Visto che il frullato di qualche settimana fa ha riscosso particolare successo, vorrei riproporlo accoppiando frutta e carote, che con il loro sapore dolciastro si prestano benissimo in queste preparazioni così come anche nei classici dolci a cui siamo abituati!

Le carote poi in questo periodo fanno già benissimo perché contenendo molto carotene aiutano già in previsione dell’estate, perché è giusto che anche i piccoli abbiano la loro dose di vitamine e rinforzo naturale per le difese e per i primi caldi.

Consiglio di utilizzare frutta e verdura biologica.

Ingredienti (per 2 porzioni abbondanti)

1 carota

½ mela golden

5-6 fragole

Succo di arancia bio

-Mondate la mela,prelevate il torsolo; elminate la buccia dalla carota e il picciolo dalle fragole;

-Riunite tutti gli ingredienti grossolanamente tagliati nel boccale del frullatore e versate mezzo bicchiere di succo di arancia; azionate fino a ottenere un frullato omogeneo;

-a piacere potete a questo punto fltrare per eliminare eventuali impurità della frutta come i semini delle fragole; aggiungete un cucchiaino di miele a gradimento.

Shake&Bake

Comments Off

Non il solito frullato! Niente latte ma solo frutta, tutta frutta biologica e un cucchiaino di miele per mitigare l’asprino dei mirtilli.

Uno spuntino o merenda superenergetico, ho volutamente usato dosi per due bicchieri perché anche le mamme hanno bisogno di una coccola dolce ma salutare!

Ingredienti (per 2 bicchieri)

1 banana matura ma non molle

100 g mirtilli

1 arancia rossa (succo)

1 cucchiaino di miele di arancio

Spremete l’arancia, non buttate la polpa;

Eliminate la buccia dalla banana e lavate bene i mirtilli; riunite la futta con il succo dell’arancia e la polpa nel frullatore e azionate fino ad ottenere un frullato omogeneo; aggiungete il miele e amalgamatelo;

Se desiderate il frullato più compatto come fosse una passatina, usate meno succo di arancia.

A piacere potete filtrare attraverso un colino fitto il frullato in modo da eliminare le eventuali pellicine dei mirtilli.

Hugs,kisses&cookies

2 commenti

1

Vellutata di carote

Una vellutata semplicissima da preparare e molto leggera che a piacere e soprattutto assecondando i gusti dei piccoli può essere addolcita con un cucchiaino di miele.

Ingredienti (per due razioni da 100g)

3 carote da 60 g

1 piccola patata

Acqua q.b.

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

A piacere 1 cucchiaino di miele millefiori o di acacia

-Mondate le verdure e privatele della buccia; affettate molto sottilmente le carote e la piccola patata;

-Riunite le verdure in una casseruolina e copritele con acqua fredda; portate dolcemente a bollore e fate cuocere fino a che siano ben tenere, circa 20 minuti a fuoco dolce;

-Trascorso questo tempo, eliminate parte del liquido di cottura e frullate il tutto con un mixer ad immersione o nel boccale del frullatore con il pizzico di sale e il cucchiaino di miele (facoltativo); in ultimo unite anche l’olio extravergine a crudo.

Tips: Potete raddoppiare la dose e dopo aver frullato il tutto potete conservare metà della vellutata in un contenitore a chiusura ermetica in freezer; al momento dell’uso quando riscaldate la vellutata aggiungete il miele (facoltativo) e l’olio extravergine.

Shake&Bake

1 commento

In questo periodo mi succede regorlamente di appassionarmi oltremodo al bianco: per me è il colore dell’inverno, è quello della neve e del Natale. E finisce per diventarlo anche in cucina, dove comunque in questa stagione gli ingredienti bianchi “verduriferi” abbondano: patate, topinambur, rape, porri, pastinaca, patate dolci, finocchio.

Il gruppo dei “bianchi” tra l’altro contiene parecchi sali minerali (potassio, ad esempio), vitamine, fibre e hanno la caratteristica di contrastare l’invecchiamento.

Proviamo a mettere insieme un paio di tuberi, una verdura e un frutto. Ci aggiungiamo una manciata di farina di cereali, e magari un cucchiaio di pollo cotto al vapore e frullato se volete utilizzare la vellutata per la pappa del mezzogiorno.

E questa passata bianca, bianca, non ricorda un po’ quel biancomangiare dal sapore (e colore) francesemedioevale?

Il formato è 8 mesi.

Ingredienti
30 gr di topinambur
30 gr di patata dolce
20 gr di finocchio
1 spicchio di mela
1 cucchiaino di olio EVO
1 cucchiaio di farina di riso
(1 cucchiaio di ricotta o di filetto di pollo cotto al vapore e frullato)

Procedimento
Pelate topinambur e patata, lavate il finocchio. Mettete le verdure e la mela a pezzi a bollire in acqua (circa un litro). Quando saranno morbide passatele col passaverdure o frullatele con buona parte dell’acqua di cottura. Rimettete sul fuoco e amalgamate la farina di riso mescolando velocemente per qualche minuto. Servite con un cucchiaino di olio a crudo e una pallina di ricotta al centro (oppure il pollo frullato con un cucchiaio di acqua di cottura).

Il Cucchiaino

Comments Off

Il Cucchiaino di AliceE’ da una settimana o quasi che con la pupa siamo tornate alla base. Ed è da una settimana o quasi che guardo sconsolata il cestino da pic-nic nuovo di zecca e lo ripongo al suo posto.

Bè la wishlist di quello che ci doveva andare dentro è già bella e pronta, con ben due o forse tre, ricette che necessitano il passaggio da lievitazione a forno: segno che dopotutto non fa caldo ed è agosto giusto nella forma. Ed è finita così: niente pasta fredda, niente gazpachi, niente smoothies o similari. Ma un trionfo di comfort food.
Il più inadatto alla stagione (se fosse tale)? Un passato a base di zucca, sì zucca del tipo mantovano che ad ottobre scaldano e ti strappano un sorriso. Per intensificare l’effetto “vedo arancio” ho aggiunto una manciata di carote, piccole e brutte, arrivate dall’orto.
Il formato? 7 mesi. Il consiglio? Aggiungeteci formaggio fresco (crescenza, robiola o ricotta) e una manciata di baby riso per un pasto completo, perfetto per la sera.

piesse: per mamma&papà completate invece con una foglia di alloro, zenzero fresco grattuggiato, sale e chips di cipolla croccanti.

Ingredienti (moltiplicate gli ingredienti per quattro se cucinate anche per mamma&papà)
30 gr di zucca
1 carotina
1 cucchiaino di olio extravergine
1 cucchiaino di parmigiano reggiano
1 foglia di alloro
1 cucchiaio di formaggio fresco(eventuale 20-30 gr di riso baby)

Procedimento
Lavate le verdure, raschiate la carota e pelate la zucca. Cuocete a vapore con una foglia di alloro fino a quando le verdure sono morbide. Togliete dal cestello e passate zucca e carote con dell’acqua di cottura, un cucchiaino di olio e parmigiano. Se volete aggiungere il riso ponete nuovamente sul fuoco, aggiungendo qualche cucchiaio in più di acqua di cottura e il riso.
Una volta pronto unite il formaggio e servite.

www.ilcucchiainodialice.it

Comments Off