Se siete mamme che non volete rinunciare all’eleganza dei dettagli, ma anche alla praticità che i mobili per bambini devono avere, vi innamorerete certamente della nuova collezione Dili Best.
Come ogni anno, con l’avvicinarsi della primavera, Picci presenta le ultime collezioni Dili Best che mantengono inalterate le caratteristiche di qualità, design e ricercatezza dei particolari ma ogni volta stupiscono per il design sempre di classe e mai uguale a se stesso. Quest’annno le collezioni di punta sono Mia e Mimmi.
Ma vediamole nel dettaglio:

Mia vede come motivo principe le stelle declinate in tante forme e presenti in ogni mobile della linea – lettino, comò e nuovo portagiocchi. I mobili, in legno bianco sono disegnati dall’architetto Marta Sansoni, e si arricchiscono grazie
all’effetto di profondità dato dai doppi volumi sul comò e sul letto che si fa ancora più particolare perché dotato di plexiglass all’interno dell’oblò.
La new entry è rappresentata dalla doppia veste del porta giochi e porta biancheria realizzato in legno, con una struttura chiusa dove riporre i giochi e i vestitini lasciando in ordine la cameretta. Estrema attenzione è riservata alle rifiniture tessili. Qui tutto è in percalle di cotone con aggiunta di piquet e le varianti colore disponibili sono due:

interamente bianca oppure color panna con aggiunta di Swarovski originali (nellavariante panna si utilizzano filati Lurex per impreziosire ancora di più). La collezione si adatta molto bene a tutti i generi di arredamento perché le forme particolari e la cura nelle realizzazioni rendono questa collezione ideali per ambienti eleganti, ma anche per spazi minimal.

Un orsetto dai tratti simpatici e giocosi è il motivo della collezione Mimmi. Letto, comò’ e specchiera sono realizzati nel colore burro e disegnati dall’architetto Marta Sansoni La collezione tessile Mimmi è realizzata in tessuto piquet + cotone 100% ed è disponibile in tre varianti colore: la base color burro si abbina al rosa, al celeste per uina versione molto bebè o al panna diventando invece un po’ più classica e importante grazie all’utilizzo di filati e rifiniture
particolari color platino oltre all’utilizzo di tessuti leser. Volete che la camera del vostro piccino assomigli a quella di un principe o di una principessa? Dili Best realizza il vostro desiderio grazie alla possibilità di inserire un letto a baldacchino dal sapore fiabesco. Ma le novità di Mimmi sono ancora molte: la nuova specchiera, una nuova poltroncina bebè in ecopelle e una poltroncina in giunco. Inoltre, per la realizzazione del set bagno è stata utilizzata
una spugna di Bambu’ che garantisce un’asciugatura del 50% più efficace.

Per maggiori informazioni: www.picci.it

Chiara Consiglia

Comments Off

Il design nordico è sinonimo di semplicità, colore, eleganza, ecologia…..tutte caratteristiche che lo rendono unico e inimitabile.  Difficile trovarlo in italia ma soprattutto trovarlo di qualità.
Ho scoperto lo  shop La cameretta di Pippi, che vi vorrei consigliare, se anche voi come me amate questo stile!!!!!
L’idea è di Annerieke Verschoor, mamma di due spledidi bambini, che stanca di ricercare giochi e  accessori di qualità, ha pensato di aprire uno shop con prodotti per bambini che avessero le caratteristiche che lei desiderava tanto trovare nei giochi italiani. Lo shop, che raccoglie i migliori marchi nord europei, è una vera miniera di idee regalo, accessori, giochi sicuri e rispettosi di vostro figlio e dell’ambiente.

Che cosa potete trovare nella Cameretta di Pippi:

- Biancheria per la culla
- Biancheria per il lettino
- Biancheria per il letto
- Sacco nanna
- Accessori per la cameretta
- Mobili
- Tutto per la pappa
- Tutto per il bagnetto
- Giocattoli
- Idee regalo

Inoltre è possibile stilare la propria Lista nascita, in modo sicuro, comodo e veloce…..un’ottima idea per non avere sorprese!!!!!

Che cosa ho provato…..

Ho avuto il piacere di provare un prodotto in vendita nella Cameretta di Pippi, si tratta di un pouf patchwork della Rice…..fantastico! Il mio bimbo lo usa per dormire, per fare le capriole, per guardare la Tv, per farlo rotolare, per lanciarlo……

Ora non vi resta che entrare nella magica Cameretta di Pippi!!!!

Comments Off

Noi del Mercatino dei Piccoli, siamo un po’ specializzate nella ricerca di oggetti originali, di design, fai da te ed ecologici.
Oggi vi segnalo un oggetto sicuramente originale e che rispetta l’ambiente.
Si tratta di una sedia a dondolo realizzata completamente in cartone e già questa caratteristica la rende speciale.
Viene spedita in 4 pezzi da assemblare facilmente ed è, una volta costruita, molto solida…tant’è che la possono usare bambini fino a 7 anni…o meglio, fino a 40 chili.
Ma forse quello che mi piace di più di questo oggetto è che totalmente personalizzabile.
Eh si, perchè la sedia a dondolo arriva a casa bianca con bordi neri…dopodichè c’è solo da sbizzarrirsi. Mamme, papà e bambini possono trascorrere insieme un bel pomeriggio a colorare a piacimento la sedia. Un po’ di idee? Si puà dipingere monocolore in tinta con i colori della cameretta, o farla di mille colori, con forme astratte, o si può dipingere o disegnare un personaggio dei cartoni animati, o ancora attaccare degli adesivi o farla con il decoupage. E qualunque cosa decidiate di fare potrete usare colori a tempera, pennarelli, cere…quello che volete. Anzi, se qualcuno di voi l’acquistasse potrebbe mandarci le foto dell’opera completata…sarei proprio curiosa :)
Questo è il sito dove l’ho trovata, ma non avendo trovato notizie sul prezzo e le modalità di spedizione, vi segnalo anche un sito italiano dove la vendono a 30,80 €  ;)

Mercatino dei Piccoli

1 commento

Siete genitori alla moda? Amanti dei mobili di design per bambini? Al nome di Xavier Pauchard la vostra mente corre alla sedia cult A chair? Non resistete al modern french-touch?

Eh si perché non esiste solamente il mitico design scandinavo ;)

Quindi se cercate qualcosa di diverso, qualcosa che potrebbe diventare un grande classico per voi l’azienda francese dei mobili in ferro Tolix ha creato la linea KID, dedicata ai bambini, dove potete trovare interessanti complementi d’arredo dal design essenziale, utili e piacevolmente colorati.

Ad esempio il pratico contenitore per giocattoli Tortue in metallo colorato con rotelle per poterlo trasportare facilmente in ogni angolo della casa o la lavagna arancione Giraffe da poggiare sul muro.

Personalmente trovo alcuni di questi oggetti interessanti altri meno e forse l’idea del ferro per i piccoli non mi fa impazzire… E voi avete esperienze in merito?

www.mercatinodeipiccoli.com

Comments Off

Il mio   bambino ha solo 10 mesi ma nonostante la sua tenera età, ha già messo in pericolo la sua mamma in diverse occasioni; tra pupazzi, macchinine e pezzi di giocattoli ho rischiato di cadere più di una volta e come funghi  i balocchi spuntano dappertutto: sotto al tavolo, sotto alle sedie, sul divano…praticamente ovunque. Le teorie pedagogiche ritengono importante lasciare libertà al bimbo di esplorare, muoversi  negli spazi, toccare, buttare, sperimentare; non posso che essere d’accordo ma mi sembra altrettanto utile iniziare insegnare ai nostri figli già dai primi mesi (8-10 mesi), ad organizzare e tenere un pò in ordine i loro giochi. All’inizio sarà un gioco da fare insieme, non deve essere una costrizione per il bambinio, ma una routine come tante, giocosa e divertente.
Continua dopo il click...

17 commenti

Non so a voi ma a me piace rinnovare il look della cameretta dei miei figli, poi si sa loro crescono, le famiglie si allargano, i gusti cambiano.

Come venire incontro a questi desideri senza dover ri-tinteggiare o addirittura cambiare carta da parati?
Per me la risposta è: gli adesivi da parete, o wall-stickers.
Harmonie Intérieure
Sono relativamente economici, facili e veloci da posizionare, non sporcano, e una volta che ci si è stufati basta rimuoverli e sostituirli con qualcosa di diverso!
Oramai se ne trovano di diverse formecolori e soggetti più o meno ovunque.

Nel caso cerchiate qualcosa di originale, particolare e di design allora dovete assolutamente guardare tra i meravigliosi e poetici stickKIDS del duo di designer-papà francesi che si celano dietro Harmonie-Interieure.
Le loro creazioni mi ricordano le ombre cinesi ed hanno quel gusto vintàge così romantico… Alberi, elefanti, giraffe  e bambini che giocano e sembra quasi di vederli rincorrersi sulle pareti!
Colori e dimensioni sono a scelta, quindi adattabili alle diverse esigenze.
HU2 stickers
Se invece preferite qualcosa di meno onirico, i vostri figli siano teenager o adorino i videogiochi magari anche un pò retrò, potrebbero interessarvi gli adesivi arcade di Super Mario e Donkey Kong della Nintendo, li ricordate? Io lo confesso ci ho giocato moltissimo :) .

Infine, per accontentare anche i più tradizionali, vi potrebbero interessare le pecorelle con i numeri da contare prima di fare la nanna, le farfalle per volare con la fantasia, le nuvole o il trenino di Hu2 stickers.

La verità? A me piacciono tutte e non solo per la cameretta!
E voi quali preferite?

5 commenti

La cesta dei giochi

Si parla di: Senza categoria

bimbi sabbiaC’è stato un tempo in cui monitoravo con attenzione e pignoleria i giochi che entravano in casa mia e nelle mani dei miei figli.

Mia figlia, la primogenita, ha sempre avuto giocattoli adatti alla sua età, sempre puliti, mirati e compatibili con le varie fasi del suo sviluppo. Giochi educativi organizzati ogni volta con cognizione di causa (ad esempio mattoncini lego con mattoncini lego, animali con animali, pupazzi nella tenda dei pupazzi e via dicendo). Tutte le sere riordinavo i giochi con dedizione.

Ora che i figli sono due e la situazione si sta pian piano lasciando andare (perchè ho capito che non potendo avere il controllo sempre su tutto, a qualcosa dovevo rinunciare e guarda caso la prima cosa che è andata a farsi benedire è stata proprio la cura dei giocattoli), la cesta dei giochi dei miei figli è diventata una via di mezzo fra un buco nero e una discarica.

Come siamo arrivati a collezionare tante cianfrusaglie?

Ecco una breve classificazione degli oggetti più assurdi registrati recentemente:

  • sorprese dell’uovo kinder: la nostra casa è piena di quei piccoli oggetti inutili così tipicamente kinder. Winx senza gambe, macchinine senza ruote, mostri di gomma dalla forma indistinguibile (ma che fine hanno fatto gli happypotami e i coccodritti dei nostri tempi?), gusci-contenitori gialli per un soffocamento garantito. Come sono entrate queste cose in casa mia?


Continua dopo il click...

16 commenti