12 maggio al Palazzo delle Stelline di Milano.

Una giornata dedicata alle famiglie (la partecipazione è libera e gratuita – per info e pre-registrazioni: sito internet www.kids.sferaeditore.it) con laboratori ludico-educativi e spettacoli teatrali per i bambini, salotti e incontri con gli esperti per i genitori e infine tante attività e sorprese per tutti.

A fare da supporto, la presenza di aziende attive nel mercato come Acqua Panna, Emmentaler, Guardini, Happybimbo, Mele Val Venosta, Trinity ViaggiStudio, San Pellegrino, Iper alcune delle quali si faranno promotrici di laboratori all’insegna della creatività.

I salotti per i genitori

Un’atmosfera rilassata, all’interno della Sala Bramante arredata con poltroncine e un angolo open bar a disposizione dei genitori. L’obiettivo è discutere e confrontarsi con alcuni dei migliori esperti di educazione infantile sul delicato tema del “crescere bambini creativi”.

Maschi e femmine uguali talenti?

Ovvero tra bambole e pentolini da una parte e macchinine e palloni dall’altra come è possibile uscire dalla gabbia degli stereotipi?

Massimo Agosti, pediatra, ed Elisabetta Camussi, professore associato di Psicologia Sociale all’Università Milano Bicocca, guideranno i genitori alla scoperta delle differenze tra maschi e femmine, suggerendo come crescerli al meglio tra differenze e opportunità.

Tecnologia fa rima con fantasia?

I nuovi media digitali, i nuovi device, sempre più all’avanguardia, sono un’opportunità per i bambini? Emanuele Pessi, ludoautore fondatore di Creativamente porterà i genitori a conoscere i nuovi mezzi di comunicazione a misura di bambini e a scoprire come smartphone & co. possono trasformarsi in utili giochi educativi.

Creativi a tavola: il pranzo (sano) lo preparo io!

Ovvero, è tra i fornelli che si esprime al meglio la creatività di grandi e piccini. Mamme, papà, bambini uniti in cucina per portare in tavola il meglio della nostra tradizione culinaria, sana e salutare.

Adele Cemmi, psicologa e psicoterapeuta e Cristiano Bonolo, chef e autore del blog www.ilcucinotto.it, daranno preziosi suggerimenti per portare in tavola salute, gusto e tanta creatività.

Imparare prima è meglio?

Quanto è giusto anticipare le tappe dell’apprendimento infantile? Dallo studio delle lingue, alla musica, se ne parlerà con Serafino Rossini, pedagogista, e Letizia Quaranta, fondatrice di BilinguePerGioco.com e di Learn with Mummy.

Laboratori e spettacoli all’insegna della creatività per i bambini da 0 a 10 anni

Costruzione di burattini e di strumenti musicali, ma anche decorazione di torte e origami di carta. I laboratori ludico-educativi, suddivisi per fascia di età e organizzati con l’assistenza di personale qualificato, sono pensati per stimolare la creatività e la fantasia dei bambini, attraverso il gioco. Grazie all’esperienza trentennale di Teatro Mangiafuoco, compagnia attiva nel teatro di animazione, verranno proposti laboratori di burattini e spettacoli teatrali per bambini dai 3 ai 5 anni.

Per i bambini più grandi dai 6 ai 10 anni, invece, la compagnia teatrale Spettacolo delle Meraviglie racconterà dal vivo un viaggio speciale in compagnia di Arlecchino, Pantalone, Fagiolino, Brighella, Meneghino e Gioppino attraverso terre incantate abitate da re, principesse e cavalieri dove regna l’allegria, il divertimento, lo stupore. Un appuntamento imperdibile all’insegna della grande tradizione del vero teatro di burattini di Bergamo, patria d’eccellenza dei migliori burattinai.

E sempre per loro, i laboratori di cake decoration… al sapore zuccherino by Guardini. Da fare con la propria mamma per imparare, divertendosi, le tecniche di decorazione delle torte. Gli ingredienti? Pasta di zucchero, marzapane, zuccherini, stampini speciali e poi… tanta fantasia e creatività!

Da non dimenticare infine Mamma, il laboratorio a cura dell’autrice Arianna Giorgia Borgazzi dedicato ai bambini dai 4 ai 7 anni per raccontare e disegnare la propria mamma. “Mamme pasticcione, mamme perfettine, mamme apprensive, mamme avventurose, mamme casalinghe, mamme in carriera. Ma soprattutto mamme pronte a scherzare con i propri bambini e a coccolarli moltissimo. E tu che mamma hai?”.

Ai piccolissimi da 0 a 36 mesi e alle rispettive mamme è riservata la Sala Nursery, un ambiente ideale dove allattarli, cambiarli ma anche divertirsi all’interno dell’area gioco.

Gli appuntamenti per tutti

Anche quest’anno KIDS è teatro di alcuni appuntamenti pensati per tutti, mamme, papà e bambini. Per trascorrere una giornata tutti insieme, divertendosi e imparando attraverso il gioco e la condivisione.

Crescere bambini creativi…anche tra i fornelli. A KIDS 2012 ci si diverte anche in cucina. L’appuntamento è dalle 15 alle 16 con lo show cooking con lo chef Cristiano Bonolo

Ai fornelli la creatività è di casa…e nessuna pietanza sarà più un problema per i bambini. Lo chef Cristiano Bonolo, autore del blog Il Cucinotto.it, coinvolgerà le mamme nella preparazione di alcune semplici ricette tratte da “Il Cucchiaino d’argento”, l’esclusiva collana edita da Sfera Editore in collaborazione con Domus.

Bambini creativi e mamme dal cuore grande. A KIDS 2012 arriva la maxi coperta lavorata a maglia dalle mamme d’Italia. L’appuntamento è dalle 10 alle 18 con la Grande Maratona di Cucito. A un anno dal lancio ufficiale de “L’abbraccio della buona nanna”, l’iniziativa sociale di sensibilizzazione sulle regole della nanna sicura del neonato promossa da Happybimbo e MAM Association, KIDS 2012 invita tutte le mamme e anche i papà a cucire insieme le migliaia di quadrotti di lana lavorati a maglia nel corso degli ultimi 12 mesi.

Programma completo e info:

www.kids.sferaeditore.itkids@sfera.rcs.it – tel 02-80.50.11.11 – fax 02-33.61.93.02

ChiaraConsiglia

Comments Off

Le attività estive per i bambini dai 6 anni in su sono molteplici, mentre per i più piccolini c’è pochissimo.
Per fortuna che a Milano c’è Kikolle, che propone attività per bambini dai 10 mesi in su!!!
Per chi non conoscesse Kikolle, vi invito a leggere il post pubblicato qui su Mommy Pride, dedicato ai corsi di cucina per bambini nel laboratorio Kikolle.

Il programma dei corsi:

Per maggiori informazioni: www.kikollelab.com

ChiaraConsiglia

Comments Off

Rientrato negli hangar con il record di 90.000 ‘viaggiatori’ nel 2011, BIMBINFIERA, il grande Salone dell’Infanzia della divisione Sfera Editore di RCS MediaGroup, riprende il suo volo. Primo stopover del 2012 alla Nuova Fiera di Roma sabato 31 e domenica 1 aprile. Attese migliaia di passeggeri da imbarcare: donne in dolce attesa, neomamme, papà, giovani famiglie, nonni, nonne, neonati e bambini  fino ai 10 anni di età.

BIMBINFIERA è da oltre un decennio una meta molto utile per tanti neogenitori e per le famiglie con bambini. Un luogo che raccoglie ogni anno il meglio del mercato della puericultura, le novità di prodotto per la gravidanza, l’allattamento, lo svezzamento, l’igiene e la cura di mamme e bebè, l’abbigliamento e gli accessori pratici in ogni situazione, i mobili per la casa a misura di bambino e i nuovi giocattoli per piccoli e grandicelli.

Non solo, BIMBINFIERA è anche informazione. Tanti i seminari con i maggiori esperti di alimentazione, salute, benessere, educazione, apprendimento e sviluppo psicomotorio del bambino. Tanti i consigli e le buone raccomandazioni a sostegno dell’allattamento materno e della suzione non nutritiva con l’iniziativa di MAM e HAPPYBIMBO Ciuccio per amore che permetterà a gestanti e neomamme di avere risposte ai molti dubbi e alla tante curiosità.

Per i bambini BIMBINFIERA è soprattutto divertimento. In groppa ai Pony per il battesimo della sella. In pista con le auto, le moto e i trattori di PEG PEREGO. Sul palco con la baby dance. In mezzo ai gonfiabili dell’agenzia PER LA FESTA per saltare e rotolare in compagnia. A teatro con lo spettacolo di burattini dei MORBIDI AMICI BAULI, per vivere le fantastiche avventure dei quattro supereroi Bongo, Dot, Rossella e Maximus. Con FOPPAPEDRETTI e le fiabe animate dei BARBAPAPA’, gli extraterrestri trasformisti, pieni di buoni sentimenti e amore per la natura. Con Silver, il papà di LUPO ALBERTO che domenica 1° aprile dalle 14 alle 18 sarà a disposizione per disegnare, autografare e chiacchierare con i piccoli e grandi fan del lupo più azzurro dei cartoons. Infine, direttamente dall’ultimo capolavoro della DreamWorks, in giro tra gli stand di Bimbinfiera in compagnia di IL GATTO CON GLI STIVALI, il personaggio tanto amato della saga di Shrek.

Spazio ampio alle sfide per i genitori con la tradizionale STROLLERACE PEG-PEREGO, la corsa con il passeggino per sfidarsi su un percorso a cronometro irto di ostacoli.

A disposizione dei visitatori come sempre tante aree di servizio gratuite: la NURSERY ATTREZZATA per il cambio del bebè; la SALA ALLATTAMENTO NUK con comodi divani e pratici scalda biberon; il BABY PARKING per consentire di visitare la fiera in tutta serenità, l’area MASSAGGIO INFANTILE  MISTER BABY per rilassare e coccolare il bebè; il BABY RISTORO HIPP dove le famiglie potranno pranzare assieme ai loro bimbi gustando i prodotti offerti o utilizzando gli scaldavivande per un pranzo fai da te.

Dopo Roma, BIMBINFIERA proseguirà il suo volo con altri stopover a  Bolzano il 19 e 20 maggio, a Milano il 6 e 7 ottobre e a Bari il 24 e 25 novembre.

L’ingresso è gratuito per i bambini fino ai 10 anni. Il biglietto intero costa 10 euro ma si può usufruire dei buoni sconto pubblicati sulle riviste “Io e il mio bambino”, “Donna & Mamma”, “Insieme” e “Dolce Attesa” e sul sito www.quimamme.it. Programma e informazioni sul Salone su www.bimbinfiera.it

Comments Off

Corsi di cucina per piccoli cuochi da Kikolle

Il fenomeno dei piccoli chef sta dilagando nel web e nel mondo; in Italia sta vanzando a piccoli passi ma i primi segni sono già evidenti….
A Milano c’è un luogo magico che si chiama Kikolle, dove la fantasia e la creatività prendono forma ogni lunedì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.00 grazie a dei corsi di cucina riservati a bambini fino agli 8 anni.
Il laboratorio dal nome “Piccoli e grandi cuochi crescono”, è realizzato dall’esperta chef Claudia Spadetta e dalla sua assistente Sandiana.
Tra i temi dei prossimi lunedì troviamo:
- Un cuore un amore ( lunedì 13 febbraio)
- Wonder cake (lunedì 26 marzo)

Ma questi sono solo due esempi, il corso si svolge regolarmente ogni lunedì, all’interno di Kikolle Lab, uno spazio polifunzionale di 300 mq in cui i bambini da 0 a 8 anni si incontrano (senza bisogno di iscriversi a lunghi e costosi corsi!) per giocare, sperimentare, toccare, creare, odorare, assaggiare, dipingere, ballare, imparare…

Kikolle Lab sas

Via Fratelli Bronzetti, 18 – 20129 Milano (ingresso principale in Via Archimede).
Tel: 02 366 96950
Cell: 329 6617464
Fax: 02 366 96044
E-mail: info@kikollelab.com

Novità nel web dedicate ai Piccoli chef

Nel web ci sono due importanti novità che riguardano proprio i piccoli chef; la prima è un nuovissimo blog, che raccoglie ricette, corsi, novità dedicate ai cuochi in erba: http://piccolichef.altervista.org/; nato da pochissimi giorni, aspetta il tuo contributo per crescere e diffondere la sana cucina per bambini. Un ottimo blog per mamme e piccini.
Un’altra novità sono gli accessori da cucina per Piccoli Chef, quasi introvabili nei negozi, Il Mondo Dei Bambini by Pol & Cler, offre un gamma di prodotti ad hoc per i bambini: grembiulini, cappelli, stampi per muffini, ciotole per impastare dai colori e dalle forme accattivanti. Provengono direttamente dall’Inghilterra e sono un’esclusiva Pol & Cler.

Dopo tutte queste novità, non vi ho fatto venire la voglia di mettervi ai fornelli ?

Chiara Consiglia

Comments Off

Ci vuole un fiore propone feste sostenibili a domicilio! Maddalena sta realizzando questo straordinario progetto che spiega così:

“Mi muovo per la città con uno zainone da trekking pieno di stoviglie di plastica colorata non usa e getta, tovaglie di stoffa, carte di recupero e bussolotti degli ovetti kinder. I bambini si divertono e allo stesso tempo apprendano l’arte del riciclo e l’importanza dell’ambiente

C’è sempre più attenzione all’ambiente e tutto sta diventando ecosostenibile….anche le feste e gli incontri di animazione di Ci vuole un Fiore!

Il servizio offerto da Ci vuole un Fiore:
- Inviti personalizzati tramite mail
-Animatore
-Addobbi
-Giochi
-Tovaglie e stoviglie non usa e getta
-Regalini
- Palloncini
- Servizio truccabimbi  gratuito per i possessori di Radiomamma card

Le feste possono in parte essere pagate con un baratto, ed è questa la straordinaria novità!

Nelle nostre feste i bussolotti degli ovetti di cioccolato per esempio non mancano mai. Se il tema scelto è quello delle principesse facciamo finta che siano le perle della collana di Cenerentola, che per colpa di una sorellastra si rompe e che i suoi amici topini si preoccupano di ricomporre; se i protagonisti sono i cartoni animati facciamo finta che i bussolotti siano le bombe di Capitan Uncino, da cui Peter Pan e i bimbi sperduti devono difendersi; se il festeggiato ha una passione per Scooby Doo facciamo finta che i bussolotti siano degli hamburger da cui farsi tentare. E cosi via”.

Per ulteriori informazioni:

Maddalena Cassuoli – Civuoleunfiore

333-7376278

www.civuoleunfiorebimbi.tk

civuoleunfiore@live.com

blog: civuoleunfiore-bimbi.blogspot.com

Chiara Consiglia

Comments Off

VOGUE BIMBI

Si torna a scuola, Facciamo festa. E per festeggiare come si deve, ieri alla Rinascente di Milano in Piazza Duomo, Vogue Bimbi e Swarovski Element hanno organizzato un party memorabile. Mentre i genitori si dedicavano allo shopping circondati da una pioggia di swarovski elements, i bambini sono stati protagonisti di un servizio fotografico da vere strar, realizzato da vogue Bimbi. La celebre rivista di moda ha infatti messo su un set fantastico, ispirato al mondo dalle fiabe dove tra i riflessi degli specchi magici i bambini hanno indossato le nuove creazioni ideate dai vari marchi da sempre proposti dalla rinascente (pinco, monnalisa, il gufo, pallino) tutti però declinati nel tema del ritorno a scuola, in un mix perfetto tra comodità e chic.

Qualcuna di voi c’è stata? Raccontateci.

Ad una notizia vecchia, anche se di sole poche ore ve ne aggiungo una nuova, nuova. Il 21 settembre avrà inizio la settimana della moda milanese e per celebrare degnamente anche la moda bimbo, altri due noti brand di abbigliamento hanno deciso di collaborare, per realizzare un esclusiva capsule collection dedicata proprio alla Milano Fashion week. Sto parlando del noto concept store milanese Corso Como 10 e di Petit Bateau. Le t-shirt della collection, che saranno vendute a partire appunto dal 21 settembre nello storico negozio milanese, richiamano lo stile marinarè nei toni del bianco e blu, sostituendo però alle classiche linee dritte delle iconiche righe ondulate. La chicca sapete qual’è? le t.shirt sono disponibili anche per adulti!

Marlene

Comments Off

Frankie Morello Toys

Frankie Morello toys

Rieccoci. Ricomincia la scuola, Ricomincia il lavoro, anzi quello è già cominciato da un po’, ma ritorna anche il consueto appuntamento del lunedì, con Shopping for baby. La moda Autunno/Inverno 2011 per bambini, vede in prima fila la collezione Frankie Morello Toys. La linea di Frankie Morello dedicata ai bambini. Si tratta dell’esordio nel mondo della moda infantile per il brand, che per questa prima uscita si è concentrato sul bambino dai 4 ai 14 anni. L’abbigliamento è stato assolutamente pensato e creato a misura di bambino e realizzato con estrema accuratezza da un apposito ufficio. La collezione ruota tutta attorno ad alcuni punti fermi del brand rappresentati dal gioco, dall’ironia e dal divertimento, proprio come converrebbe che fosse per tutte le collezione dedicate ai più piccoli. L’abbigliamento è pensato come un mezzo di comunicazione e su t-shirt e camicie capeggiano stampate sia all’interno che all’esterno, slogan e termini che richiamano temi ecologico-ambientalisti, mirando proprio a stimolare la coscienza dei bambini riguardo alla protezione della natura e degli animali. Dalla prossima stagione Primavera/Estate 2011 a questa primordiale collezione sarà affiancata anche quella da cerimonia: Little Dandy e sempre pensata per il maschietto. Il marchio Frankie Morello, da sempre più affine all’abbigliamento maschile ha comunque in serbo l’uscita anche di una collezione per femminucce, rivolta però in maniera specifica al target delle adolescenti, un segmento da sempre poco coperto dal mercato e che costituisce un punto di raccordo tra le collezioni junior ed adulta.

Qui potete vedere i video slogan di questa bella collezione.

Chi è che diceva che non c’è gusto nel vestire i maschietti?

Marlene

Comments Off

Vi segnalo una manifestazione dedicata ai film e ai cartoni animati per bambini! Un’occasione imperdibile dedicata  a tutta la famiglia! La manifestazione  si terrà dal 28 al 31 luglio a Fiuggi, un evento creato su misura per la famiglia, con momenti di riflessione e di svago per i grandi, e tanti giochi per i più piccoli. Ogni giorno ci sarà la proiezione di film, cartoni animati e documentari, laboratori per tutta la famiglia e serate animate da concerti e spettacoli.

Le grandi anteprime di quest’anno:

-“Brendan e il segreto di Kells”,

-“There be Dragons”, l’attesissimo sequel del “Diario di una schiappa”

-“I Puffi”, in anteprima nazionale!

Sul sito www.fiuggifamilyfestival.org troverete  il programma giorno per giorno e le proposte di viaggio create per le famiglie che desiderano partecipare al festival.

www.fiuggifamilyfestival.org

1 commento

le green pigotte

Con la chiusura dell’asilo mi di letto parecchio a ricercare attività particolari da proporre  a mia figlia. Qualcosa di diverso, che non potremmo mai fare a casa e che possibilmente sia allo stesso tempo istruttivo. Lo scorso anno è stato il teatro all’aperto, organizzato da una compagnia teatrale del posto, in un parco all’aperto. Quest’anno sono ancora alla ricerca, ma cercando cercando ho scovato qualcosa di molto molto carino che potrebbe tornare utile a chi vive vicino Milano o Bologna.

Nei centri outlet di Castel Guelfo e Vicolungo sono state innaugurate le nuova attività per l’estate 2011 rivolte ai bambini e alle famiglie: “Le Green Pigotte”. Le attività sono realizzate In collaborazione con il MUBA e con l’Unicef che porterà avanti la campagna “Vogliamo zero, mortalità infantile”. Infatti durante tutto il periodo di Green Pigotte, a Castel Guelfo e Vicolungo The Style Outlets, nei negozi che aderiscono all’iniziativa, sarà attiva una raccolta fondi a sostegno della campagna Unicef.

Le attività di laboratorio hanno avuto inizio ieri 19 Giugno per proseguire fino al 17 Luglio durante tutti i week-end.  Nei laboratori MUBA, allestiti presso le piazze di Castel Guelfo e Vicolungo The Style Outlets, bambini e adulti avranno a disposizione le sagome della Pigotta, la fantastica bambola di pezza da anni simbolo dell’unicef, da vestire con speciali cartamodelli. Gonne, pantaloni, camicette vestiti ed accessori da riempire di materiali di ogni genere e colore per creare texture tridimensionali, secondo la personalità della Pigotta su cui si sta lavorando. I materiali che verranno utilizzati saranno completamente riciclabili, sottoprodotti esclusi dalla catena produttiva (materiali preziosi provenienti da Remida@MUBA).

Castel Guelfo The Style Outlets, con 100 negozi tutti da visitare, si trova a 20 minuti da Bologna.

Vicolungo The Style Outlets, con 150 boutique, è situato, invece, in provincia di Novara, a 30 minuti da Milano.

Un buon motivo per passare dei week-end con tutta la famiglia, in maniera diversa e divertente e contribuire allo stesso tempo ad una buona causa.

Se ci andate mi raccontate com’è, io la trovo davvero bella come iniziativa!

per maggiori informazioni: www.thestyleoutlets.it

Marlene – Tra Rock e Ninna Nannne

Comments Off

Adoro i giochi Quercetti, i chiodini mi resteranno per sempre nel cuore……..
Per questo motivo voglio segnalarvi questa stupenda iniziativa che vede l’azienda Quercetti  Official Supporter della gara non competitiva “Corritorino”, patrocinata dalla Città di Torino, dalla Regione Piemonte e dal Comitato Italia 150 anni.
La gara si terrà domenica 29 maggio ed è un’occasione imperdibile per tutti i piemontesi e non solo!

In particolare durante la manifestazione “MiniCorriTorino”, verranno distribuiti ai piccoli partecipanti dei giochi Quercetti in regalo!!!!
Per garantire una partecipazione ad un ampio pubblico, la manifestazione podistica è stata suddivisa in diversi itinerari e chilometri da percorrere da soli o in compagnia, con la propria famiglia, con i compagni di scuola e addirittura con il proprio cane.
Di particolare rilievo per la città, la Mini CorriTorino è una competizione non agonistica di solo 1 km dedicata ai bambini, ai genitori, ai nonni, agli amici e alle scolaresche. MiniCorriTorino sarà un momento di condivisione e di salutare attività sportiva all’aria aperta che regalerà ai bambini una giornata indimenticabile.

Al termine della gara i piccoli atleti riceveranno la medaglia ricordo e avranno l’opportunità di ricevere in regalo un giocattolo Quercetti, prodotto educativo ed intelligente, ideato, progettato e realizzato da oltre 60 anni proprio nella città di appartenenza, Torino. L’azienda Quercetti sarà inoltre lieta di consegnare i propri giochi alla classe più numerosa che parteciperà alla manifestazione torinese. Un altro aspetto importante della manifestazione riguarda il ricavato delle quote d’iscrizione che sarà devoluto a F.o.r.m.a, Fondazione Ospedale Infantile Regina Margherita Onlus. Maggiore sarà la partecipazione maggiore sarà quindi la possibilità di raccogliere somme più consistenti per sostenere la fondazione.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni, potete visitare il centro espositivo che sarà aperto dal 21 maggio a Piazza San Carlo oppure il sito internet dedicato al’evento: http://www.corritorino.com/mini.php

chiaraconsiglia

Comments Off

Sabato 7 maggio a Milano presso il Palazzo delle Stelline, ci sarà una giornata completamente dedicata alle mamme che vogliono avere tutte le informazioni per crescere il loro figlio in “modo sostenibile”: “KIDS. Generazione 0-10»
Si tratta di una serie di incontri che avranno come tema lo sport, l’alimentazione, l’educazione alla vita, l’ambiente, il gioco, la psicologia, la scuola, la società digitale, le nuove frontiere della genetica; il tutto spiegato e raccontato dai maggiori esperti del settore.
L’evento è promosso da  Sfera Editore, casa editrice di RCS MediaGroup:
Un gruppo nutrito di relatori – sociologi, psicologi, esperti di nutrizione, salute e benessere – si riuniranno per discutere e dare suggerimenti su come crescere bambini ecologici. Il convegno sarà condotto e moderato da Valeria Covini, direttore di Insieme e Cristina De Grandis, direttore di Io e il mio bambino.
La partecipazione è libera e gratuita. Info e pre-registrazioni su www.kids.sferaeditore.it.
Una Sala Baby & Moms accoglierà le mamme con i bebè più piccini da 0 a 24 mesi per allattarli, cambiarli ma anche divertirsi all’interno dell’area gioco. A disposizione delle giovani mamme gli esperti dell’Associazione La Casa Rosa che risponderanno sui temi della maternità e del diventare genitori.

Il programma della giornata

  • Il convegno per i genitori.Durante la giornata ci saranno quattro momenti informativi per i genitori.
    • Stile di vita. Guida alla green life, ovvero l’importanza di fare dellìattività fisica all’aria aperta, a cura di Ignazio Perego e Marco Monetti.
    • Alimentazione .Guida all’ecologia della nutrizione nell’infanzia. Consigli per educare i bambini a mangiare cibi sani per una corretta alimentazione. A cura di Giorgio Donegani , Gabriella Morini e dello chef Pietro Leemann.
    • Prevenzione.Guida all’ecologia della salute del bambino. Consigli per insegnare ai genitori i comportamenti corretti per la salute e il benessere dei propri figli. A cura di  Leo Venturelli, Luana Nosetti,  Edoardo Boncinelli e Umberto Brindani.
    • Socialità 2.0 .Guida all’ecologia della “touch generation”.Consigli per insegnare ai nostri bambini come utilizzare al meglio le nuove tecnologie. A cura di Marina D’Amato, sociologa della comunicazione e dell’infanzia e Silvia Vegetti Finzi.
  • Laboratori e spettacoli da 0 a 10 anni
    Grazie alla partecipazione del Teatro Mangiafuoco, compagnia attiva nel teatro di animazione, verranno proposti laboratori di burattini e spettacoli teatrali per i bimbi dai 2 ai 4 anni e per i più grandicelli dai 5 ai 10 anni.La scuola Helen Doron Early English propone due laboratori di introduzione alla lingua inglese per i più piccini e i più grandicelli.
  • Ferri e gomitoli per le mamme per la campagna informativa sulla nanna sicura.
    La più grande coperta realizzata con ferri e gomitoli da mamme e neo mamme, una coperta da guinness dei primati per finanziare la ricerca sulla nanna sicura. È questa l’idea che Happybimbo, azienda di Padova specializzata nella distribuzione di prodotti di puericultura professionale, in collaborazione con MAM Association lancerà a KIDS in occasione della Festa della Mamma. Ferri e gomitoli per lavorare a maglia, con lana e fibra di caseina, la più grande coperta mai realizzata a mano da tante mamme che diventeranno così ambasciatrici dei piccoli gesti che aiutano a preservare la salute dei neonati e la loro nanna sicura. Non occorrerà essere esperte di lavoro a maglia. Anche le mamme alle prime armi che non hanno mai preso in mano ferri e gomitoli potranno imparare a lavorare il loro quadrotto di lana, accompagnate dalla guida esperta di Giusy e Giuliano Marelli, da 30 anni la più famosa coppia di artisti e stilisti del lavoro a maglia, che saranno madrina e padrino di questa iniziativa.
  • A tavola con il tricolore e il Premio “Mamma dell’anno”
    Per condividere e celebrare tutti insieme la gioia dello stare insieme. 150 anni d’Italia. Bianco, rosso e verde: il tricolore a tavola e La premiazione della mamma dell’anno, sono i due appuntamenti che Sfera Editore riserva a tutti i partecipanti.

Programma completo e info:
www.kids.sferaeditore.it

kids@sfera.rcs.it
tel 02-80.50.11.11 – fax 02-33.61.93.02

Comments Off

Bimbi in Fiera

Cogliamo l’occasione per invitare tutte le mamme a partecipare con WMI Sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 19 a Roma alla

manifestazione Bimbinfiera dove saremo presenti con un nostro stand.Working Mothers Italy a Bimbi in Fiera

Vi aspettiamo tutte per conoscerci ma non solo…è il più importante salone espositivo italiano dedicato alle donne in attesa, alle neomamme, ai neopapà e alle famiglie.

I bimbi fino a 10 anni non pagano e si può scaricare un buono sconto per entrare a prezzo ridotto.

Con Working Mothers Italy parteciperete gratuitamente al Concorso Caccia al Timbro: recati presso gli stand che aderiscono al concorso (anche il nostro!), fatti timbrare sulla scheda di partecipazione la casella corrispondente, completata la scheda, aggiungi i tuoi dati e consegnala all’uscita nell’area Concorso Bimbinfiera: potrai partecipare all’estrazione di fantastici premi!!

Potrete cimentarvi nella Strollerace il campionato italiano di corsa con il passeggino o la Gara di cambio del pannolino e si potrà vedere, toccare, confrontare e acquistare tutte le novità e i migliori prodotti e servizi legati al mondo delle mamme e bimbi.

Se avete dubbi sulle difficoltà logistiche non temete, ci sarà comfort per mamme e papà con una nursery attrezzata per il cambio bimbi, un’area massaggio dei neonati, un’area allattamento con divani e scalda biberon, un baby ristoro dove pranzare utilizzando gli scaldavivande o gustando prodotti, merende e succhi offerti, un’area benessere per le mamme e tante altre iniziative.

In più (se non bastasse) un intero padiglione della fiera è dedicato all’intrattenimento di grandi e piccoli (gonfiabili, animazioni, “Baby Dance”,  spettacoli e lezioni di magia e tanti altri giochi).

Ma dove ci troverete?
Scaricate la mappa e l’elenco degli espositori per trovarci,

saremo nel Padiglione 1, stand n.8!
L’indirizzo esatto
Nuova Fiera di Roma Fiumicino
Porta EST – Padiglione 1 e 2
via Eiffel, 30
Dalle ore 10 alle ore 19 (ingresso fino alle 18.30)
Ingresso gratuito fino ai 10 anni.

Vi aspettiamo!

Maria Cimarelli

Working Mothers Italy

Illustrazione di BimbiInFiera

Foto di Working Mothers Italy

Comments Off

Eccoci ancora a parlare di carnevale ed ecco la nuova idea che volevo proporvi oggi.
Visto che siamo nell’era 2.0 e visto che, diciamocelo, i bambini ormai usano i computer meglio dei genitori, perchè non fare un carnevale originale e tema 2.0?
Ho trovato delle maschere semplicissime da fare e sicuramente molto originali e attuali.
Si tratta di stampare e trasformare le ormai famosissime emoticons che usiamo su mail, chat e social network, in delle simpatiche mascherine per bambini…o perchè no, per adulti :)
Qui trovate alcune idee, dalla classica faccina che ride, a quella arrabbiata, a quella innamorata a quella ubriaca…e a molte altre.
Se realizzate e stampate su cartoncino saranno sicuramente più durature.
Quindi eccovi la pagina dove scegliere la vostra emoticon preferita, cliccarla e poi stamparla in PDF.
Ma, pensavo anche che, se non volete stamparle, si possono tranquillamente realizzare in casa usando dei piatti di carta o di plastica colorati, oppure ritagliando su un cartoncino delle forme rotonde e poi con i colori, i pennelli, o ancora meglio con la carta adesiva, fare la faccia che preferite.
Per fissarla poi basta fare due fori ai lati per infilare un elastico, oppure attaccare alla base un bastoncino per tenerla in mano e metterla e toglierla dal viso quando volete.
Se decideste di realizzarne qualcuna, mi raccomando, poi mandateci le vostre foto :)

Mercatino dei Piccoli

Comments Off

Rimanendo sempre in tema di feste carnevalesche, ecco qui qualche altro suggerimento perchè il vostro party abbia ancora più successo.

Innanzitutto vi occorreranno degli inviti. Se avete dimestichezza con la grafica, potrete realizzarli da voi. Altrimenti, qui, trovate delle idee carine da stampare e compilare.

Per le decorazioni, oltre al cielo di maschere, un’altra idea potrebbero essere le catene di carta.

Tagliate delle strisce di carta colorata (potete usare anche stelle filanti) della lunghezza di 10 – 12 cm ciascuna. Create un anello e incollatene le estremità. Con un’altra striscia di carta, fate un altro anello; infilatelo nel primo e continuate finchè non avrete ottenuto la lunghezza desiderata per la vostra catena. Potete usarle per appenderle agli angoli della stanza e poi farle convergere verso il centro. L’effetto è carino.

Quanto al buffet, anche il cibo è da decorare. Oltre alle idee che dell’altro post, eccone qui delle altre:

Decorazione succhi di frutta con maschere fatte di buccia di limone.

- Torte in tema carnevalesco.

Un’idea alternativa sarebbe quella di dare un tema alla festa. Dovrete scegliere un tema che non crei problemi alle mamme ma che possa dare spunti creativi.

Un tema che ho usato una volta è stato il cibo. E’ stato divertentissimo vedere in giro bimbi vestiti da sandwich, da hot dog, da patatina fritta etc…

Ovviamente, tutti costumi hand made realizzati con materiali di fortuna.

Buon divertimento.

1 commento

Ingredienti:

- 20/30 bimbi tra i 3 e i 10 anni

- canzoni dello Zecchino d’Oro (o sigle cartoni) in quantità limitate e a volume sotto il livello consentito dalla legge

- una discreta quantità di stelle filanti e addobbi carnevaleschi

Mettete tutto in una stanza (meglio se insonorizzata) e shackerate bene. Il risultato probabilmente sarà un’orda di bambini urlanti e un copioso mal di testa per chi organizzerà la festa.

In diversi anni in cui ho vestito i panni di organizzatrice e animatrice di feste carnevalesche, ho accumulato, un bel pò di esperienza in merito e così, visto il periodo, ho deciso di fare una lista di suggerimenti per voi. Per evitarvi il mal di testa.

Le keywords sono: allestire, intrattenere, nutrire.

1. Allestire

Il metodo basic per dare l’aria festosa anche a una stanza con le pareti tristissime è di riempirla con palloncini multicolor. Riempirla, non significa gonfiarne qualcuno, ma creare proprio una specie di tappeto di palloncini che nasconda ogni centimetro di pavimento.

Spesso, per i bimbi, carnevale fa rima con coriandoli. Ecco, se volete un consiglio piuttosto spassionato ma anche no, se non volete ritrovarvi ad agosto a aspirare ancora coriandoli dai cuscini del divano, banditeli! Fate usare tantissime stelle filanti ma MAI i coriandoli. Anche perchè, se ci sono bimbi piccoli, c’è anche il pericolo che possano inalarli!

Un’altra cosa molto carina e che piace molto ai bimbi è il soffitto di maschere. Io uso appendere, con del filo da pesca (quello trasparente per intenderci) delle maschere che pendono dal soffitto. Qui trovate dei tutorial su come realizzarle.

2. Intrattenere

L’ideale sarebbe essere in due. Se siete da sole, pazienza.

Ok. Innanzitutto trovate un costume adatto alla situazione. Io mi vesto da clown riciclando vecchie magliette buffe e abbinandole con dei pantaloni da clown, quelli con il cerchione enorme. Le parrucche coloratissime, poi, sono un must. I bimbi apprezzeranno.

I giochi che, durante le mie feste, hanno riscosso più successo sono stati:

STAFFETTA DEI CINESINI

Giocatori - Due o più squadre di cinque-sei giocatori ciascuna e un conduttore.

Occorrente - Per ogni squadra: due matite, una scodella e una manciata di riso.

Preparazione - Le squadre si schierano una accanto all’altra sulla linea di partenza, ciascuna con i propri giocatori disposti in fila indiana. Il conduttore consegna al primo giocatore di ogni squadra due matite e posa davanti ai suoi piedi una scodella vuota. Fatto questo, raggiunge il fondo del campo e sparge a terra una manciata di riso in corrispondenza di ogni squadra.

Regole - Al via il primo giocatore di ogni squadra parte di corsa, attraversa il campo, raccoglie un chicco di riso e lo porta nella scodella della propria squadra. Il riso va raccolto e trasportato usando solo e unicamente le due matite. Se cade a terra, lo si deve raccogliere, mentre se si rompe durante il trasporto (succede di rado, ma succede…) bisogna tornare in fondo al campo e prenderne un altro. Quando il primo giocatore ha posato il suo chicco nella scodella, consegna le matite al secondo, che parte a sua volta e così via.

Vince - La squadra il cui ultimo giocatore posa per primo il proprio chicco di riso nella scodella.

TI TRASFORMO IN FORMICHINA

Giocatori - Quanti si vuole, con un conduttore ricco di fantasia.

Regole - Il conduttore (un potente mago in grado di trasformare enormi montagne in minuscole formichine) trasforma, di volta in volta, i giocatori in farfalle, topolini, leoni, fiori, nuvole, elefanti… I giocatori devono mimare le cose nominate, continuando finché non vengono trasformati in qualcos’altro. Man mano che il gioco prosegue, il conduttore può decidere di trasformare solo una parte dei giocatori (i maschi, chi ha gli occhi neri, chi è nato in gennaio, chi ha un nome di otto lettere…). Tutti gli altri giocatori continueranno a fare quello che stavano facendo, senza farsi distrarre dai cambiamenti dei compagni.

Vince - Chi, al termine del gioco, si è divertito di più.

Poi anche il mimo, il karaoke, la staffetta delle palline e scoppiare i palloncini del colore indicato dall’animatore.

3. Nutrire

Se è previsto un break food, io di solito bandisco patatine &co a favore di:

- tartine a forma di maschera

- biscottini fatti in casa

- toast al prosciutto

Seguendo questi suggerimenti la festa sarà un successone. L’unico rischio? Trovarsi col doppio dei bimbi se deciderete di ripetere l’esperienza l’anno prossimo.

3 commenti

maschera-carnevaleNon posso decisamente esimermi dal parlare del Carnevale o dal proporre qualche semplice lavoretto faidate: io e mia figlia stiamo incollando, tagliuzzando, sporcando, pasticciando… da giorni, e siamo entusiaste all’idea di riempire la casa di colori e decorazioni divertenti. Ed ecco un’idea semplice: realizzare delle maschere di carnevale faidate in modo facile e veloce, e soprattutto con pochissimi materiali.

Prendete ad esempio la nostra maschera da gatto, che può tranquillamente essere riadattata per realizzare una maschera da tigre, leone, pantera
Basta utilizzare un po’ di gomma crepla e stampare la sagoma che trovate già pronta da scaricare. Poche decorazioni, colla in gel, e il gioco è fatto. Ma se non avete a disposizione la gomma crepla, potete sbizzarrirvi con il feltro o il pannolenci, o anche con del semplice cartoncino colorato… o con il marzapane, se volete trasformarle in un simpatico dolcetto!

Non c’è limite alla fantasia, e, soprattutto: a Carnevale, ogni lavoretto vale! ;)

Barbara Mammafelice.

4 commenti